Crea sito
27 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

Il BSOD 0x000000F (schermata blu della morte) è il motivo per cui alcuni utenti evitano di mettere in sospensione il computer o di svegliarlo Questa è una schermata blu che si presenta in varie forme quando si tenta di avviare o riattivare la macchina.

Alcuni messaggi di errore 0x0000000F includono quanto segue:

  • il tuo pc deve essere riparato 0x0000000F

  • errore di avvio 0x0000000F

  • SPIN_LOCK_ALREADY_OWNED (0x0000000F)

  • posizione di lettura violazione violazione 0x0000000F

  • stato 0x0000000F con avvio netowork

  • errore di avvio uefi 0x0000000fF

  • UNEXPECTED_KERNEL_MODE_TRAP 0x0000000F ntkrnlpa.exe 3f476

Se ricevi un BSOD con uno di questi messaggi di errore, ripara la tua macchina con questa guida.

 

Come posso eliminare l’errore di avvio 0x000000F ?

1. Abilitare lo strumento di risoluzione dei problemi BSOD predefinito di Windows

  1. Apri  Impostazioni su Windows.

    • Puoi farlo usando il  tasto Windows + I  combinazione.

  2. In Impostazioni, seleziona il  gruppo Aggiornamento e sicurezza .0x0000000F-BSOD-windows-settings

  3. Successivamente, seleziona  Risoluzione dei problemi dal riquadro di sinistra.

  4. Fai clic su  Schermata blu nell’area di destra.

  5. Infine, seleziona il  pulsante Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi .

Dopo aver corretto gli errori rilevati, riavviare il computer. Se viene ancora visualizzata la schermata BSOD 0x0000000F, potrebbe essere un problema con la RAM. Passare alla soluzione successiva di seguito.


2. Verifica lo stato della RAM  utilizzando Diagnostica memoria di Windows

  1. Premi il  tasto Windows per visualizzare il menu Start.

  2. Nel menu Start, inizia a digitare la  memoria di Windows, quindi seleziona  Diagnostica memoria di Windows dai risultati.

    1. SUGGERIMENTO : è anche possibile aprire la procedura guidata di Windows Memory Diagnostic ricercando mdsched nel Run utility.

  3. Successivamente, Windows ti offre due opzioni: scegli  Riavvia ora e verifica la presenza di problemi .finestre-memory-diagnostico-UEFI boot-error-0x0000000F

  4. A questo punto, la macchina si riavvierà e ti porterà a una schermata blu mentre il sistema rileva problemi di memoria.

  5. Al completamento del controllo della memoria, il computer si riavvierà nuovamente.

  6. Infine, quando il sistema si avvia correttamente in Windows, fare clic sull’area di notifica dalla barra delle applicazioni per visualizzare i risultati della diagnostica.

Sebbene questi risultati non risolvano il problema BSOD 0x0000000F, fornisce utili indicazioni sulla causa del problema.


3. Avviare in modalità provvisoria di Windows per bypassare 0x0000000F BSOD

  1. Aprire la finestra di dialogo Esegui premendo il  tasto Windows  e  R.

  2. In Esegui, digitare  msconfig e premere Invio per avviare la procedura guidata di configurazione del sistema.

  3. Quindi, vai alla  scheda Avvio e vai alla sezione Opzioni di avvio .

  4. Qui, seleziona la casella denominata  Avvio sicuro e assicurati che il pulsante di opzione Minimo  sia selezionato.uso-safe-boot-0x0000000F-bsod

  5. Ora, premi il  pulsante Applica e quindi fai clic su  OK per salvare le modifiche.

  6. Quindi, riavvia il computer. Immediatamente lo schermo si illumina, premere continuamente il  tasto F8 (o il tasto funzione per il modello del computer).

  7. Arriverete ora alla  schermata Impostazioni di avvio . Qui sono elencate varie modalità di avvio.

  8. Premere il numero corrispondente all’opzione Abilita modalità provvisoria per avviare il sistema in modalità provvisoria.

In modalità provvisoria, il sistema si carica senza programmi o processi non necessari. Se ottieni il BSOD 0x0000000F e non riesci ad avviare il PC, la Modalità provvisoria ti consente di accedere a Windows senza errori.


4. Ripristinare i file dei driver mancanti e ripristinare i componenti danneggiati

  1. Fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni di Windows per iniziare.

  2. Dal menu contestuale, selezionare Task Manager.

  3. Successivamente, dalla parte in alto a sinistra dello schermo, vai alla scheda File e fai clic su  Esegui nuova attività .File Recover-manca--UEFI boot-error-0x0000000F

  4. Successivamente, digita  cmd nel campo vuoto.

  5. Ora contrassegna la casella  Crea questa attività con privilegi di amministratore .

  6. Premi il  pulsante OK ora per avviare il prompt dei comandi come utente amministratore.

  7. Nel prompt dei comandi, digitare  -sfc / scannow e premere Invio per eseguire il comando.

  8. Il PC inizierà ora a esaminare la causa del BSOD 0x0000000F e tenterà di risolvere il problema.

  9. Dopo aver completato il processo di risoluzione dei problemi, la macchina si riavvierà.

Translate »
×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK