SHUTDOWN E REBOOT

8 / 100

101 .10 Come fare lo shutdown e il reeboot.


Come detto precedentemente possiamo usare init o telinit per cambiare runlevel, spegnere o riavviare immediatamente il sistema.Ma in questo modo i

processi in atto possono essere terminati non correttamente e gli utenti collegati possono anche perdere il lavoro svolto, è quindi preferibile usare il comando

shutdown -r15 init 6

Tale comando invia prima un messaggio di broadcast a tutti gli utenti collegati, avvertendoli che il sistema sta per spegnersi poi dice a init di cambiare RL e questultimo manda un segnale di sigterm a tutti i processi in esecuzione e va a chieder loro di terminarsi correttamente, se entro 5 secondi ( i 5 secondi possono essere cambiati modificando opportunamente il parametro – t ) manda un segnale di sigkill li termina brutalmente.

Possibili parametri da pasare con shutdown,

shutdown -halt : Mette in halt il sistema,

shutdown -P: Power Off ( spegne la macchina),

shutdown -r: Reboot,

shutdown -h Equivalente a power off,

shutdown -K Non procedere allo spegnimento, sospensione o killaggio praticamente una simulazione. Falso spegnimento o riavvio non succede nulla.,

Possiamo inoltre editare un messaggio di broadcast e selezionare un timer per lo spegnimento e il reboot ad esempio:

shutdown 5 ” questo computer verra’ dismesso come programmato “,

e con shutdown -c si annulla tutto