Sicurezza: Antivirus online 2021- I migliori strumenti di scansione virus

21 / 100

Nei seguenti capitoli è possibile leggere tutte le informazioni sui migliori antivirus online, così da poter scansionare qualsiasi computer (fisso o notebook) non appena si ha un dubbio o subito dopo un download sospetto da Internet, così da intervenire prima che la minaccia si diffonda e danneggi altri file o programmi.

Cosa fanno gli antivirus online

Gli antivirus online si dividono in quattro grandi categorie, in base alle funzionalità che offrono:Antivirus online con scansione mirata: gli scanner presenti in questa categoria permettono di scansionare link o file forniti dall’utente stesso, che quindi può decidere se proseguire su una pagina web mai aperta prima oppure aprire un nuovo file scaricato senza timori.

Scansione vulnerabilità: gli scanner in questa categoria non scovano virus e malware, ma possono essere molto utili per scoprire le vulnerabilità presenti sui sistemi in uso, spesso sfruttati proprio dai malware per diffondersi o per prendere il controllo del sistema.

Sandbox: questi scanner offrono un’ambiente protetto dove avviare i file eseguibili o i documenti con macro, così a poter analizzare il loro comportamento e capire se è una minaccia o no. Di solito destinati all’utilizzo da parte di utenti avanzati, in grado di comprendere il meccanismo d’azione dei file e le interazioni con i file richiesti durante l’esecuzione in ambiente sicuro.

Antivirus online con scansione totale: gli scanner presenti invece in questa categoria permettono di scansionare tutto il computer grazie ad uno scanner che utilizza la tecnologia cloud per ricavare le firme e i moduli di scansione aggiornati.

Come è facile capire tutti questi strumenti di sicurezza, presi singolarmente, non possono sostituire completamente un antivirus tradizionale installato su PC, visto che manca il modulo di scansione residente (quello che resta in memoria ad intercettare al volo le minacce) e altri moduli di sicurezza efficaci nel contrastare ogni tipo di minaccia (per esempio il modulo di scansione web o il modulo per scansionare le connessioni di rete). Nulla vieta però di utilizzare questi tool occasionalmente per fare una scansione approfondita del PC in uso, per scansionare un link o un file prima di aprirli o per testare il comportamento di file eseguibili.

Scansione antivirus online: i migliori strumenti

Internet è davvero pieno di scanner online utilizzabili su Windows, ma solo alcuni meritano di essere salvati tra i preferiti del browser e utilizzati quando necessario. Leggendo i successivi capitoli della guida è possibile dare uno sguardo ai migliori antivirus online e ai migliori strumenti di sicurezza avanzata utilizzabili gratuitamente da tutti gli utenti in cerca di un parere esterno su un determinato file o su un link ricevuto via email o via social.

SafetyDetectives

Per controllare l’assoluta affidabilità del computer in uso è possibile utilizzare il servizio offerto da SafetyDetectives, che analizza in tempo reale il dispositivo in cerca di vulnerabilità note (chiamate anche CVE). Questo servizio non permette di scovare i malware eventualmente presenti sul sistema, ma offre un’attenta analisi sulla capacità di resistere alle infezioni più complesse.

La maggior parte dei malware moderni sfrutta delle vulnerabilità note per potersi diffondere o per poter prendere il controllo del sistema operativo; analizzando un computer con SafetyDetectives è possibile scoprire se esso è al sicuro dalle vulnerabilità note,  così da aiutare l’antivirus nel respingere le minacce più complesse. Se il sito segnala una o più vulnerabilità note per il computer o il dispositivo in uso è consigliabile aggiornare immediatamente  il sistema operativo e scegliere un nuovo antivirus più efficace.

La maggior parte dei malware moderni sfrutta delle vulnerabilità note per potersi diffondere o per poter prendere il controllo del sistema operativo; analizzando un computer con SafetyDetectives è possibile scoprire se esso è al sicuro dalle vulnerabilità note,  così da aiutare l’antivirus nel respingere le minacce più complesse. Se il sito segnala una o più vulnerabilità note per il computer o il dispositivo in uso è consigliabile aggiornare immediatamente  il sistema operativo e scegliere un nuovo antivirus più efficace.

VirusTotal

Tra i migliori strumenti per analizzare un file sconosciuto o un link ricevuto via email troviamo lo scanner online offerto da VirusTotal. Una volta caricato il file o il link sul sito esso verrà analizzato da una serie di antivirus (anche a pagamento), così da poter rilevare la presenza di minacce nascoste o di virus pericolosi.

Con VirusTotal è possibile scoprire subito se un file o un link contiene un virus, ma è necessario prestare attenzione anche ai falsi positivi: alcuni antivirus tendono ad essere troppo zelanti, falsando il risultato. Per essere certi che un file o un link scansionato rappresentino davvero una minaccia assicuriamoci che siano presenti almeno 6 rilevazioni antivirus; ovviamente più il numero di rilevazioni sale più elevato è il rischio.

Eset Online Scanner

Per scansionare un computer sospetto o a rischio malware è possibile affidarci a Eset Online Scanner, uno strumento gratuito installabile su tutte le versioni moderne di Windows. Con questo scanner è possibile controllare ogni area sensibile del sistema e, in caso di rilevamento, il motore di di ESET provvederà a rimuoverla.

Questo strumento è davvero molto potente ed efficace per effettuare scansioni periodiche del sistema, ma richiede comunque una connessione a Internet per funzionare e non dispone di un motore di scansione residente sempre attivo (disponibile nella suite ESET Internet Security, che con è necessario pagare con un abbonamento).

F-Secure Online Scanner

Altro strumento valido per scansionare completamente il PC alla ricerca di virus e di altre minacce pericolose è F-Secure Online Scanner. Esso è uno dei migliori scanner completi che è possibile utilizzare gratuitamente su tutti i PC: è sufficiente infatti scaricare il file eseguibile dal sito, eseguirlo e attendere la fine della scansione.

Il tool utilizza il motore di scansione cloud per trovare subito tutte le nuove minacce ed è in grado di rimuoverle senza particolari problemi; come per tutte le soluzioni viste finora non è presente un modulo residente, quindi è possibile utilizzare F-Secure Online Scanner solo per scansioni periodiche.

HouseCall (Trend Micro)

Tra gli scanner completi che è possibile provare sul sistema operativo Windows spicca HouseCall, fornito dalla casa di sicurezza TrendMicro. Questo scanner è probabilmente il più completo tra tutti quelli provati, visto che offre diversi tipi di scansione (veloce, completa e personalizzata) adattabili alle esigenze di tutti gli utenti.

Una volta scelta la velocità di scansione è sufficiente attendere il responso e verificare se sono presenti dei malware all’interno del dispositivo: in caso di rilevazione il tool provvederà alla pulizia del sistema, così da poter continuare ad utilizzare il PC senza problemi. Come per tutti i programmi visti in questa guida non è presente  il modulo di scansione residente, che andrà scelto tra gli antivirus gratuiti o tra le soluzioni a pagamento offerte da MicroTrend.

MetaDefender

Un altro valido motore di scansione mirato che è possibile utilizzare esclusivamente online (senza scaricare nulla sul computer) è MetaDefender. In maniera simile a quando visto su VirusTotal questo nuovo sito permette di scansionare file, domini, link web, indirizzi IP, hash e CVE in maniera semplice ed immediata.

Caricando il file, l’eseguibile o quant’altro all’interno dell’interfaccia (per i file è possibile utilizzare il pulsante a forma di graffetta) è sufficiente premere su Process per avviare il processo di scansione online. Al termine della scansione si otterrà una completa analisi suddivisa in tre grandi sezioni: Metascan (ossia la classica scansione antivirus online con 37 antivirus commerciali), Sandbox Threat Score (l’esecuzione dei file eseguibili in una sandbox per verificarne il comportamento) e infine Community Insight (voto dato dalla comunità al file o al contenuto caricato). Se un file non supera i test in una delle tre sezioni è altamente probabile che sia una minaccia per il nostro computer, anche se è comunque preferibile cliccare su uno dei tasti presenti sotto le scansioni per ottenere maggiori informazioni.

VirSCAN

Per chi cerca una valida alternativa a VirusTotal come antivirus online può utilizzare il servizio offerto da VirSCAN. Questo sito permette di caricare qualsiasi tipo di file (con grandezza massima di 20MB) e la scansione multi-file (partendo da un file compresso i formato ZIP), così da poter scansionare tutti i file o i link di origine dubbia, ricevuti tramite chiavetta USB o via email.

Anche in questo caso l’utilizzo del servizio è davvero molto semplice: caricato il file nella parte superiore del sito (tasto Choose file) è sufficiente premere sul tasto Scan per avviare la scansione antivirus online con oltre 40 prodotti, scelti tra i migliori antivirus commerciali. Dopo qualche secondo è possibile ottenere il resoconto completo sulla scansione: se il file viene identificato come minaccia da più di 10 antivirus il file è decisamente sospetto e non andrebbe mai aperto, se supera i 15 è quasi sicuramente un virus quindi conviene cancellarlo e avviare una scansione con un antivirus residente o con uno degli scanner online visti in questa guida.

YOMI

Tra gli scanner antivirus online più efficaci nell’identificare le minacce provenienti da file sconosciuti o da link web sospetti è possibile trovare YOMI. Questo servizio online funziona solo per gli iscritti, ma l’iscrizione è gratuita ed è quindi relativamente semplice accedere alle funzionalità del servizio anche senza dover pagare nulla.

Dopo aver terminato la registrazione al servizio è sufficiente trascinare il file all’interno dell’interfaccia del sito oppure premere sull’icona YOROI per aprire il gestionale del sistema e caricare il file. Al termine del caricamento verrà avviata una speciale sandbox in cui il file verrà scansionato e verrà anche emulato il suo comportamento all’interno di un sistema operativo, così da poter analizzare nel dettaglio il comportamento del file una volta avviato. Questo strumento è dedicato in particolare ai “cacciatori di virus”, che possono così generare dei report completi sul funzionamento di un presunto virus e scoprire anche nuove minacce, semplicemente analizzando il comportamento del file all’interno della sandbox.

Domande frequenti

Dopo aver visto quali sono i migliori antivirus online e quali sono gli strumenti di sicurezza utilizzabili sul web, qui in basso è possibile trovare una risposta alle domande più comuni poste dagli utenti, così da poter chiarire ogni eventuale dubbio sorto prima o durante l’uso di uno degli strumenti o tool visti nei capitoli precedenti.

Gli antivirus online sono gratis?

Tutti gli strumenti presenti nella guida sono gratuiti per uso personale: è possibile quindi utilizzarli senza limite di tempo per effettuare scansioni o per trovare malware all’interno di link o file sconosciuti. Solo un sito richiede un account per poter essere utilizzato, ma la registrazione è gratuita quindi non ci sono particolari problemi da questo punto di vista.

Per andare sul sicuro ed evitare di incappare in un antivirus falso o addirittura malevolo assicuriamoci di utilizzare solo i link segnalati in questa guida: molti rogue si spacciano per antivirus noti ma non scansionano nulla e si comportano più come spyware, ossia dei software spia in grado di compromettere l’uso del browser o del sistema operativo. Diffidate quindi di altri software non segnalati nella guida o che non presentano nessuna recensione sul web.

Gli scanner virus online funzionano davvero?

Tutti gli scanner virus online segnalati nella guida funzionano molto bene e permettono di trovare delle minacce ancor prima di aprire un file e di trovare anche i virus non segnalati da altri antivirus gratuiti o poco efficaci. I siti che funzionano come sandbox sono davvero molto utili nell’identificare le minacce “0-day”, ossia le minacce non ancora identificate da nessun antivirus: analizzando il comportamento di un determinato file è possibile capire se è malevolo o no, anche se è necessario comunque avere delle ottime base di programmazione. Gli scanner più semplici sono davvero alla portata di tutti e offrono un valido aiuto per mantenere la sicurezza del PC.

Tutti i tool e gli strumenti web segnalati nella guida devono essere presi comunque come i risolutori di tutti i problemi: mancando la componente residente essi possono intervenire solo con una scansione manuale dell’utente, quindi conviene sempre scegliere un buon antivirus per proteggere costantemente il PC.

Gli antivirus online possono rimuovere virus/malware?

Gli strumenti antivirus che eseguono una scansione mirata o che offrono solo una sandbox non permettono di rimuovere le minacce incluse nel file o nell’eseguibile caricato: essi sono utili solo solo come test ma non possono rimuovere un file malevolo o cancellare un link web che contiene una risorsa infetta.

Di contro gli antivirus online che eseguono una scansione completa offrono anche la rimozione delle minacce rilevate, così da poter rimuovere le minacce riscontrate nel PC e, sul lungo periodo, convincere gli utenti a passare ad una protezione di livello superiore (visto che i tool di scansione delle grandi case di sicurezza offrono solo una minima parte della protezione offerta da una soluzione a pagamento).

Le scansioni avvengono nel rispetto della privacy?

Tutte le scansioni effettuate con gli strumenti presenti nella guida rispettano la privacy degli utenti: nessuno verrà a sapere chi ha caricato uno specifico file da analizzate su uno scanner mirato (il risultato viene conservato solo tramite hash generato in maniera casuale) e i file scansionati con gli scanner totali non verranno salvati su nessun server, anche nel caso vengano utilizzate tecnologie cloud per la scansione.

Ovviamente fidarsi è bene fino ad un certo punto: è consigliabile evitare l’uso di questi strumenti per file che contengono informazioni personali (password, email, codici d’accesso etc.) e di utilizzarli solo per scansionare eseguibili o file sconosciuti scaricati da Internet. Nulla vieta di utilizzarlo anche come semplice sistema di scansione online per identificare le minacce del web ancor prima che l’antivirus possa scorgerli e lanciare l’allarme.

Riepilogo e conclusioni

Avere un antivirus attivo e funzionante sul PC potrebbe non essere sempre sinonimo di sistema sicuro, specie se non ci preoccupiamo di aggiornare l’antivirus o di avviare una scansione periodica: per questo e per altri motivi conviene sempre avere a portata di mano uno scanner completo indipendente, in grado di funzionare grazie alla tecnologia di scansione basata sul cloud. Ad intervalli periodici (anche una volta al mese) è possibile infatti avviare uno dei tool di scansione e verificare se il sistema è pulito oppure nasconde alcune minacce invisibili, sfuggite all’antivirus principale.

Gli stessi tool di scansione completa vanno bene anche per scansionare i computer infetti o che presentano i classici sintomi di un’infezione (rallentamenti, blocco dei programmi, finestre che si aprono all’improvviso etc.): avviando uno degli scanner consigliati è possibile pulire i PC senza dover puntare su soluzioni a pagamento o peggio ancora senza dover formattare completamente il computer.

Se invece riceviamo o scarichiamo spesso dei file sconosciuti, dei documenti di origine ignota o riceviamo dei file tramite email, conviene sempre non aprire nulla e utilizzare uno degli scanner mirati o una delle sandbox viste in alto; solo così eviteremo di infettare il PC, scoprendo con largo anticipo la presenza di una minaccia nascosta nel file o nel link. Ovviamente non prendiamo per oro colato tutto quello che gli scanner antivirus online ci mostrano: ricordate che esistono anche i falsi positivi e se un file viene identificato come minaccia da solo 2 o 3 antivirus (su 30 o 40) non è automaticamente sinonimo di minaccia, visto che alcuni antivirus zelanti potrebbero comunque identificare come “sospetto” il comportamento di tool amministrativi molto utili o di programmi destinati alla scansione delle reti o dei pacchetti che transitano sul computer (tipico dei programmi destinati allo sniffing di rete).

Translate »