Crea sito
27 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

Approfondimento : Il File System

4 min read
La maggior parte degli utenti di computer oggi ha familiarità solo con l'interfaccia grafica utente (GUI) e sono stati insegnati da venditori e esperti che l'interfaccia a riga di comando (CLI) è una cosa terrificante del passato. Ciò non è del tutto vero, perché una buona interfaccia a riga di comando è un modo meravigliosamente espressivo di comunicare con un computer in modo molto simile alla parola scritta per gli esseri umani.

Filesystem

Oltre al kernel e alla shell, l’altro componente principale di qualsiasi sistema operativo è il filesystem. Per l’utente, un filesystem è una gerarchia di directory e file con la directory root / nella parte superiore dell’albero delle directory. Per il sistema operativo, un filesystem è una struttura creata su una partizione del disco costituita da tabelle che definiscono le posizioni di directory e file. In questo corso, imparerai a conoscere i diversi file system Linux, i vantaggi del file system e come creare e gestire i file system utilizzando comandi come fsck, mount e altri comandi di gestione del disco e del file system.

Perché usare la riga di comando?

Come esseri umani, sappiamo istintivamente che l’unico modo per fare davvero qualcosa su un computer è digitando su una tastiera!

La maggior parte degli utenti di computer oggi ha familiarità solo con l’interfaccia grafica utente (GUI) e sono stati insegnati da venditori e esperti che l’interfaccia a riga di comando (CLI) è una cosa terrificante del passato. Ciò non è del tutto vero, perché una buona interfaccia a riga di comando è un modo meravigliosamente espressivo di comunicare con un computer in modo molto simile alla parola scritta per gli esseri umani.

È stato detto che “le interfacce utente grafiche rendono facili le attività, mentre le interfacce della riga di comando rendono possibili attività difficili”, e questo è ancora molto vero oggi.

Poiché Linux è modellato sulla famiglia di sistemi operativi Unix, condivide la stessa ricca eredità di strumenti a riga di comando di Unix. Unix è diventato famoso all’inizio degli anni ’80 (sebbene sia stato sviluppato per la prima volta un decennio prima), prima dell’adozione diffusa dell’interfaccia grafica utente e, di conseguenza, ha sviluppato invece una vasta interfaccia a riga di comando. In effetti, uno dei motivi più forti per cui i primi utenti di Linux lo hanno scelto, ad esempio, Windows NT è stata la potente interfaccia a riga di comando che ha reso possibili i “compiti difficili”.

NAVIGAZIONE

La prima cosa che dobbiamo imparare (oltre a come per digitare) è come navigare nel file system sul nostro sistema Linux. In questo capitolo, introdurremo i seguenti comandi:

pwd                                       Stampa il nome della directory di lavoro corrente

cd                                 Cambia directory

ls                                   Elenco contenuti della directory

Comprensione dell’albero dei file system

Come Windows, un sistema operativo simile a Unix come Linux organizza i suoi file in quella che viene chiamata una struttura di directory gerarchica. Ciò significa che sono organizzati in una struttura ad albero di directory (a volte chiamate cartelle in altri sistemi), che possono contenere file e altre directory. La prima directory nel file system è chiamata directory root. La directory principale contiene file e sottodirectory, che contengono più file e sottodirectory e così via.

A differenza di Windows, che ha un albero file system separato per ogni dispositivo di archiviazione, i sistemi simili a Unix come Linux hanno sempre un singolo albero file system, indipendentemente da quante unità o dispositivi di archiviazione sono collegati al computer. I dispositivi di archiviazione sono collegati (o più correttamente, montati) in vari punti dell’albero in base ai capricci dell’amministratore di sistema, la persona (o le persone) responsabile della manutenzione del sistema.

La directory di lavoro corrente

Molti di noi probabilmente hanno familiarità con un file manager grafico che rappresenta l’albero del file system, come illustrato nella Figura

Si noti che l’albero è di solito indicato capovolto, cioè con la radice in alto e vari rami discendente sotto. Tuttavia, la riga di comando non ha immagini, quindi per navigare nella struttura del file system, dobbiamo pensarla in modo diverso.Immagina che il file system sia un labirinto a forma di albero messo sottosopra e siamo in grado di stare al centro di esso. In qualsiasi momento ci troviamo all’interno di una singola directory e possiamo vedere i file contenuti nella directory e il percorso della directory sopra di noi (chiamata directory principale) e tutte le sottodirectory sotto di noi. La directory in cui ci troviamo si chiama directory di lavoro corrente. Per visualizzare la directory di lavoro corrente, utilizziamo il comando pwd (print working directory).

[[email protected] ~]$ pwd

/home/me

Quando accediamo per la prima volta al nostro sistema (o avviamo una sessione di emulazione terminale), la nostra directory di lavoro corrente viene impostata sulla nostra directory home. A ciascun account utente viene assegnata la propria directory home ed è l’unico posto in cui un utente normale è autorizzato a scrivere file.

Translate »
×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK