Crea sito

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA

BASH : Significato e utilizzo

Una delle caratteristiche della filosofia di Unix è che l'impostazione del sistema non vuole prevedere tutte le necessità dell'utente, ma tenta di rendere semplice per ciascuno modificarsi l'ambiente a seconda delle proprie necessità. Per questo vengono usati principalmente dei file di configurazione, noti anche come "file init'', "file rc'' (per "run control'', controllo dell'esecuzione) o anche "file punto'', perché il loro nome di solito inizia con ".'' . La shell di default di Linux è la bash.

Una delle caratteristiche della filosofia di Unix è che l’impostazione del sistema non vuole prevedere tutte le necessità dell’utente, ma tenta di rendere semplice per ciascuno modificarsi l’ambiente a seconda delle proprie necessità. Per questo vengono usati principalmente dei file di configurazione, noti anche come “file init”, “file rc” (per “run control”, controllo dell’esecuzione) o anche “file punto”, perché il loro nome di solito inizia con “.” .

La shell di default di Linux è la bash.
I file di configurazione della bash di default sono:

/etc/bashrc
contiene gli alias e le funzioni valide per l’intero sistema;
/etc/profile contiene le variabili d’ambiente per l’intero sistema e i programmi di avvio;
$HOME/.bashrc contiene gli alias e le funzioni dell’utente;
$HOME/.bash_profile contiene le variabili d’ambiente e i programmi di avvio dell’utente;
$HOME/.inputrc contiene definizioni di tasti e altre funzioni.
Per personalizzare il proprio ambiente bash è necessario modificare il file $HOME/.bashrc. E’ possibile creare alias per comandi che vengono usati spesso (alias “alias”= “comando”) o modificare il prompt utilizzando il linguaggio bash.

Oltre agli script eseguiti al login, la shell può eseguire uno script al momento del logout da parte dell’utente.
Questo script, se esiste, è : $HOME/.bash_logout

La shell Bash fornisce un sistema di gestione della tastiera molto complesso, attraverso un gran numero di funzioni.
E’ di grande aiuto il tasto TAB che viene utilizzato per il completamento di comandi è infatti chiamato ‘tabcomplete’.

Ogni comando lanciato viene memorizzato in una sequenza storica. Questa caratteristica serve a riutilizzare i comandi senza dover ridigitarli ogni volta scorrendo con i tasti direzione (le frecce per muoversi in alto, basso) oppure digitanto il comando history (vengono visualizzati tutti i comandi).

Translate »
×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK