Crea sito

cmd choice

5 / 100

Il comando choice consente agli utenti di mantenere i file batch e gli script in esecuzione mentre fanno una serie di scelte.

 

Gli utenti di Microsoft Windows 2000 e Windows XP che dispongono di file batch che utilizzano il comando di scelta devono modificare il file batch per utilizzare il comando set di MS-DOS .

 

-Disponibilità
-Sintassi della scelta
-Esempi di scelta
-Disponibilità

 

Choice è un comando esterno ed è disponibile per i seguenti sistemi operativi Microsoft. Le prime versioni di MS-DOS utilizzavano choice.com come file esterno. Tutte le versioni di Windows utilizzano choicee.exe come file esterno.

 

MS-DOS 6.0+
Windows 95
Windows 98
Windows Vista
Windows 7
Windows 8
Windows 10

 

Sintassi della scelta

Windows Vista e versioni successive della sintassi
Windows XP e sintassi precedenti
Windows Vista e versioni successive della sintassi

 

SCELTA [/ C scelte] [/ N] [/ CS] [/ T timeout / D scelta] [/ M testo]

 

/ C scelte Specifica l’elenco di scelte da creare. L’elenco predefinito è “YN”.

 

/ N Nasconde l’elenco delle scelte nel prompt. Viene visualizzato il messaggio prima del prompt e le scelte sono ancora abilitate.

 

/ CS Consente di selezionare le scelte con distinzione tra maiuscole e minuscole . Per impostazione predefinita, l’utilità non fa distinzione tra maiuscole e minuscole.

 

/ T timeout Il numero di secondi di pausa prima che venga effettuata una scelta predefinita. I valori accettabili sono compresi tra 0 e 9999. Se viene specificato 0, non ci sarà alcuna pausa e verrà selezionata la scelta predefinita.

 

/ D scelta Specifica la scelta predefinita dopo nnnn secondi. Il carattere deve essere nel set di scelte specificato dall’opzione / C e deve anche specificare nnnn con / T.

 

/ M testo Specifica il messaggio da mostrare prima del prompt. Se non specificato, l’utilità visualizza solo un prompt.
NOTA:

 

La variabile di ambiente ERRORLEVEL è impostata sull’indice della chiave selezionata dall’insieme di scelte.

 

La prima scelta elencata restituisce un valore di 1, la seconda un valore di 2, ecc. Se l’utente preme un tasto che non è una scelta valida, lo strumento emette un segnale acustico di avvertimento.

 

Se lo strumento rileva una condizione di errore, restituisce un valore ERRORLEVEL di 255.

 

Se l’utente preme Ctrl + BREAK o Ctrl + C, lo strumento restituisce un valore ERRORLEVEL pari a 0. Quando si utilizzano parametri ERRORLEVEL in un programma batch, elencarli in ordine decrescente ordine.

 

 

Esempi:

SCELTA /?

 

SCELTA / C YNC / M “Premere Y per Sì, N per No o C per Annulla.”

 

SCELTA / T 10 / C ync / CS / D y

 

CHOICE / C ab / M “Selezionare a per l’opzione 1 eb per l’opzione 2.”

 

CHOICE / C ab / N / M “Selezionare a per l’opzione 1 eb per l’opzione 2.”

 

Windows XP e sintassi precedenti
scelta [/ C [:] scelte] [/ N] [/ S] [/ T [:] c, nn] [testo]

 

Opzioni

 

/ C [:] scelte Specifica le chiavi consentite. L’impostazione predefinita è S / N.

 

 

/ N Non visualizzare scelte e “?” alla fine della stringa di prompt.

 

 

/S Tratta le chiavi di scelta come case-sensitive.

 

 

 

/ T [:] c, nn Scelta predefinita su c dopo nn secondi.

 

 

 

testo Prompt stringa da visualizzare.

 

Translate »