Crea sito
21 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

HARDWARE Le impostazioni correnti del BIOS non supportano completamente il dispositivo di avvio

3 min read

Cosa posso fare se il mio BIOS non supporta il dispositivo di avvio?

1. Controlla il tuo HDD

le impostazioni del BIOS correnti non supportano completamente il dispositivo di avvio

  1. Supponendo che tu abbia un problema con una build nuova o relativamente nuova, controlla l’HDD per problemi di connessione.

  2. Aprire il computer e scollegare il cavo SATA dall’HDD e dalla scheda madre .

  3. Inoltre, scollegare tutta l’alimentazione dall’HDD e lasciare i componenti inattivi per alcuni minuti.

  4. Ora collega tutti i cavi e collega il disco rigido alla scheda madre.

  5. Accendi il computer e verifica eventuali miglioramenti.

Se non funziona, prova a collegare l’HDD a una porta SATA diversa sulla scheda madre per vedere se aiuta.

Nota: questa soluzione richiede di aprire il computer e scollegare e ricollegare l’hardware all’interno. Procedi solo se sai cosa stai facendo.


2. Eseguire la riparazione all’avvio

le impostazioni del BIOS correnti non supportano completamente il dispositivo di avvio

  1. Inserisci il disco di ripristino del sistema o il DVD di Windows nell’unità flash USB / DVD .

  2. Riavvia il tuo computer. Il computer si avvierà utilizzando l’unità DVD inserita.

  3. Quando viene visualizzato il messaggio ” Premere un tasto qualsiasi per avviare da CD o DVD “, premere un tasto qualsiasi.

  4. Seleziona l’ ora e il tipo di tastiera corretti .

  5. Seleziona l’ opzione ” Ripara il tuo computer” nell’angolo inferiore sinistro.

  6. Seleziona l’ opzione Risoluzione dei problemi nella schermata ” Scegli un’opzione “.

  7. Nella schermata Risoluzione dei problemi , fare clic su Opzioni avanzate.

  8. Fare clic su Ripristino all’avvio.

  9. Windows esaminerà ora eventuali problemi con il sistema che causa problemi durante l’avvio e li risolverà.

Se non disponi di un DVD di Windows, puoi crearne uno utilizzando l’ISO di Windows 10. Ecco come creare un’unità di avvio di Windows 10 .


3. Verificare l’ordine del dispositivo di avvio

le impostazioni del BIOS correnti non supportano completamente il dispositivo di avvio

  1. Avviare il computer e premere ESC / F1 / F2 / F8 o F10 durante la schermata di avvio iniziale.

  2. Scegli l’ opzione per accedere alla configurazione del BIOS .

  3. Poiché il mouse non funziona, utilizzare i tasti freccia per navigare.

  4. Vai alla scheda Avvio .

  5. Ora controlla l’ordine del dispositivo di avvio. Assicurati che il tuo HDD sia selezionato come dispositivo prioritario.

  6. Esci e riavvia il computer. Controlla se l’errore è stato risolto.


4. Ripristina le impostazioni del BIOS

le impostazioni del BIOS correnti non supportano completamente il dispositivo di avvio

  1. Riavvia il computer e premi ripetutamente ESC / F1 / F2 / F8 o F10 durante l’avvio per accedere al BIOS.

  2. Se utilizzi Windows 10, fai clic su Start e seleziona Alimentazione. Ora tieni premuto il tasto Maiusc e premi Riavvia. Vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni firmware UEFI e fai clic su Riavvia.

  3. Una volta entrato nel BIOS, premere F9 per aprire la finestra di dialogo Carica opzioni predefinite .

  4. Selezionare  utilizzando i tasti freccia per ripristinare le impostazioni del BIOS ai valori predefiniti di fabbrica.

  5. Esci e riavvia il computer e verifica eventuali miglioramenti.


Le impostazioni correnti del BIOS non supportano completamente l’errore del dispositivo di avvio a causa di problemi con il BIOS. Segui tutte le correzioni in questo articolo per risolvere i problemi e riportare il tuo sistema online.

Translate »