Crea sito

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA

Come gestire e modificare le autorizzazioni per cartelle e file in Windows 10

Un account con autorizzazioni standard può apportare solo alcune modifiche al sistema, come la modifica di icone, sfondo, ecc. Tuttavia, non sarà possibile apportare modifiche al registro o installare o disinstallare applicazioni, tra le altre cose.  Da parte sua, un utente amministratore ha tutti i privilegi necessari per apportare tutti questi tipi di modifiche al sistema, alla sua configurazione e può persino apportare modifiche rispetto al resto degli utenti standard.

Esistono più opzioni per gestire in modo efficace le autorizzazioni in Windows, ma in questo articolo verranno descritte solo le opzioni elementari, le più utilizzate e le più richieste dagli utenti.

A volte è possibile che si verifichi un errore di autorizzazione in cui viene visualizzato il nome di Trustedinstaller. Questo non è un virus, ma si riferisce a un utente che è installato di default sul nostro sistema e che non è pericoloso.

Potremmo dire che è legittimo poiché Trusted Installer significa installer affidabile. Non dovremmo pensare che sia dedicato all’installazione di cose senza la nostra autorizzazione, ma piuttosto che appartiene alla tecnologia WRP o alla protezione delle risorse. Grazie ad esso abbiamo protezione in file e cartelle e persino chiavi di registro. In questo caso vedremo come correggere i permessi del programma di installazione trusted.

Diciamo che questo “utente fantasma” prende il controllo dei nostri file di sistema più vitali e li protegge impedendo ad altri utenti di apportare modifiche. Grazie a questo impediremo loro di danneggiare il nostro team.

Quando trovi questo tipo di file devi fare clic con il tasto destro e inserire “Proprietà“. Nella finestra che appare dobbiamo andare alla scheda “Sicurezza“. Qui se proviamo a rimuovere o modificare le autorizzazioni TrustedInstaller non saremo in grado di farlo.

Per modificare queste autorizzazioni faremo quanto segue. In quella finestra facciamo clic su “Opzioni avanzate

Se hai il controllo come amministratore, accanto a “TrustedInstaller” vedrai l’opzione “Cambia“.

Nella finestra di dialogo che si apre, digita il tuo nome utente e fai clic su “Controlla nomi”.

Ora devi scegliere l’utente amministratore al fine di apportare le modifiche.

Ora tornando nella scheda sicurezza vedremo come le caselle accanto a ciascuna delle autorizzazioni diventeranno modificabili e saremo in grado di gestire le autorizzazioni di quell’utente come desideriamo.

Questo può essere fatto solo se disponiamo di autorizzazioni amministrative nel sistema.

Come modificare le autorizzazioni utente in Windows 10 modificando il tipo di account

Quando creiamo un nuovo account utente in Windows 10, il sistema operativo Microsoft ci dà la possibilità di scegliere se vogliamo che sia un amministratore o un utente standard. La differenza tra un account e un altro sono le autorizzazioni che detto utente avrà sulle diverse funzioni del sistema.

Se disponiamo delle autorizzazioni di amministratore, possiamo modificare le autorizzazioni utente di altri account standard nel sistema. Per fare ciò, possiamo modificare direttamente il tipo di account, ovvero convertire un account utente standard in un account amministratore o viceversa.

Qualcosa che possiamo fare dalla pagina di configurazione di Windows 10 e dal pannello di controllo.

Dalla pagina di configurazione, la prima cosa che dobbiamo fare è andare sull’opzione Account> Famiglia e altri utenti

Questo ci mostrerà un elenco con tutti gli utenti del sistema in cui dobbiamo selezionare quello che ci interessa e quindi fare clic sul pulsante Cambia tipo di account . 

Quindi si aprirà un’altra finestra in cui saremo in grado di indicare che da quel momento quell’account utente è standard o amministratore. Pertanto, la prossima volta che l’utente accede al sistema, vedrà come sono cambiate le autorizzazioni perchè è stato cambiato il tipo di account utente.

Se preferiamo ancora utilizzare il Pannello di controllo anziché la pagina di configurazione di Windows 10, allora dobbiamo aprire il Pannello di controllo e passare all’opzione Account utente.

Per impostazione predefinita, il nostro account utente verrà mostrato nel sistema, tuttavia, possiamo fare clic sull’opzione Gestisci altri account utente per vedere gli altri account sul nostro computer.

Successivamente, selezioneremo l’account utente in cui vogliamo cambiare il tipo e una volta selezionato, dobbiamo fare clic sull’opzione Cambia tipo di account.

Come nel caso in cui abbiamo eseguito questa procedura dalla pagina di configurazione di Windows 10, il sistema ci darà la possibilità di scegliere se vogliamo che tale account sia standard o amministratore. Selezioniamo il tipo corrispondente e facciamo clic su OK per salvare le modifiche.

La prossima volta che l’utente accederà, vedrà come è cambiato il tipo di account e con esso le autorizzazioni ad esso associate.

Translate »
×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK