Crea sito
20 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

Che cos’è il kernel

2 min read
Un kernel è il componente critico di un sistema operativo. Funziona come un ponte tra le applicazioni e l'elaborazione dei dati a livello hardware con l'aiuto della sua comunicazione tra processi e chiamate di sistema. Ogni volta che un sistema operativo viene caricato in memoria, in primo luogo, il kernel viene caricato e rimane lì fino allo spegnimento del sistema operativo. Il kernel è responsabile di occuparsi delle attività di basso livello come la gestione delle attività, la gestione della memoria, la gestione dei rischi, ecc.

Che cos’è il kernel?
Un kernel è il componente critico di un sistema operativo. Funziona come un ponte tra le applicazioni e l’elaborazione dei dati a livello hardware con l’aiuto della sua comunicazione tra processi e chiamate di sistema.

Ogni volta che un sistema operativo viene caricato in memoria, in primo luogo, il kernel viene caricato e rimane lì fino allo spegnimento del sistema operativo. Il kernel è responsabile di occuparsi delle attività di basso livello come la gestione delle attività, la gestione della memoria, la gestione dei rischi, ecc.

Il kernel è responsabile di:

 – Gestione dei processi per l’esecuzione dell’applicazione.
 – Gestione della memoria e I / O (input / output).
 – Controllo delle chiamate di sistema (core act del kernel).
 – Gestione dei dispositivi con l’aiuto dei driver di dispositivo.
 – Sistema operativo Linux

Linux è una piattaforma open source sviluppata nel 1991 da Linus Torvalds. Viene utilizzato in un’ampia varietà di dispositivi come sistema operativo, come in computer, server, cellulari, mainframe e altri dispositivi incorporati. Essendo un software open source, gli utenti possono personalizzare questo sistema operativo in base alle proprie esigenze. Supporta quasi tutte le principali piattaforme di computer come ARM, x86, SPARK, ecc. L’uso più comune di Linux è per Server, ma è utilizzato anche in computer desktop, lettori di ebook, smartphone, ecc.

Il kernel di Linux
Un kernel è il componente principale di qualsiasi sistema operativo basato su Linux. Rappresenta l’aspetto principale delle distribuzioni Linux per computer desktop e server. Ha un’architettura monolitica e il sistema operativo opera interamente nello spazio del kernel. Il kernel monolitico non solo circonda l’unità centrale di elaborazione, l’IPC e la memoria, ma ha anche chiamate al server di sistema, driver di dispositivo e gestione del file system.

Il kernel Linux funziona come un livello tra il software e l’hardware di un dispositivo.

Operazioni di un kernel
Il kernel è definito come il cuore di qualsiasi sistema operativo in quanto controlla tutti gli altri programmi in un sistema. All’avvio di un dispositivo, il kernel passa attraverso un processo chiamato funzione di inizializzazione, come il controllo della memoria.

Si occupa della parte di allocazione della memoria e crea un ambiente per l’esecuzione delle applicazioni senza alcun disturbo.

Il kernel funziona come fornitore di servizi, quindi i programmi possono richiedere al kernel l’esecuzione di più attività come la richiesta dell’uso del disco, della scheda di rete o di altri componenti hardware, e inoltre, i set di kernel interrompono la CPU per abilitare il multitasking.

Protegge l’ambiente computazionale evitando che i programmi difettosi entrino nelle funzioni operative di altri.

Arresta i programmi non autorizzati all’ingresso non consentendo lo spazio di memoria e limita il tempo della CPU che consumano.

Translate »