Comandi Linux utili meno conosciuti

12 / 100
()

La riga di comando di Linux attira la maggior parte degli entusiasti di Linux . Un normale utente Linux generalmente possiede un vocabolario di circa 50-60 comandi per svolgere le proprie attività quotidiane . I comandi Linux e le loro opzioni rimangono il tesoro più prezioso per un utente Linux , programmatore di script Shell e amministratore . Ci sono alcuni comandi Linux che sono meno conosciuti, ma molto utili e pratici indipendentemente dal fatto che tu sia un principiante o un utente avanzato.

Questo stesso articolo mira a gettare luce su alcuni dei comandi Linux meno conosciuti che sicuramente ti aiuteranno a gestire il tuo desktop/server in modo più efficiente.

1. sudo!! comando

L’esecuzione del comando senza specificare il comando sudo ti darà l’errore di autorizzazione negata. Quindi, non è necessario riscrivere di nuovo l’intero comando, basta inserire ‘ !! ‘ prenderà l’ultimo comando.

$ apt-get aggiornamento

E: Impossibile aprire il file di blocco /var/lib/apt/lists/lock - open (13: Autorizzazione negata)
E: Impossibile bloccare la directory /var/lib/apt/lists/
E: Impossibile aprire il file di blocco /var/lib/dpkg/lock - open (13: Autorizzazione negata)
E: Impossibile bloccare la directory di amministrazione (/var/lib/dpkg/), sei root?
$ sudo!!

sudo apt-get update
[sudo] password per il server:
…
..
Recuperato 474 kB in 16 s (28,0 kB/s)
Lettura degli elenchi dei pacchetti... Fatto
[email protected] locale :~$

2. comando Python

Il comando seguente genera una semplice pagina Web su HTTP per l’albero della struttura della directory ed è possibile accedervi alla porta 8000 nel browser fino all’invio del segnale di interruzione.

# python -m SimpleHTTPServer
python -m SimpleHTTPServer
Albero della struttura della directory

3. Comando mt

La maggior parte di noi ha familiarità con ping e traceroute . Che ne dici di combinare le funzionalità di entrambi i comandi in uno con il comando mtr. Nel caso in cui mtr non sia installato nella tua macchina, apt o yum il pacchetto richiesto.

$ sudo apt-get install mtr (su sistemi basati su Debian )
# yum install mtr (su sistemi basati su Red Hat )

Ora esegui il comando mtr per iniziare a indagare sulla connessione di rete tra l’host su cui viene eseguito mtr e google.com .

# mtr google.com
comando mtr
comando mtr

4. Ctrl+x+e Comando

Questo comando è molto utile per l’amministratore e gli sviluppatori. Per automatizzare le attività quotidiane, un amministratore deve aprire l’editor digitando vi , vim , nano , ecc. Che ne dici di attivare l’editor istantaneo (dal terminale).

Basta premere ” Ctrl-xe” dal prompt del terminale e iniziare a lavorare nell’editor.

5. Comando nl

Il “ comando nl ” numera le righe di un file. Numera le righe di un file dire ‘ one.txt ‘ con le righe dire ( Fedora , Debian , Arch , Slack e Suse ). Per prima cosa elenca il contenuto di un file “ one.txt ” usando il comando cat .

# gatto uno.txt

fedora
debian
arco
lento
sus

Ora esegui ” nl command ” per elencarli in modo numerato.

# nl uno.txt

1 fedora
2 Debian
3 arco
4 lento
5 sus

6. Comando shuf

Il comando “ shuf ” seleziona in modo casuale righe / file / cartella da un file / cartella . Per prima cosa elenca il contenuto di una cartella usando il comando ls .

# ls

Download di documenti desktop Musica Immagini Modelli pubblici Video
# ls | shuf (Input casuale)

Musica
Documenti
Modelli
Immagini
Pubblico
Desktop
Download
Video
# ls | shuf -n1 (scegli sulla selezione casuale)

Pubblico
# ls | shuf -n1

Video
# ls | shuf -n1

Modelli
# ls | shuf -n1

Download

Nota : puoi sempre sostituire ‘ n1 ‘ con ‘ n2 ‘ per scegliere due selezioni casuali o qualsiasi altro numero di selezioni casuali usando n3 , n4. 

7. Comando ss

La ” ss ” sta per le statistiche sui socket. Il comando esamina il socket e mostra informazioni simili al comando netstat . Può visualizzare più TCP e informazioni sullo stato rispetto ad altri strumenti.

# ss

Stato Recv-Q Send-Q Indirizzo locale:Porta Indirizzo peer:Porta   
ESTAB 0 0 192.168.1.198:41250 *.*.*.*:http    
CHIUDI-ATTESA 1 0 127.0.0.1:8000 127.0.0.1:41393   
ESTAB 0 0 192.168.1.198:36239 *.*.*.*:http    
ESTAB 310 0 127.0.0.1:8000 127.0.0.1:41384   
ESTAB 0 0 192.168.1.198:41002 *.*.*.*:http    
ESTAB 0 0 127.0.0.1:41384 127.0.0.1:8000

8. Last

Il comando ” last ” mostra la cronologia degli ultimi utenti che hanno effettuato l’accesso. Questo comando cerca nel file ” /var/log/wtmp ” e mostra un elenco di utenti registrati e disconnessi insieme a tty’s .

# Ultimo
server pts/0 :0 mar 22 ottobre 12:03 ancora connesso   
server tty8 :0 mar 22 ottobre 12:02 ancora connesso   
…
...
(sconosciuto tty8 :0 mar 22 ottobre 12:02 - 12:02 (00:00)    
server pts/0 :0 mar 22 ott 10:33 - 12:02 (01:29)    
server tty7 :0 mar 22 ott 10:05 - 12:02 (01:56)    
(sconosciuto tty7 :0 mar 22 ottobre 10:04 - 10:05 (00:00)    
riavvia il sistema di avvio 3.2.0-4-686-pae mar 22 ott 10:04 - 12:44 (02:39)    

wtmp inizia Ven Oct 4 14:43:17 2007

9. curl ifconfig.me

Quindi, come si ottiene il proprio indirizzo IP esterno ? Usando Google?. Bene, il comando ha emesso il tuo indirizzo IP esterno direttamente nel tuo terminale.

# curl ifconfig.me

Nota: potresti non avere il pacchetto curl installato, devi apt / yum per installare il pacchetto.

10. comando Tree

Ottieni la struttura della directory corrente in un formato simile ad albero.

# albero
.
|-- Desktop
|-- Documenti
| `-- 37.odt
|-- Download
| |-- allegati.zip

| |-- ttf-indic-fonts_0.5.11_all.deb
| |-- ttf-indic-fonts_1.1_all.deb
| `-- wheezy-nv-install.sh
|-- Musica
|-- Immagini
| |-- Screenshot del 22-10-2013 12:03:49.png
| `-- Screenshot del 22-10-2013 12:12:38.png
|-- Pubblico
|-- Modelli
`-- Video

10 directory, 23 file

11. Tree

Questo comando mostra tutti i processi attualmente in esecuzione insieme al processo figlio associato, in un formato ad albero simile all’output del comando ‘ tree ‘.

# albero
init─┬─NetworkManager───{NetworkManager}
     ├─account-daemon───{account-daemon}
     ├─acpi_fakekeyd
     ├─Accido
     ├─apache2───10*[apache2]
     ├─at-spi-bus-laun───2*[{at-spi-bus-laun}]
     ├─att
     ├─avahi-daemon───avahi-daemon
     ├─Bluetooth
     ├─colorato───{colorato}
     ├─sano di colore───2*[{sano di colore}]
     ├─console-kit-dae───64*[{console-kit-dae}]
     ├─cron
     ├─tazze
     ├─2*[dbus-daemon]
     ├─dbus-lancio
     ├─servizio-dconf───2*[{servizio-dconf}]
     ├─dovecot─┬─incudine
     │ ├─config
     │ └─registro
     ├─exim4
     ├─gconfd-2
     ├─gdm3─┬─gdm-simple-slav─┬─Xorg
     │ │ ├─gdm-session-wor─┬─x-session-manag─┬─evolution-a+
     │ │ │ │ ├─gdu-notifica+
     │ │ │ │ ├─gnome-ghiaione+
     │ │ │ │ ├─gnome-setti+
     │ │ │ │ ├─conchiglia-gnome+++
     │ │ │ │ ├─nm-applet──+++
     │ │ │ │ ├─ssh-agente
     │ │ │ │ ├─inseguitore min+
     │ │ │ │ ├─tracker-sto+
     │ │ │ │ └─3*[{x-sessi+
     │ │ │ └─2*[{gdm-session-wor}]
     │ │ └─{gdm-semplice-slavo}
     │ └─{gdm3}
     ├─6*[getty]
     ├─portachiavi-gnome-d───9*[{portachiavi-gnome-d}]
     ├─gnome-shell-cal───2*[{gnome-shell-cal}]
     ├─goa-daemon───{goa-daemon}
     ├─gsd-printer───{gsd-printer}
     ├─gvfs-afc-volume───{gvfs-afc-volume}

È tutto per ora. Nel prossimo articolo tratterò alcuni altri comandi Linux meno conosciuti che sarebbero divertenti. Fino ad allora restate sintonizzati e collegati a Tecmint . Metti mi piace e condividici e aiutaci a diffonderci.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?