COMANDO KILLAL

6 / 100
()

COMANDO KILLAL

killall (dalla lingua inglese kill all, uccidi tutti/tutto) è un’utility a riga di comando disponibile sui sistemi Unix-like.

Ci sono sostanzialmente due differenti implementazioni.

L’implementazione fornita con gli UNIX System V (includendo Solaris) è un comando particolarmente pericoloso che uccide (in gergo: killa) tutti i processi che l’utente è capace di uccidere, ciò comporta il crash del sistema se il comando è avviato come root.
L’implementazione fornita con Linux è simile ai comandi pkill e skill, uccidendo solo i processi specificati nella riga di comando.
Entrambi i comandi operano inviando un segnale, come il programma kill.

Esempi:
Uccidi tutti i processi (versione: UNIX System V)
killall

Lista tutti i segnali (versione: Linux)
$ killall -l

Invia il segnale USR1 al processo dd (versione: Linux)
killall -s USR1 dd

Uccidi un processo che non risponde (versione: Linux)
killall -9 dd

L’argomento numerico specifica un segnale da inviare al processo. In questo caso, il comando invia il segnale 9 al processo, che corrisponde a SIGKILL, mentre il segnale di default è SIGTERM.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?