Come bloccare un contatto su WhatsApp e non ricevere più messaggi fastidiosi

()

Sempre più di frequente può capitare di ricevere messaggi indesiderati su WhatsApp e ciò sia che si tratti delle classiche “catene di Sant’Antonio” che di spam o messaggi pubblicitari di vario tipo.

Fortunatamente per tutti questi casi la popolare applicazione di messaggistica multi-piattaforma mette a disposizione degli utenti un apposito strumento, ossia la possibilità di bloccare il contatto ritenuto fonte di “fastidio”.

Come bloccare un contatto su WhatsApp

Per bloccare un contatto su WhatsApp è possibile seguire due strade:

  • aprire la conversazione, selezionare il menu a tre puntini in alto a destra, scegliere la voce Altro e quindi premere su Blocca (appare sullo schermo un apposito messaggio di conferma)
  • accedere al menu delle Impostazioni dell’app, selezionare Account, quindi Privacy e cliccare su Contatti bloccati, nella pagina con l’elenco dei numeri già bloccati selezionare l’icona con il + in alto a destra e scegliere quali contatti aggiungere

Una volta bloccato un utente (questi non lo verrà a sapere attraverso una notifica), non si riceveranno più da tale contatto messaggi, immagini, video o altri contenuti, né chiamate vocali o video ma, allo stesso tempo, non sarà possibile inviare messaggi o altro a lui.

Inoltre il contatto bloccato non potrà visualizzare lo stato o l’orario dell’ultimo accesso di chi lo ha bloccato (e viceversa) e se invia un messaggio visualizzerà solo una spunta sempre grigia.

Ovviamente è possibile sbloccare un contatto in ogni momento attraverso la procedura inversa. 

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?