Come configurare, quali servizi devono partire, e a quale runlevel

4 / 100

101.8 COME CONFIGURARE QUALI SERVIZI DEVONO PARTIRE E A QUALE RUNLEVEL.

Nel paragrafo precedente si e’ visto come fare il boot del SO su un RL differente da quello predefinito. Da grub andavamo a modificare con “edit” la riga del kernel e in fondo come ultimo parametro andavamo a specificare il RL su cui si va fare il BOOT. Successivamente con CTRL+X si esegue il BOOT nel livello scelto.

Questo pero’ non e’ l’unico modo per eseguire il boot ma un Run Level differente. Possiamo cambiare runlevel predefinito su iun livello differente. Ad esempio

il 3 anziche’ il 5
Sui vecchi S.O. che utilizzano SISVINIT il comando e’ differente . Si tratta quindi di modifiace un file

Il file in questione e’: /etc/inittab

Vediamo come e’ struturato

Al punto
id : 5 initdefault
abbiamo definito il RLK pari a 5 come default.

id : runlevels : action : progress

Es :#Run xdm inb runlevel5 x: 5 respawn: /etc/x11/prefdm-nodaemon

Nel runlevel5 respawn

oppure

Nel runlevel 5 respawn 8 (fallo ripartire ) oppure

X:6 : wait : /etc/ rc.d / rc6

Significa aspetta a runlevl 6 il processo /etc/rc.d/rc6

Trap CTRL -ALT -DELETE

ca: ctrl+alt+del : /sbin/shutdown -t3 -r now

In qualsiasi RL quando si verifica l’evento CTRLALTDEL esegui lo shutdown con parametri -t3 -r now

Nella versione UBUNTU SERVER 12.04 e successive e’ stato spostato su un altro percorso

/etc/init/rc-sysinit.conf

Per vedere su quale RL e che tipologia

/cat/proc/cmdline

Alla fine del boot image si osserva LANG=it.UTF-8 e da qui capiamo che il runlevel e’ stato determinato da GRUB