Come creare un hotspot mobile su Windows 11

13 / 100
()

Proprio come un iPhone può essere collegato a un Mac quando non c’è Wi-Fi, anche i dispositivi Android consentono agli utenti di fare lo stesso con la connessione Internet del proprio smartphone con qualsiasi laptop Windows tramite USB e Bluetooth.

Collegare un telefono e un PC tramite cavo non è un’opzione per molti di noi, mentre la connettività Internet tramite Bluetooth può essere lenta.

Pertanto, la creazione di un hotspot Wi-Fi con il tuo smartphone è l’unica opzione veloce e semplice.

Gli hotspot sono sicuri da usare su Windows 11?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo prendere in considerazione alcune cose importanti:

  • Il creatore dell’hotspot
  • Livello di sicurezza della rete di origine
  • La scelta del nome e della password dell’hotspot

Poiché queste informazioni sono molto importanti nel caso in cui sei preoccupato per il livello di sicurezza del tuo sistema durante l’accesso a un hotspot, approfondiamo ciascuno di questi elementi e discutiamo i dettagli.

➡ Il creatore dell’hotspot

Se hai creato l’hotspot da solo, non dovresti preoccuparti che altre persone accedano alla rete a tua insaputa. Ciò ovviamente comporta l’utilizzo di una password e di un nome di rete di cui solo tu o le persone di cui ti fidi siete a conoscenza.

Nel caso qualcun altro abbia creato l’hotspot e ti sia stato concesso l’accesso alla password e al nome della rete, assicurati di fidarti abbastanza di quella persona in modo da non rischiare attacchi di rete.

➡ Livello di sicurezza della rete sorgente

Questo elemento è uno dei più importanti dei tre presentati sopra, in quanto riguarda il livello di sicurezza già applicato alla rete da cui condividerete la connessione internet tramite l’hotspot.

Se sei a casa e la tua connessione Internet è fornita da un ISP affidabile, non devi preoccuparti dei livelli di sicurezza, poiché la maggior parte delle aziende che forniscono Internet sono abbastanza sicure.

Nel caso in cui utilizzi una rete pubblica, come quella di un bar o di una stazione ferroviaria, si consiglia di utilizzare un potente software antivirus che offra anche protezione della rete.

➡ Il nome e la password dell’hotspot

Il motivo per cui Windows 11 ti consente di scegliere sia un nome di rete che una password è che ciò ti consente di migliorare il livello di sicurezza dall’inizio.

Chiunque non disponga delle credenziali di rete corrette non sarà in grado di accedere all’hotspot.

Detto questo, non tutte le password sono uguali, né dovrebbero esserlo. Ogni volta che scegli una password per la tua rete, indipendentemente dal fatto che sia un hotspot o meno, ti consigliamo di crearne una che contenga sia numeri che lettere.

Inoltre, assicurati di poter ricordare quella password o semplicemente annotarla in un posto sicuro per assicurarti di poter sempre accedere all’hotspot senza problemi.

Come posso creare un hotspot mobile su Windows 11?

  1. Fare clic sull’icona di Windows dalla barra delle applicazioni.
  2. Scegli il pulsante Impostazioni dal menu.
  3. Seleziona Rete e Internet dalla barra laterale.
  4. Fare clic sull’opzione Hotspot mobile .
  5. Scegli la connessione che desideri utilizzare per l’hotspot dal menu a discesa (se hai più connessioni).
  6. Fare clic sull’interruttore Condividi su per scegliere come condividere la connessione.
  7. Seleziona il pulsante Modifica dalla sezione Proprietà .
  8. Imposta un nome e una password per il tuo hotspot.
  9. Fare clic sul pulsante Salva .
  10. Attiva l’opzione Mobile Hospot e connetti l’altro dispositivo alla rete appena creata.

Come puoi vedere, il processo che deve essere seguito per creare un hotspot in Windows 11 è molto più semplice rispetto a qualsiasi altra versione precedente di Windows.

L’interfaccia intuitiva guida l’utente attraverso l’intero processo e offre tutte le informazioni necessarie per eseguire questa attività, ma avere una pratica guida passo passo può garantire che non si verifichino problemi.

Come posso connettere il mio laptop Windows 11 a un hotspot mobile?

Il processo che stavamo menzionando sopra è semplice e richiede solo pochi clic. Ancora meglio, funziona anche su versioni precedenti di Windows, inclusi 10/8.1/8/7 e così via.

La condizione critica qui è che il dispositivo Android abbia dati cellulari. In tal caso, può essere collegato praticamente a qualsiasi computer Windows dotato di un adattatore Wi-Fi.

Naturalmente, una volta impostato l’hotspot mobile sul telefono, la connessione può essere utilizzata praticamente da qualsiasi altro dispositivo, incluso un PC Windows, un Mac, un iPhone o un secondo dispositivo Android.

Il modo più rapido e semplice per condividere la connessione dati cellulare di uno smartphone Android con un dispositivo Windows 11 è attivare l’ opzione Hotspot dal pannello Impostazioni rapide del telefono.

Per fare ciò, scorri verso il basso dalla parte superiore della schermata iniziale del telefono. Ora tocca il pulsante che dice  Hotspot e la connessione dati cellulare di quel telefono sarà disponibile per l’uso su qualsiasi dispositivo compatibile.

Prima di tentare tutto questo, tieni presente che funzionerà solo dopo che l’hotspot è stato impostato e configurato con un SSID e una password.

Quindi vediamo esattamente cosa devi fare per configurare tutto questo sul tuo dispositivo mobile.

  1. Accedi al menu Impostazioni del tuo telefono .
  2. Seleziona l’ opzione Rete mobile .
  3. Seleziona Hotspot personale dall’elenco.
  4. Modifica e configura varie opzioni di sicurezza, incluso  il nome dell’hotspot , il tipo di sicurezza e la password che sarà richiesta per utilizzare la connessione, quindi attiva l’hotspot.

Quindi abbiamo capito come configurarlo sul dispositivo mobile. Per utilizzare questo hotspot su un computer Windows 11, devi semplicemente trovare la connessione e accedervi.

Per farlo, fai clic sull’icona Wi-Fi nella barra delle applicazioni e seleziona l’hotspot mobile come opzione Internet, quindi inserisci la password e premi Connetti , per stabilire la connessione.

Inoltre, quando non è in uso, ti consigliamo di spegnere l’hotspot mobile per motivi di sicurezza, oltre che per prolungare la durata della batteria del telefono.

Cosa succede se semplicemente non riesco a connettermi tramite hotspot?

Se l’hotspot Wi-Fi non funziona per qualche motivo, è possibile utilizzare un cavo USB per condividere Internet tra il telefono Android e il dispositivo Windows 11.

Per fare ciò, collegare il PC e il telefono utilizzando un cavo USB-C o micro USB compatibile. Quindi vai su Impostazioni e accedi a Hotspot e Tethering sul telefono e attiva Tethering USB.

Come con qualsiasi connessione Ethernet cablata, non sono necessarie password ed è possibile accedere a Internet tramite il PC nel momento in cui l’opzione di tethering USB è abilitata sul telefono.

Questo è praticamente tutto ciò che c’è da fare in questo processo. 

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?