Crea sito
20 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

LINUX LEZ 1: Come e Cosa Installare – Fondamentali di Installazione

2 min read
E' fondamentale essere ben preparati prima dell'installazione per evitare che ore di lavoro vadano in fumo per una mancata o sbagliata considerazione e analisi dei propri bisogni e del proprio hardware. La raccolta di informazioni è il primo passo per evitare tutto ciò. Ecco cosa bisogna sapere per iniziare un'installazione: - Conoscere l'hardware a disposizione. Solitamente durante l'installazione il proprio hardware viene rilevato automaticamente, ma possono esserci rari casi in cui questo non accade. In genere se si usa un PC standard con una nuova distribuzione non ci sono problemi nel riconoscimento di componenti e periferiche. - Sapere quali e quanti Hard Disk sono presenti sul sistema, come sono partizionati, quali sono cancellabili. - Il tipo di computer su cui viene fatta l'installazione (server, desktop, laptop) - Configurazione di rete, se prevista (indirizzo IP, subnetmask, nome macchina, server DNS) - Configurazioni base del sistema (layout di tastiera, nomi utenti e password, timezone) - I servizi che dovrà offrire (deve diventare un server? Di che tipo?) - I programmi che ci interessa installare (solitamente è possibile sceglierli singolarmente o per gruppi).

Fondamentali di Installazione

E’ fondamentale essere ben preparati prima dell’installazione per evitare che ore di lavoro vadano in fumo per una mancata o sbagliata considerazione e analisi dei propri bisogni e del proprio hardware.
La raccolta di informazioni è il primo passo per evitare tutto ciò. Ecco cosa bisogna sapere per iniziare un’installazione:

Conoscere l’hardware a disposizione. Solitamente durante l’installazione il proprio hardware viene rilevato automaticamente, ma possono esserci rari casi in cui questo non accade. In genere se si usa un PC standard con una nuova distribuzione non ci sono problemi nel riconoscimento di componenti e periferiche.
Sapere quali e quanti Hard Disk sono presenti sul sistema, come sono partizionati, quali sono cancellabili.
Il tipo di computer su cui viene fatta l’installazione (server, desktop, laptop)
Configurazione di rete, se prevista (indirizzo IP, subnetmask, nome macchina, server DNS)
Configurazioni base del sistema (layout di tastiera, nomi utenti e password, timezone)
I servizi che dovrà offrire (deve diventare un server? Di che tipo?)
I programmi che ci interessa installare (solitamente è possibile sceglierli singolarmente o per gruppi).

Cosa e come installare
L’installazione di Linux si può eseguire seguendo metodi differenti: tramite CD-ROM (con boot diretto dal CD oppure via floppy) o via rete (ftp, nfs, smb). In questo tutorial si affronta una normale installazione tramite CDROM. Durante l’installazione viene chiesto quale utilizzo si deve fare della macchina e per alcuni casi comuni (server, desktop, laptop, stazione di sviluppo) ci sono delle impostazioni che installano automaticamente dei pacchetti (software) predefiniti. Alternativamente è possibile una selezione custom di cosa si vuole installare: i pacchetti sono divisi per categoria ed è possibile sceglierli singolarmente. Il sistema provvede automaticamente ad installare le dependencies, pacchetti non selezionati necessari per poter far funzionare quelli scelti.

Se la macchina che si sta installando è destinata a diventare un server si consiglia di rimuovere ogni software relativo all’interfaccia a finestre Xwindows ed ogni applicazione ludica/multimediale. In genere ogni server o macchina destinata ad avere indirizzo IP pubblico è bene (se non firewallata secondo altri criteri) che abbia attivi solo i servizi indispensabili per il suo funzionamento.

Se il computer è per un uso personale (desktop) e lo spazio su Hard Disk non manca ( > 2Gb ) si ci può sbizzarrire ad installare un po’ di tutto, per verificare la funzionalità di programmi diversi.

Translate »