Come liberare spazio su Android 2^ Parte

()

Hai perennemente la memoria del telefono piena e non puoi più salvare foto e video o scaricare nuove app? È un problema che affligge tanti smartphone, in particolare quelli appartenenti alla fascia bassa del mercato, che vengono venduti con uno spazio d’archiviazione spesso e volentieri insufficiente per quelle che sono le nuove esigenze degli utenti.

In questo articolo ti spieghiamo come liberare spazio su Android in maniera definitiva.

Nota: per questa guida abbiamo usato lo smartphone Samsung Galaxy A52. Te lo diciamo perché alcuni passaggi che trovi qui sotto illustrati potrebbero essere differenti se usi un telefono di un altro produttore.

Indice:

  1. Vuoi liberare spazio su Android? Disinstalla le app che non usi
  2. Svuota la cache e cancella i dati dell’app
  1. Vuoi liberare spazio su Android? Disinstalla le app che non usi

Insieme alle foto, i video e i contenuti multimediali scaricati dalle piattaforme di streaming, le app sono l’altra voce che contribuisce in maniera determinante a occupare la memoria dello smartphone. Su Android la scelta è così vasta da spingere gli utenti a scaricare un numero eccessivo di applicazioni, andando a perdere spesso e volentieri il contatto dalla realtà.

Come risolvere allora il problema? Semplice, andando a disinstallare le app inutili, quelle cioè che magari usi una volta ogni sei mesi. Ecco come devi fare:

-Apri l’app Impostazioni.
-Scorri in basso fino a trovare Applicazioni.
-Seleziona una delle app che vuoi disinstallare.
-Tocca Disinstalla in basso al centro e conferma l’operazione con un tap su OK.
-Se non sei sicuro di disinstallare un’app perché magari pensi che possa esserti utile in futuro, ti suggeriamo di verificare quanto tempo è passato dall’ultima volta che l’hai usata: maggiore è il tempo trascorso dall’ultimo utilizzo e meno saranno i motivi validi per cui mantenere l’app installata un solo giorno di più.

Per accertarti del reale utilizzo di ciascuna app segui i prossimi passaggi:

-Apri il Google Play Store.
-Tocca l’icona del profilo in alto a destra e seleziona Gestisci app e dispositivo.
-Seleziona il tab Gestisci.
-Fai tap sull’icona accanto a “Aggiornate di recente” e dalla schermata “Ordina per” aggiungi un segno di spunta accanto all’opzione “Meno usate”.
-Le prime che vedi in elenco sono quelle che hai usato di meno. In ogni caso, prima di procedere con la disinstallazione, accertati che siano davvero inutili.

Nota: tra queste potrebbero figurare anche app di sistema. Ti invitiamo dunque a procedere con la dovuta cautela e a non toccare nessuna delle impostazioni predefinite di queste app.

  1. Svuota la cache e cancella i dati dell’app

Un altro potente strumento per liberare spazio su telefono Android è lo svuotamento della cache e la cancellazione dei dati di ciascuna app. La prima comporta l’eliminazione dei dati temporanei, la seconda invece agisce più in profondità, andando a cancellare tutti i dati. Se non sei magari molto portato con la tecnologia, queste due operazioni potrebbero apparirti come complicate o, peggio ancora, impossibili da mettere in atto. Ti assicuriamo però che sono entrambe di una semplicità disarmante.

Ecco come svuotare la cache e cancellare i dati di ogni app:

-Apri Impostazioni.
-Scorri l’elenco di schede fino a trovare quella denominata Applicazioni.
-Seleziona un’app a tuo piacimento.
-Vai su Memoria archiviazione.
-Fai tap su Svuota cache in basso a destra per svuotare la cache.
-Tocca Cancella dati in basso a sinistra per eliminare tutti i dati associati all’app.

In genere, una delle app che conserva più dati nello spazio di archiviazione del telefono è WhatsApp, per via dei tanti contenuti multimediali che ci si scambia in chat. E se è vero che rimuovendo i dati dell’app si arriva a guadagnare molto spazio, è altrettanto vero che bisogna procedere con maggiore prudenza rispetto alla maggior parte delle altre applicazioni. Il rischio, infatti, è che si vadano a eliminare foto, video o altri file importanti.

Il nostro suggerimento è di verificare prima le foto e i video di WhatsApp salvati in memoria, sottoponendo a backup tramite Google Foto quelli che non si vogliono perdere. Fatto questo, si può procedere con l’eliminazione dei dati collegati all’app di messaggistica istantanea. Va da sé che lo stesso discorso vale anche per altre applicazioni analoghe, come ad esempio Facebook Messenger e Telegram.

Ecco la procedura per visualizzare i contenuti multimediali presenti su WhatsApp:

-Apri WhatsApp.
-Tocca l’icona dei tre puntini in alto e seleziona Impostazioni.
-Fai tap su Spazio e dati.
-Vai su Gestisci spazio.
-Seleziona il contatto di cui vuoi rivedere le foto e i video scambiati che vi siete scambiati fino ad oggi.

Nota: se pensi sia per te più intuitivo, puoi procedere con l’eliminazione dei file su WhatsApp direttamente dalla schermata appena aperta, semplicemente toccando sul riquadro degli elementi che vuoi cancellare e toccando l’icona del cestino in alto a destra.

SEGUE in TERZA PARTE

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?