Crea sito
12 / 100
Le macchine virtuali stanno diventando sempre più popolari tra gli utenti comuni, principalmente a causa dei loro vantaggi e anche perché sono ancora una nuova forma di tecnologia.
Per quanto riguarda i vantaggi, i vantaggi per lo sviluppo del sistema operativo e possono includere un migliore accesso al debug e riavvii più veloci.
Pertanto, la creazione di macchine virtuali è qualcosa che potresti voler sperimentare in un determinato momento.
Tuttavia, uno dei migliori usi per loro è l’emulazione di computer fisici reali. Ad esempio, un buon esempio potrebbe essere come migrare l’installazione di Windows 7 su una macchina virtuale. VirtualBox è un software open source per la virtualizzazione dell’architettura informatica x86 ed è uno dei programmi di questo tipo più popolari al mondo. Funge da hypervisor, creando una VM (macchina virtuale) in cui l’utente può eseguire un altro OS (sistema operativo).
A causa dei molti usi delle macchine virtuali, e anche perché Microsoft ha staccato la spina su Windows 7, abbiamo deciso di creare questa guida che ti mostrerà esattamente come migrare un PC Windows 7 a VirtualBox in pochissimo tempo.

Come faccio a migrare da Windows 7 a Virtual Box?

Prima di iniziare, dovrai prima scaricare Disk2vhd sul tuo PC Windows 7, poiché non puoi procedere altrimenti. Dopo averlo scaricato, puoi seguire i passaggi elencati di seguito:
  1. Usa disk2vhd.exe per creare un’immagine VHD di una macchina Windows fisica
    • Puoi farlo facendo clic con il pulsante destro del mouse su disk2vhd.exe e scegliendo di eseguirlo come amministratore
  2. Seleziona le unità che desideri migrare all’immagine
    • Assicurati di non controllare usa Vhdx , né Usa Volume Shadow Copy
  3. Seleziona il percorso in cui verrà salvato il file VHD
  4. Premere il pulsante Crea
  5. Apri Oracle VM Virtual Box Manager e crea una nuova macchina Windows
  6. Usa il file VHD che abbiamo creato usando Disk2vhd per creare un nuovo disco rigido
  7. Al termine del processo, la nuova macchina apparirà nel tuo VirtualBox Manager
    • È possibile caricare la macchina virtuale Windows 7 facendo doppio clic su di essa
Seguendo questi passaggi, una copia esatta dell’installazione di Windows 7 dovrebbe ora essere disponibile all’interno di VirtualBox sotto forma di macchina virtuale.
Puoi caricarlo e usarlo come una normale versione fisica di Windows 7, tranne che sarà in un ambiente più contenuto dove praticamente nulla può andare storto.
Inoltre, negli eventi in cui qualcosa riesce ad andare storto, puoi sempre riportare la macchina virtuale a uno stato più sicuro come se non fosse successo nulla.
Hai trovato questo articolo utile? Fateci sapere cosa ne pensate delle macchine virtuali nella sezione commenti qui sotto.

 

By Officine Informatiche Roma

Pagina dedicata a chi cerca un lavoro nel mondo dell'ICT, consigli, suggerimenti, soluzioni e ovviamente, annunci di offerta e ricerca. -Sono collegato a diverse societa' che fanno ricerca di personale qualificato. -Seleziono le loro richieste, e valuto CV. -Propongo i candidati potenziali alle aziende che ne fanno richiesta. -Seleziono con test psicologici e tecnici variabiili a seconda della figura professionale. -Svolgo infine anche colloqui via Skype per maggiori approfondimenti se e' necessario. Se siete interessati a questo annuncio inviate una email con cV e Presentazionea : [email protected]

Translate »