Crea sito
30 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

HARDWARE – COME PULIRE LA VENTOLA DEL PC

2 min read

Come pulire la ventola del computer

Occorrente
-cacciavite
-phon
-pennello a setole morbide
-aspirapolvere
-bombola di aria compressa

Smotaggio

1 Il primo passo da fare è verificare se sul retro del PC siano presenti tracce di polvere: normalmente sono ben visibili, perché si depositano sulle fessure posteriori e laterali del case.

2 Successivamente bisognerà scollegare tutti i cavi e poggiare l’elaboratore su una superficie piana, in posizione verticale.

3 Con l’aiuto di un giravite a croce, si dovranno svitare tutte le viti che fissano il pannello laterale del case, sfilarlo delicatamente e posizionare il computer orizzontalmente. La ventola è fissata al dissipatore, che a sua volta è bloccato con dei ganci alla CPU.

 

4 Questi vanno sollevati con l’aiuto di un giravite piatto dal loro alloggiamento, a mo’ di leva, fino a staccarli del tutto.

5 Scollegare il cavo connettore dalla scheda madre.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

6 Pulizia con bomboletta di aria compressa
Con l’aiuto di una bomboletta di aria compressa, liberare lo strato di polvere dalla ventola oppure utilizzare un pennello a setole morbide, finché non sia totalmente eliminata.

7 Evitare di adoperare stracci o spugne bagnate, soprattutto se il componente ha delle parti in metallo.

8 Pulizia con aspirapolvere
In alternativa è possibile eseguire l’operazione di pulizia senza staccare il dissipatore dal suo alloggiamento, utilizzando un comune aspirapolvere.
Inserire una bocchetta a baionetta per aspirare attraverso le aperture strette tutto il pulviscolo depositato sulle lame e pulire anche i vari componenti interni: alimentatore, angoli del case, scheda madre. Per ricollegare il dissipatore alla CPU, bisognerà fissare prima un gancio laterale, premere contemporaneamente l’altro per bloccare il dispositivo sul processore. Se necessario, aiutarsi con un cacciavite piatto, per fare scivolare meglio i due ganci.

Non dimenticare mai:

-Fare l’operazione a pc spento
-Non utilizzare panni umidi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Translate »