Come rendere Windows 11 più veloce

15 / 100
()

Come rendere Windows 11 più veloce

Se ti chiedi come rendere Windows 11 più veloce, tieni presente che disabilitare gli effetti visivi è uno dei metodi più efficienti. Puoi anche regolare i piani di alimentazione per raggiungere subito il tuo obiettivo. Eliminare i file temporanei può sicuramente fare la differenza nella velocità del tuo sistema operativo.

Come rendere Windows 11 più veloce

Non c’è dubbio che funzioni in modo più fluido e molto più veloce rispetto al sistema operativo precedente. Tuttavia, questo accade solo su PC performanti e non su vecchi dispositivi. Anche se presenta molti miglioramenti rispetto a Windows 10 , alcuni utenti sembrano essere interessati a rendere Windows 11 più veloce.

Perché Windows 11 è così lento?

Oltre a troppi programmi di avvio in esecuzione sul tuo sistema operativo, ci sono molte cose che possono rallentare sia il tuo computer che il sistema operativo. Dai un’occhiata al seguente elenco e scopri alcune delle spiegazioni più comuni per il tuo sistema operativo e PC rallentati:

Esaurimento della RAM : se il sistema operativo esaurisce la memoria RAM, potrebbe utilizzare una parte dell’unità di archiviazione come memoria virtuale e ciò ridurrà le prestazioni. Puoi sfruttare il software di pulizia della RAM per risolvere questo problema.
Dispositivi vecchi o frammentati : possono danneggiare le prestazioni del computer a livelli non validi. Come detto prima, considerate che Windows 11 non supporta i vecchi dispositivi come pensavamo.
Esaurimento dello spazio su disco (come HDD o SDD) – Questo è simile all’esaurimento della RAM, essendo basato sulla stessa spiegazione. E se hai bisogno di più spazio, puoi sempre aggiornare a un nuovo SSD .
Malware e virus : possono essere rilevati da fonti non attendibili quando scarichi app o programmi diversi. Quindi, assicurati di controllarli due volte prima e di utilizzare una delle migliori opzioni antivirus per Windows 11 .
Aggiornamenti di Windows o driver scadenti: il mancato aggiornamento costante del software e dei componenti hardware può causare gravi arresti anomali del PC.

Goditi un flusso di lavoro migliore grazie a Windows 11

Avere un sistema operativo veloce e fluido è probabilmente uno degli aspetti più importanti quando si utilizza il PC. Fortunatamente, non è complicato raggiungere questo obiettivo e lo dimostreremo.Dopo un po’, qualsiasi PC inizierà a funzionare un po’ più lentamente a causa di programmi in esecuzione in background, registro intasato e molti altri possibili problemi.Man mano che il software diventa più esigente, il modo in cui il tuo computer reagisce a queste transizioni può avere un grande impatto sulle sue prestazioni. Inoltre, considera che avere troppi programmi e servizi che si avviano dopo l’avvio del sistema operativo rallenterà il tuo PC. Pertanto, la regolazione dei programmi di avvio in Windows 11 farà sicuramente un’enorme differenza nel modo in cui agisce il tuo sistema operativo. Questo articolo descriverà una serie di opzioni accessibili che ti aiuteranno a migliorare considerevolmente le prestazioni di Windows 11 .

Come posso rendere Windows 11 più veloce?

  1. Controlla gli aggiornamenti

-Seleziona il pulsante Windows e scegli Impostazioni .
-Fare clic su Windows Update dal riquadro di sinistra e premere il pulsante Verifica aggiornamenti .
-Se il sistema trova nuovi aggiornamenti, li installerà e ti verrà chiesto di riavviare.
-Sebbene possa sembrare insolito, il tuo problema attuale potrebbe essere causato anche da un bug di Windows 11 e se Microsoft lo ha risolto, puoi sperare di trovare una patch da installare. Anche se non trovi nuovi aggiornamenti, ti consigliamo comunque di riavviare il PC perché questo è il trucco più vecchio nel libro di Windows per eliminare i problemi casuali.

  1. Disabilita gli effetti visivi

-Premi il Windowstasto , digita view advanced , quindi seleziona View Advanced System Settings .
-Fare clic sulla scheda Avanzate e selezionare Impostazioni.
-Aggiungi un segno di spunta all’opzione Regola per prestazioni ottimali .
-Dall’elenco Visualizzato personalizzato, seleziona le seguenti opzioni: Mostra miniature invece di icone e Bordi arrotondati dei caratteri dello schermo .
-Fare clic su Applica , quindi su OK per salvare le modifiche.
-Sebbene gli effetti visivi possano creare un’esperienza visiva più unica, richiedono molte risorse di sistema. Alla fine, questo rallenterà i PC con hardware meno recente.

Apparentemente, disabilitare gli effetti visivi riduce di circa il 20% il carico sulla GPU, quindi non esitate a provare anche questo trucco.

  1. Disattiva le app e i programmi di avvio

3.1 Disattiva le app

-Fare clic sul pulsante Start e selezionare Impostazioni .
-Vai su App .
-Scegli Avvio .
-Disabilita l’interruttore per le app che non devi avviare in modo automatico.

3.2 Spegni i programmi
-Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Task Manager .
-Fare clic sulla scheda Avvio .
-Fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi programma che non si desidera caricare all’avvio e selezionare Disabilita .
-Molte app e programmi di avvio possono configurarsi per l’avvio automatico, quindi continuano a essere eseguiti in background.

Alcuni di essi potrebbero non essere necessari, per non parlare del fatto che consumano anche spazio di archiviazione e memoria. Pertanto, disabilitare questi programmi è una soluzione utile per rendere Windows 11 più veloce.

  1. Abilita il senso di archiviazione

-Premi il Windowspulsante sulla tastiera o seleziona il pulsante Start e scegli Impostazioni dall’elenco.
-Vai su Sistema , quindi seleziona Archiviazione .
-Seleziona l’ opzione Sensore memoria , quindi attivala regolando il pulsante di attivazione/ disattivazione.
-L’abilitazione dell’opzione Sensore memoria ti aiuterà automaticamente a liberare spazio, eliminare i file temporanei e gestire i contenuti cloud disponibili localmente.

Come accennato in precedenza, i PC possono rallentare a causa dell’esaurimento dello spazio su disco. Con questo metodo, lo manterrai pulito, prevenendo impatti negativi sulle prestazioni del tuo computer.

  1. Regola le impostazioni del piano di alimentazione delle prestazioni

-Fare clic sul pulsante Start , digitare piano di alimentazione , quindi selezionare Scegli piano di alimentazione .
-Segno di spunta l’ High Performance sezione, quindi selezionare Modifica impostazioni combinazione.
-Se non riesci a vederlo nell’elenco dei piani, fai clic su Mostra piani aggiuntivi .
-Fare clic su Modifica impostazioni di alimentazione avanzate .
-Vai a Gestione alimentazione processore e assicurati che lo stato minimo e massimo del processore sia 100% .

NOTA

Se non riesci a trovare l’ opzione Gestione alimentazione processore , questo problema può essere facilmente corretto eseguendo SFC, Powercfg e DISM, quindi aggiungendo la chiave di registro.

  1. Sbarazzati dei file temporanei
    -Apri Impostazioni facendo clic sul pulsante Start e selezionandolo dall’elenco.
    -Vai su Sistema , quindi seleziona Archiviazione .
    -Fare clic su File temporanei .
    -Seleziona tutti i file che non desideri, quindi seleziona Rimuovi file .
    -Se vuoi rendere il tuo Windows 11 più veloce, eliminare i file temporanei è completamente efficace.
    Stiamo parlando della cronologia di Internet, dei cookie e della cache.
    Occupano un sacco di spazio sul tuo dispositivo, quindi eliminarli libera molto spazio di archiviazione, velocizzando il tuo PC.
  1. Disinstallare il software non necessario

-Fare clic sul pulsante Start in Windows 11 e selezionare Impostazioni .
-Seleziona l’ opzione App dal riquadro a sinistra, quindi fai clic su App e funzionalità a destra.
-Ora vedrai l’elenco delle app installate sul tuo PC. Fare clic sui tre punti verticali a destra dell’app di cui si desidera eliminare e selezionare Disinstalla .
Il tuo sistema operativo e il tuo computer sono precaricati con alcune app che molte persone non utilizzeranno, ma possono anche consumare risorse di sistema.

Dovresti disinstallarli in base alle tue attuali necessità, in modo che non consumino memoria importante del PC. Questa operazione può essere eseguita facilmente navigando nel menu Impostazioni.

  1. Rimuovere il bloatware

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Terminale Windows (amministratore) dall’elenco.

Digita il seguente comando e premi Enter per eseguirlo:

iwr -useb https://git.io/debloat|iex

Il comando scaricherà l’app Windows 10 Debloater che ti aiuterà a sbarazzarti di un paio di bloatware indesiderati sul tuo PC.
Non preoccuparti, l’abbiamo testato su Windows 11 e funziona perfettamente. Ora consigliamo di disabilitare Cortana (se non lo usi, ovviamente), disinstallare OneDrive (lo stesso qui) e disabilitare la telemetria e le attività. L’ultimo disattiva la raccolta dei dati, il rilevamento della posizione e altri servizi simili che utilizzano molta della tua memoria.
Questo piccolo strumento può fare molto di più, ma se non sai cosa stai facendo è meglio non giocare con altre impostazioni.

  1. Aggiungi più memoria al tuo PC

L’aumento della memoria RAM o SSD può accelerare a lungo termine i tuoi dispositivi. Un SSD caricherà tutto più velocemente, ma la RAM può tenere più cose aperte contemporaneamente.

-Assicurati che quando inserisci il modulo RAM, le manopole dello zoccolo si inseriscano nei cardini del modulo RAM. Devono fare clic in posizione.
-Allineare la manopola di plastica con la cerniera
-Nota che è molto più semplice ed economico aggiungere più RAM o un SSD al desktop di un computer rispetto a un laptop convertibile o rimovibile. Tuttavia, se il tuo computer inizia a comportarsi in modo strano solo dopo aver aperto tonnellate di schede, dovrai sicuramente provare un potenziamento della RAM.

Ci sono anche momenti in cui il computer non utilizza tutta la RAM disponibile, quindi dovresti prendere in considerazione anche questa opzione.

  1. Disattiva le notifiche

-Fare clic sul pulsante Start , quindi selezionare Impostazioni dall’elenco.
-Quindi, fai clic su Notifiche .
-Ora puoi disabilitare tutte le notifiche con l’interruttore generale sopra, oppure puoi passare attraverso le app una per una e disabilitare le loro notifiche individualmente.
-Disabilitare le notifiche in Windows 11 non renderà il tuo PC più veloce direttamente ma influenzerebbe la tua produttività perché non sarai disturbato durante il tuo lavoro.
Ovviamente, ti consigliamo di disabilitare le notifiche per le app singolarmente perché alcune di esse potrebbero effettivamente essere importanti per il tuo lavoro.

  1. Rimuovere manualmente i file indesiderati

-Premere il Windows + E per avviare Esplora file .
-Passa a una cartella in cui sai di avere molti file, ad esempio la cartella Immagini o Video sul tuo PC.
-Fare clic sulla scheda Visualizza , quindi sull’icona Ordina per e selezionare Dimensione dall’elenco.
-Se sarebbe anche utile fare clic su Decrescente nel menu .
In questo modo, avrai prima i file più grandi.
Questo era solo un esempio, ma puoi fare lo stesso con qualsiasi cartella sul tuo PC che sai che contiene vecchi file che non ti servono o non usi più.

Suggerimenti rapidi su come mantenere la velocità del tuo PC
Ora che sai quali sono i motivi per cui il tuo sistema rallenta e come renderlo più veloce, dai un’occhiata ad alcuni dei nostri suggerimenti per mantenerlo così in futuro:

-Non installare bloatware : alcuni dei software di cui hai bisogno ti chiedono di installare altri programmi che possono anche essere eseguiti in background; non consentire la loro installazione.
-Elimina i file temporanei e la cache il più spesso possibile

– Inutile dire che quei file possono rallentare il tuo sistema, quindi non aspettare che intasino il tuo sistema; Sii proattivo.
-Chiudi i programmi non necessari : la memoria del tuo PC è limitata e se esegui troppi processi, il tuo sistema funzionerà lentamente, non importa quanto sia pulito; puoi anche limitare l’utilizzo della RAM per alcuni programmi .
-Verifica le impostazioni del tuo antivirus – Alcuni antivirus utilizzeranno molte risorse quando eseguono una scansione completa; è comprensibile, ma impostalo per farlo quando non stai usando il PC e, quindi, non sarai interessato.
-Controllare i processi in esecuzione : a volte, alcuni software possono utilizzare troppe risorse all’improvviso, causando anche un’elevata temperatura della CPU . Tienili d’occhio in Task Manager.

Come puoi vedere, abbiamo risolto quelle opzioni che accelereranno Windows 11, migliorando le sue prestazioni al massimo livello.

C’è sempre la possibilità di utilizzare programmi di ottimizzazione dedicati.
Abbiamo un ottimo elenco di software di ottimizzazione per Windows 10 che funzionano anche per Windows 11.

Altri pensieri o domande su come migliorare le capacità del sistema operativo? Assicurati di descriverli nella sezione commenti qui sotto.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?