Come rimuovere virus dall’ iPhone

13 / 100
()

fonte: https://www.guidesmartphone.net/

Sebbene i sistemi operativi Apple contengano misure di sicurezza rigorose progettate per proteggere il tuo dispositivo, a volte le minacce trovano il modo di penetrare le difese integrate. Nel 2015, il malware XCodeGhost ha infettato oltre 2500 applicazioni iOS nell’App Store, il che si traduce in molti iPhone e iPad compromessi. Nonostante la convinzione diffusa che i dispositivi iOS siano immuni dal malware, non è così. Fortunatamente, puoi adottare misure per rimuovere malware e virus o altre minacce da iPhone. Quindi il rischio per iPhone e iPad è molto reale. Anche se iOS è generalmente sicuro e il malware è raro, può succedere che i criminali informatici escogitano nuovi modi per infiltrarsi sui nostri dispositivi.

I dispositivi con jailbreak corrono un rischio ancora maggiore, perché bypassare le funzionalità di sicurezza integrate di Apple è essenzialmente come lasciare un cancello spalancato agli hacker. Un modo comune per infettare i dispositivi è utilizzare l’ingegneria sociale, in cui i criminali inducono le vittime a fare qualcosa contro i propri interessi. Per fortuna, al momento non ci sono ransomware per iOS, ma ci sono spyware e ci sono truffe che imitano il ransomware. Segui la nostra guida su come eliminare virus iPhone.

Come rimuovere virus iPhone o iPad

Come togliere virus da iPhone, risposta rapida? Per rimuovere virus su iPhone o iPad richiede il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo, ripristinare sul dispositivo una versione pulita precedente dal backup di iCloud (se possibile). Una volta ripristinato il dispositivo, assicurati di aver attivato gli aggiornamenti automatici per prevenire future vulnerabilità.

Ripristina le impostazioni di fabbrica del dispositivo

Se sospetti di avere malware sul tuo iPhone o iPad, il modo più rapido ed efficace per gestirlo è cancellare il dispositivo e ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica. Tuttavia, non eseguire prima il backup del dispositivo su iCloud, altrimenti salvia anche il malware. Potrebbe sembrare ovvio per alcuni di voi, ma altri potrebbero iniziare il processo di backup per abitudine e non pensare a quello che stanno facendo. Se non vuoi perdere foto o video preziosi di cui non è già stato eseguito il backup su iCloud, inviali via email a te stesso.

Un’altra cosa importante da ricordare è che devi disabilitare Trova il mio iPhone prima di iniziare il processo di ripristino iPhone. Altrimenti, in seguito, avrai molte difficoltà durante il ripristino del telefono. Una volta che hai fatto tutto, avvia il processo di cancellazione andando su Impostazioni–> Generali–> Trasferisci o ripristina iPhone. Seleziona Cancella tutti i contenuti e le impostazioni. C’è un’altra opzione chiamata Ripristina, ma ripristina solo alcune opzioni: non cancella l’intero dispositivo e se hai malware su iPhone, pulire l’intero dispositivo è comunque ciò che devi fare.

Se desideri comunque procedere con il processo di pulizia, tocca il pulsante blu Continua e segui le istruzioni sullo schermo. Potrebbe volerci del tempo, a seconda della quantità di dati che hai sul telefono. Assicurati solo che il telefono sia collegato all’alimentazione e lascia che finisca il lavoro. Quando vedi sul telefono di nuovo il messaggio “Hello!” sulla schermata di introduzione, il processo è terminato.

Ripristina una versione precedente dal backup di iCloud

Ora devi decidere se è sicuro o meno ripristinare una versione precedente dal backup di iCloud. Ciò significa che devi sapere da quanto tempo il malware si trova sul tuo iPhone o iPad. Se sei convinto che non è passato molto tempo (magari sotto forma di un’app sospetta appena installata), puoi forse installare tranquillamente un backup di qualche giorno prima. D’altra parte, se non sai quando è arrivato il malware, potrebbe essere prudente eliminare anche i backup e ricominciare da capo con una nuova versione del dispositivo.

Questa è ovviamente l’opzione meno desiderabile, ma vuoi davvero reinstallare nuovamente il malware su iPhone? Scegli il minore tra i due mali. Se decidi di rischiare e ripristinare da un backup precedente, avvia il dispositivo appena cancellato e quando ti chiede come desideri configurare il telefono, seleziona Ripristina da backup iCloud. Dopo aver effettuato l’accesso con le tue credenziali iCloud, vedrai un elenco dei backup salvati. Guarda le date in cui sono state realizzate e decidi quale è la più sicura da usare.

Se il backup si trova su un Mac o PC, puoi selezionare questa opzione e connettere il tuo dispositivo iOS al computer desktop. Su un Mac, il tuo dispositivo iOS verrà visualizzato nella barra laterale del Finder. Su un PC, devi usare iTunes. Fai clic sul pulsante Ripristina per iniziare il processo.

Aggiorna il dispositivo

Dopo aver ripristinato il dispositivo e, si spera, tutto sia tornato alla normalità, assicurati che gli aggiornamenti automatici siano attivi. Il malware spesso sfrutta le falle e le vulnerabilità nelle app e nei sistemi operativi, quindi assicurarsi di avere immediatamente installati gli ultimi aggiornamenti contribuirà notevolmente a prevenire il ripetersi di questa situazione in futuro. Per abilitare gli aggiornamenti automatici, vai su Impostazioni–>Generale–>Aggiornamenti software–>Aggiornamenti automatici . Attiva le due opzioni.

Le migliori app antivirus per iPhone e iPad

Se possiedi un iPhone o un iPad, come abbiamo detto prima iOS è uno dei sistemi operativi mainstream più sicuri sul mercato, rivaleggiato solo da Linux. Tuttavia, esistono virus e malware per iOS. iPhone e iPad sono spesso presi di mira da e-mail di phishing, annunci dannosi e altri attacchi. Non sono immuni ai virus: e se sei preoccupato per la sicurezza dei tuoi dati, un antivirus iPhone affidabile ti aiuterà a stare al sicuro. Qui sotto ti lasciamo una lista con i migliori antivirus per iPhone e iPad. Tieni presente che queste app non sono solo scanner antivirus. Offrono molte funzioni utili che ti aiuteranno a rimanere al sicuro online, dalla protezione WiFi pubblica alle VPN integrate. Per quanto riguarda le caratteristiche, le trovi sull’App Store iOS sulla pagina dell’app.

Le migliori app antivirus per iPhone:

  1. Norton 360: protezione antivirus completa per iPhone
  2. TotalAV: protezione in tempo reale e VPN
  3. McAfee: la migliore protezione contro il malware
  4. Bitdefender Antivirus: il miglior antivirus per iPhone
  5. Avira Antivirus: una soluzione leggera e ricca di funzionalità

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?