Come risolvere correggere i picchi di latenza sulle connessioni Ethernet

9 / 100

Come posso correggere i picchi di latenza sulle connessioni Ethernet?

  1. Utilizza una VPN
    Spike ethernet di NordVPN nel task manager
    I server VPN spesso forniscono prestazioni di rete più stabili anche durante i periodi di punta. Per questo motivo, consigliamo NordVPN, che è tra i servizi VPN più apprezzati. Il nostro post sulla correzione del ritardo di gioco fornisce ulteriori dettagli su come ridurre il picco di ping con NordVPN.

NordVPN racchiude tutte le funzionalità che ti aspetteresti da un servizio VPN di qualità, oltre a qualcosa in più. Supporta una varietà di protocolli, come OpenVPN, L2TP, IPSec e PPTP. Inoltre, questo software utilizza anche l’algoritmo di crittografia VPN AES-256-GCM di nuova generazione.

Altre utili funzionalità di NordVPN

Include un Dark Web Monitor per gli avvisi e-mail del dark web
I preset consentono agli utenti di avviare NordVPN con configurazioni di connessione personalizzate
NordVPN incorpora la doppia crittografia dei dati
Supporta la connettività del server proxy

  1. Aggiorna i driver di rete del tuo PC
    L’aggiornamento delle schede di rete con driver obsoleti o difettosi potrebbe almeno ridurre il picco di ritardo Ethernet. Il software di aggiornamento del driver fornisce il modo più conveniente per aggiornare i driver del dispositivo del PC.

Esegui una scansione del sistema per scoprire potenziali errori

  1. Passa a Google DNS
    1 Innanzitutto, fai clic sul pulsante Start e su Impostazioni nel menu.
    2 Quindi, seleziona Rete e Internet per aprire la scheda nello screenshot direttamente sotto.
    Spike ethernet della scheda di stato nel task manager

    3 Fare clic su Modifica opzioni scheda per aprire l’applet del Pannello di controllo delle connessioni di rete.
    4 Fare doppio clic sulla connessione Ethernet per aprire la finestra direttamente sotto.
    Spiking ethernet della finestra Proprietà Ethernet nel task manager
    5 Selezionare Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e premere il pulsante Proprietà .
    6 Quindi, seleziona il pulsante di opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS .
    7 Immettere 8.8.8.8 nella casella Server DNS preferito.
    8 Immettere vale 8.8.4.4 per la casella Server DNS alternativo.
    Spike ethernet delle impostazioni del server DNS nel task manager
    9 Fare clic sul pulsante OK nella finestra Protocollo Internet versione 4.
    10 Premere il pulsante Chiudi nella finestra Proprietà Ethernet.
  2. Selezionare il protocollo WPA2-PSK [AES]
    1 Apri lo strumento di ricerca di Windows 10, che puoi fare facendo clic sull’icona della lente di ingrandimento dal pulsante Start .
    2 Digita cmd nella casella di testo dello strumento di ricerca per trovare il prompt dei comandi .
    3 Fare doppio clic su Prompt dei comandi per aprire la relativa finestra.
    4 Digita questo comando nella finestra del prompt e premi Invio ipconfig
  3. comando ipconfig ethernet spiking nel task manager

5 Quindi, annota il tuo indirizzo IP elencato per il gateway predefinito , che sarà qualcosa come 192.168.1.1.1.
6 Apri un browser web.
7 Inserisci il tuo indirizzo IP nella barra degli indirizzi del browser e premi Invio per aprire la pagina di configurazione (firmware) del tuo router.
Spiking ethernet della pagina di accesso del router Sky nel task manager
8 Accedi alla pagina del firmware del tuo router (controlla il manuale del tuo router per i dettagli di accesso).
9 Seleziona un’opzione WPA2-PSK [AES ] nelle impostazioni di sicurezza del tuo router.

  1. Chiudi i programmi in background che occupano larghezza di banda
    1Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni di Windows 10 e selezionare Task Manager nel menu che si apre.
    2Quindi, fai clic sulla colonna Rete all’interno della scheda Processi di Task Manager .
  1. Spike ethernet della scheda Processi nel task manager

3 Seleziona app e servizi in background con percentuali di rete elevate (per l’utilizzo della larghezza di banda) e fai clic su Termina attività per chiuderli.

  1. Spegni gli altri dispositivi di rete
    Assicurati che non siano accesi altri dispositivi che consumano larghezza di banda quando utilizzi il desktop o il laptop.
    Spegni qualsiasi tablet, telefono, TV o PC secondario connesso a Internet. Tali dispositivi divoreranno larghezza di banda.
  2. Aggiorna Windows
    1 Apri Impostazioni dal menu Start .
    2 Fai clic su Aggiorna e sicurezza per aprire la scheda Impostazioni direttamente sotto.
    Pulsante Controlla aggiornamenti
    3 Premi Verifica aggiornamenti per scaricare e installare eventuali patch disponibili per Windows 10.
    4 Se è disponibile un aggiornamento della build, fai clic su Scarica e installa per ottenere l’ultima versione di Windows 10 per il tuo PC.
  3. Esegui alcuni comandi di rete
    1 Apri il prompt dei comandi come descritto nei primi tre passaggi della quarta risoluzione.
    2 Quindi inserisci tutti questi comandi di rete separati (premendo Invio dopo ciascuno di essi):

netsh winsock reset
netsh int ip reset
ipconfig /release
ipconfig /renew
ipconfig /flushdns


3 Successivamente, apri la scheda Prestazioni di Task Manager per vedere se il picco di latenza è diminuito.

  1. Ripristina le impostazioni di rete di Windows 10
    1 Apri Impostazioni tramite il menu Start.
    2 Fare clic su Rete e Internet > Stato in Impostazioni.
    3 Fare clic su Ripristino della rete per aprire il pulsante direttamente sotto.

    4 Premi il pulsante Ripristina ora .
  2. Non utilizzare cavi Ethernet incrociati
    Se stai utilizzando un cavo incrociato per la tua connessione, considera di sostituirlo con cavi Ethernet adeguati. I cavi CAT-5 o CAT-6 sono i migliori per le connessioni Ethernet.
    Quindi, per provare questo metodo, è sufficiente sostituire un cavo incrociato con una di queste alternative. E se Windows 10 Ethernet continua a disconnettersi , puoi dare un’occhiata alle nostre soluzioni rapide.
  3. Disattiva il firewall di Windows Defender
    1 Fare clic sul pulsante della barra delle applicazioni della lente di ingrandimento e immettere firewall nella casella di ricerca.
    2 Seleziona Windows Defender Firewall per aprire quell’applet.
    Spike ethernet di Windows Defender Firewall nel task manager
    3 Fai clic su Attiva o disattiva Windows Defender Firewall per aprire ulteriori opzioni.

    Disattiva il picco di Ethernet delle impostazioni di Windows Defender Firewall nel task manager
    4 Seleziona entrambe le opzioni Disattiva Windows Defender Firewall e fai clic su OK per uscire.

Si consiglia di disattivare solo temporaneamente il firewall per ridurre i picchi di Ethernet per i giochi. Riattiva il firewall quando non giochi. Se hai installato un’utilità antivirus di terze parti, questa potrebbe incorporare anche il proprio firewall. Quindi, disabilita temporaneamente il suo scudo durante il gioco. Per fare ciò, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona della barra delle applicazioni del software antivirus e selezionare un’opzione di disattivazione o disattivazione del menu di scelta rapida.Questi sono alcuni dei modi migliori per eliminare i picchi di latenza per le connessioni Ethernet. Se il tuo picco Ethernet è particolarmente grave, tuttavia, considera di contattare il tuo ISP. Il tuo ISP può verificare la presenza di problemi di rete che causano il picco e fornirti indicazioni per migliorare la qualità della tua connessione.
Inoltre, questa guida su cosa fare se Ethernet non funziona è degna della tua attenzione.

Facci sapere quale soluzione ha funzionato per te nell’area commenti qui sotto.