Come Scegliere la CPU Intel o AMD

14 / 100
()

Non sai come scegliere la CPU? Sei indeciso tra più processori? Ecco le caratteristiche da considerare per il giusto acquisto.

La CPU è il cuore del sistema, ed è anche il primo componente che devi scegliere per iniziare ad assemblare il computer. I processori sono in continua evoluzione, infatti le aziende cercano di ottimizzare anno dopo anno le prestazioni e l’efficienza energetica.

In commercio sono disponibili CPU Intel e AMD. Li trovi su Amazon dove puoi verificare il prezzo di ciascun modello.

In questo articolo ho indicato tutte le caratteristiche principali e le varie tipologie dei processori, per poter fare la scelta giusta e più adatta al tuo utilizzo.

Caratteristiche dei processori

Ecco una lista dei principali parametri da considerare. Ti spiego esattamente cosa significano queste caratteristiche e perchè sono così importanti.

  • Frequenza di clock
  • Numero di core
  • Quantitativo di memoria cache
  • Processo di produzione
  • Scheda grafica integrata
  • Predisposizione all’overclock
  • Tipo di socket

La frequenza di clock indica la velocità del processore nel compiere determinate operazioni, e viene espressa in Hertz (Hz). Più alta è la frequenza e maggiore sarà la velocità. Puoi trovare ad esempio processori da 3 GHz, 3.8 GHz e oltre.

Un altro parametro molto importante è il numero di core, cioè quanti nuclei di elaborazione compongono la CPU. Una sola CPU può avere infatti più core, ad esempio puoi comprare un processore con 4 core.

Più essi sono numerosi e maggiore saranno le prestazioni, soprattutto quando si sfrutta il multitasking. Con il multitasking si intende l’apertura di più applicazioni contemporaneamente, per esempio quando si aprono più programmi come internet, Word, Excel, Adobe Reader, etc.

Inoltre un numero di core elevato garantisce anche una migliore resa nei giochi e soprattutto nei software di video editing.

La memoria cache è un particolare tipo di memoria che risiede all’interno del processore. Ha la caratteristica di essere molto veloce, anche più della memoria RAM. Viene utilizzata dal processore per immagazzinare una piccola quantità di dati, in modo da poterli elaborare velocemente.

Maggiore è la cache e maggiore saranno i dati immagazzinati al suo interno, ottenendo quindi una velocità di elaborazione superiore.

Il processo di produzione è la tecnica con cui è stata realizzata la CPU. Ad esempio, le ultime CPU hanno un processo di produzione a 22nm (nanometri). Più è basso il numero di nm e maggiore sarà l’efficienza della CPU.

Ciò vuol dire che il processore consumerà meno energia e avrà una dissipazione di calore più bassa (TDP).

Quasi tutti i processori più recenti hanno una scheda video integrata (GPU), che consente di eseguire senza problemi la riproduzione dei filmati e dei contenuti multimediali.

Tuttavia tale scheda non è indicata per i giochi di ultima generazione, in tal caso devi comprare una scheda video dedicata, ovvero una periferica che si occupa solo della grafica (esempio scheda video Nvidia o schede grafiche AMD).

Se scegli un processore con scheda video integrata, ed una scheda madre che supporti almeno un’uscita video (HDMI, DVI, VGA), puoi anche assemblare un PC senza scheda video dedicata. Infatti è possibile sfruttare solo la grafica del processore.

L’overclock è una procedura che permette di aumentare la frequenza del processore. Se ad esempio hai una CPU che lavora a 3.4 GHz, puoi aumentare la frequenza a 3.8 GHz e anche oltre, ottenendo un aumento delle prestazioni. Questa operazione non puoi farla su tutti i processori, ma solo con alcuni tipi.

In particolare, se scegli una CPU Intel, devi stare attento a selezionare un modello con la lettera “K” (esempio Intel Core i7 7700K), che indica appunto la possibilità di essere overcloccato.

Per poter procedere all’overclock, non basta che la CPU sia compatibile, infatti anche la scheda madre deve supportare questa modalità. Dovrai prendere una scheda madre basata sul chipset della serie Z e non H o B (per esempio Z270 e non H270 o B250).

Se non sei interessato all’overclock, non scegliere questi modelli di CPU, perchè hanno un costo maggiore e sarebbe praticamente inutile.

Un ultimo parametro importante è il tipo di socket. Esso è l’alloggiamento della scheda madre dove va inserito il processore. Ogni socket ha delle caratteristiche uniche e viene contraddistinto con un numero.

Se per esempio scegli un processore con socket LGA1151, anche la scheda madre deve avere lo stesso socket LGA1151, altrimenti il processore non entra sulla scheda e risulta incompatibile.

socket cpu

Quindi una volta scelta la CPU, controlla il suo socket nelle specifiche tecniche e segnatelo. In questo modo potrai trovare successivamente una scheda madre con lo stesso socket.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?