Comprensione dei comandi di spegnimento, spegnimento, arresto e riavvio in Linux

8 / 100

In questo articolo ti spiegheremo la differenza tra i comandi shutdown , poweroff , halt e reboot Linux. Spiegheremo cosa fanno effettivamente quando li esegui con le opzioni disponibili.

Se speri di immergerti nell’amministrazione del server Linux, questi sono alcuni degli importanti comandi di Linux che devi comprendere appieno per un’amministrazione del server efficace e affidabile.

Normalmente, quando vuoi spegnere o riavviare la tua macchina, esegui uno dei seguenti comandi:

Comando di spegnimento

shutdown programma l’ora in cui il sistema deve essere spento. Può essere utilizzato per arrestare, spegnere o riavviare la macchina.

Puoi specificare una stringa di tempo (che di solito è ” ora ” o ” hh:mm ” per ora/minuti) come primo argomento. Inoltre, puoi impostare un messaggio in bacheca da inviare a tutti gli utenti che hanno effettuato l’accesso prima che il sistema si disattivi.

Importante : se viene utilizzato l’argomento time, 5 minuti prima che il sistema si interrompa , viene creato il file /run/nologin per garantire che non siano consentiti ulteriori accessi.

Esempi di comandi di spegnimento:

# spegnimento
# spegnilo ora
# spegnimento 13:20  
## shutdown
# shutdown now
# shutdown 13:20  
# shutdown -p now	      #poweroff the machine
# shutdown -H now	      #halt the machine		
# shutdown -r09:35	      #reboot the machine at 09:35am

Per annullare uno spegnimento in sospeso, digita semplicemente il comando seguente:

# shutdown -c

Comando di arresto

halt ordina all’hardware di interrompere tutte le funzioni della CPU, ma la lascia accesa. È possibile utilizzarlo per portare il sistema in uno stato in cui è possibile eseguire una manutenzione di basso livello.

Nota che in alcuni casi spegne completamente il sistema. Di seguito sono riportati esempi di comandi di arresto:

# halt                   #halt la macchina
# halt		    #halt the machine
# halt -p,	            #poweroff the machine,
# halt --reboot,     #reboot the machine,

Comando di spegnimento

poweroff invia un segnale ACPI che indica al sistema di spegnersi .

I seguenti sono esempi di comandi di spegnimento:

# poweroff,  	          #poweroff the machine,
# poweroff --halt,        #halt the machine,
# poweroff --reboot,    #reboot the machine,

Comando di riavvio

reboot indica al sistema di riavviarsi.

# reboot                #reboot the machine
# reboot --halt       #halt the machine
# reboot -p   	     #poweroff the machine

È tutto! Come accennato in precedenza, la comprensione di questi comandi consentirà di gestire in modo efficace e affidabile il server Linux in un ambiente multiutente. Hai altre idee? Condividili con noi tramite la sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »