Crea sito

In commercio esistono diverse soluzioni di schede Micro SD, ma non tutte garantiscono una velocità appropriata, quindi il consiglio è quello di dotarsi di prodotti di almeno classe A1 o A2, in modo che possano eseguire applicazioni in maniera fluida. Avere una buona ed affidabile SD tornerà sempre utile, considerando i costi attuali, investire anche 20/20 euro per 128 GB di memoria interna in più è sicuramente un affare. Non staremo qui a consigliare quale scheda Micro SD è meglio di altre, ma tenete a mente che più la classe è alta, più la scheda sarà veloce e quindi migliore.

Esempio Scheda Micro SD

Fatte le dovute premesse proviamo a configurare una scheda Micro SD come memoria interna per uno smartphone con ROM MIUI. Una tale funzione di base non è supportata ufficialmente e quindi l’app nativa dello smartphone potrebbe andare in confusione nel mostrare la memoria reale a disposizione, quindi è consigliabile scaricarne una dedicata, del tutto gratuita, sul Play Store, come l’app Free Space.

Strumento per la visualizzazione e il controllo dello spazio libero sul tuo dispositivo.

Prima di iniziare, in maniera definitva controlla di rispettare i seguenti requisiti:

Smartphone Xiaomi / Redmi con Android 6.0 o versioni successive dotato di slot SD;

Una micro SD A1 o A2 vuota;

Un PC con driver ADB installati

Creare un collegamento a un’applicazione dall’elenco delle attività installate
ATTENZIONE: LA MEMORIA FINALE DEL VOSTRO SMARTPHONE ASSUMERA’ IL VALORE DELLA SCHEDA MICRO SD SCELTA, PERTANTO SE AVETE UN DEVICE CON STORAGE DA 32 GB ED UTILIZZATE UNA SCHEDA DA 16 GB, QUESTO SARA’ IL VALORE FINALE DELLA VOSTRA MEMORIA!!! PER TORNARE ALLA MEMORIA ORIGINARIA DEL VOSTRO SMARTPHONE DOVRETE PER FORZA FORMATTARE IL TELEFONO, MENTRE LA SCHEDA SD UTILIZZATA SARA’ INUTILIZZABILE!!!

Passaggi per configurare una Micro SD come memoria interna su MIUI

-Prima di tutto devi attivare le Impostazioni Sviluppatore, cliccando 6/8 volte sulla versione MIUI del tuo smartphone;

-Ora recati nel menù Impostazioni Aggiuntive e clicca sul menù delle Opzioni Sviluppatore dal quale abiliterai la voce Mantieni Attivo e Debug USB mentre dovrai disattivare la voce Ottimizzazione MIUI.

Fatti questi passaggi dovrai collegare il tuo smartphone, con scheda Micro SD inserita, al PC;

– Apri la finestra dei comandi (cmd.exe) sul tuo PC Windows eseguendolo come amministratore;

– Per verificare il corretto collegamento dello smartphone al PC, digita il comando adb devices.

– Sulla finestra Windows apparirà un numero corrispondente al tuo smartphone, sul quale ti verrà richiesto il permesso per il Debug USB a cui dovrai dare OK.

– A questo punto esegui i seguenti comandi, nell’ordine cui te li mostriamo. Otterrai una stringa del tipo disk: 179,64 (potresti ottenere un numero diverso).

adb Shell

sm set-force-adoptable true

sm list-disks

Ora hai due possibilità: puoi decidere di utilizzare completamente la scheda micro SD come memoria interna oppure soltanto una parte.

Nel primo caso inserisci il comando

sm partition disk:179.64 private
altrimenti il comando

sm partition disk:179.64 mixed “YY “ dove “YY” indica la di SD che vuoi utilizzare;

Torna alla shell dei comandi e digita sm list-volumes. Otterrai una stringa simile a:
private:179.66 mounted fb705131-c6a0-4e3a-959b-605a65334c8c.

– Copia i numeri fb705 etc.. per il passaggio successivo.

By Officine Informatiche Roma

Pagina dedicata a chi cerca un lavoro nel mondo dell'ICT, consigli, suggerimenti, soluzioni e ovviamente, annunci di offerta e ricerca. -Sono collegato a diverse societa' che fanno ricerca di personale qualificato. -Seleziono le loro richieste, e valuto CV. -Propongo i candidati potenziali alle aziende che ne fanno richiesta. -Seleziono con test psicologici e tecnici variabiili a seconda della figura professionale. -Svolgo infine anche colloqui via Skype per maggiori approfondimenti se e' necessario. Se siete interessati a questo annuncio inviate una email con cV e Presentazionea : [email protected]

Translate »