Errore dell’applicazione VirtualBoxVM.exe su Windows 10/11

10 / 100
()
  • VirtualBox è un eccellente software per macchine virtuali x86 e AMD64/Intel64  ed è completamente compatibile con Windows 10/11.
  • Gli utenti si sono lamentati dell’errore VirtualBoxVM.exe e la causa più probabile punta ai driver della scheda grafica.
  • È possibile che l’app sia danneggiata, nel qual caso una semplice reinstallazione potrebbe risolvere il problema.
  • Puoi anche cercare malware e provare a forzare l’arresto dell’app da Task Manager.

Come posso correggere l’errore dell’applicazione VirtualBox.exe?

1. Disinstalla e reinstalla VirtualBox

  1. Vai al menu Start e apri il Pannello di controllo .
  2. Fare clic su Disinstalla un programma .
  3. Seleziona VirtualBox e disinstallalo.
  4. Procedi con il download di VirtualBox dal suo sito ufficiale .
  5. Apri il file e reinstalla il programma.

Molti prodotti software lasciano dietro di sé alcuni file dopo una normale disinstallazione e, a volte, quegli avanzi possono impedirti di reinstallare l’app.

Se vuoi assicurarti di rimuovere tutto il contenuto di VirtualBox, devi utilizzare un software specializzato come CCleaner .

Utilizzando questo tipo di software sarai in grado di disinstallare e quindi verificare e pulire il registro, scansionare eventuali file rimanenti e rimuoverli.

Dopo aver rimosso completamente VirtualBox, puoi scaricare la procedura guidata di installazione e seguire la sua richiesta. Il processo dovrebbe procedere senza intoppi dopo che tutti i file rimanenti sono spariti.

2. Aggiorna il driver della scheda grafica

  1. Controlla i driver della tua scheda grafica.
  2. Se i driver non sono aggiornati, visita il sito Web del produttore della scheda grafica e scarica i driver più recenti per il tuo modello.
  3. Una volta installati i driver più recenti, controlla se il problema persiste.
  4. Se l’aggiornamento della scheda grafica non ha prodotto risultati accettabili, prova a disabilitare l’accelerazione 3D per la scheda grafica.

Puoi anche utilizzare il pannello Gestione dispositivi di Windows per controllare automaticamente gli aggiornamenti dei driver.

  1. Digita dispositivo nella barra delle applicazioni e apri Gestione dispositivi .
  2. Individua la categoria Schede video ed espandila.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver della scheda grafica e selezionare Aggiorna .
  4. Se Windows identifica nuovi driver, li installerà automaticamente. Attendi il completamento del processo.

Dobbiamo ricordare che Windows a volte non riesce a identificare i nuovi aggiornamenti dei driver anche se sono stati resi disponibili. Per questo, ti consigliamo di provare il primo metodo.

Tieni presente che è molto importante assicurarsi di installare la versione corretta del driver, altrimenti rischi di generare più problemi.

Driver difettosi possono causare frequenti arresti anomali delle app, BSoD, malfunzionamento dell’hardware corrispondente e altri problemi fastidiosi.

Per assicurarti di evitarli, puoi utilizzare un’utilità dedicata come DriverFix. Lo strumento è sicuro e utilizza il proprio database di driver di Windows per rilevare le versioni più recenti dei driver per l’hardware.

È facile da usare, leggero e può tenere regolarmente sotto controllo tutti i driver nel sistema, quindi non si verificheranno problemi di questo tipo in futuro.

⇒ Ottieni DriverFix

3. Eseguire una scansione del malware

Puoi sempre provare a scansionare il tuo PC alla ricerca di malware utilizzando Windows Defender . Viene fornito con il tuo sistema operativo gratuitamente e offre una protezione di base.

Tuttavia, se vuoi assicurarti di rilevare ed eliminare tutti i possibili malware dal tuo sistema e rimanere sempre protetto, avrai bisogno di una soluzione di sicurezza di livello professionale.

Ti consigliamo di esaminare i migliori antivirus per Windows 10/11 da utilizzare oggi . Gli antivirus aggiornati utilizzano una tecnologia di rilevamento avanzata per trovare e bloccare le minacce attuali.

La maggior parte degli antivirus ha un’esperienza utente simile, quindi sull’app di tua scelta, esegui una scansione completa del PC e rimuovi/metti in quarantena qualsiasi minaccia trovata.

Dopo aver verificato che il tuo PC è privo di malware, prova a utilizzare nuovamente VirtualBox. L’errore non dovrebbe più essere visualizzato e l’app dovrebbe funzionare come nuova.

4. Arrestare la VM dal Task Manager

  1. Premi  Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager.
  2. Nella   scheda Processo seleziona VirtualBoxVM.exe e fai clic destro su di esso.
  3. Selezionare Fine albero del processo .
  4. Esci da Task Manager e avvia VirtualBox .

Ecco qua, 4 soluzioni rapide e semplici che possono aiutarti a correggere l’errore VirtualBoxVM.exe sul tuo PC. Sentiti libero di provare tutte le nostre soluzioni e facci sapere quale soluzione ha funzionato per te.

Gli errori di VirtualBox possono essere un mal di testa, ma se segui una di queste soluzioni, dovresti essere in grado di iniziare a riutilizzare il software come se nulla fosse.

Questi sono stati i nostri consigli su cosa puoi fare per superare questi problemi. Se vuoi saperne di più su VirtualBox e software simili, aggiungi il nostro Hub di virtualizzazione ai segnalibri .

Se hai bisogno di ulteriore assistenza per problemi relativi al PC, il nostro  Hub per la risoluzione dei problemi tecnici  è pieno di possibili soluzioni ai problemi del tuo PC.

Per qualsiasi domanda o suggerimento su come risolvere questo problema, non esitare a utilizzare la sezione commenti qui sotto.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?