Crea sito

Come posso correggere gli errori BSoD dopo l’aggiornamento di Windows 10 v2004?

1. Aggiorna il tuo software

Numerosi rapporti hanno prodotto una varietà di software che causa errori BSoD dopo l’ultimo aggiornamento delle funzionalità.

Un buon esempio è quello di una varietà di prodotti ESET , come le versioni 7.2 dei prodotti endpoint ESET e le versioni 13.1 dei prodotti home ESET Windows.

Se anche tu stai riscontrando tali problemi, la soluzione migliore è disinstallare il software che ti sta causando problemi e quindi eseguire un’installazione pulita dell’ultima versione disponibile.

Inoltre, sarebbe una buona idea assicurarsi di avere già installato le ultime versioni del software prima di prendere in considerazione l’aggiornamento a Windows 10 v2004.


2. Aggiorna i tuoi driver

È stato segnalato che l’aggiornamento a Windows 10 v2004 presenta problemi quando i driver non sono la versione più recente.

Tuttavia, se in qualche modo riesci a eseguire l’aggiornamento, la mancanza degli ultimi driver sarà sicuramente la causa di eventuali errori BSoD.

Pertanto, se hai appena aggiornato il tuo sistema operativo ma sai che è passato molto tempo dall’ultimo aggiornamento dei tuoi driver, allora è da lì che dovresti iniziare.


3. Scansiona il tuo PC alla ricerca di malware

Il malware è sempre stato una causa comune di errori BSoD e questo potrebbe includere anche quello relativo all’aggiornamento di Windows 10 v2004.

Detto questo, assicurati di eseguire una scansione completa del sistema con Windows Defender o uno strumento antivirus di terze parti in modo da poter rimuovere eventuali malware dal tuo sistema.


4. Verificare la presenza di errori sul disco rigido

L’installazione e la disinstallazione costanti di programmi, nonché la copia e l’eliminazione di file possono influire sul disco rigido nel tempo e portare alla comparsa di settori danneggiati.

Poiché ciò significa che i file di sistema possono anche finire scritti male, i problemi del disco rigido sono un’altra causa comune di errori BSoD.

Se vuoi evitare errori BSOD causati da dischi rigidi difettosi, la soluzione migliore è acquistarne uno nuovo, soprattutto se il tuo è già vecchio o pieno di settori danneggiati.


5. Assicurarsi che l’hardware sia ancora compatibile

Mentre un nuovo aggiornamento delle funzionalità non è lo stesso di un sistema operativo completamente nuovo, è possibile che alcuni dei componenti hardware non siano più compatibili con le versioni più recenti di Windows 10.

Una cosa positiva degli errori BSoD è che vengono forniti anche con uno strumento per la risoluzione dei problemi e sapere come leggere e interpretare i log all’interno può darti un’idea di quale potrebbe essere il problema.

Molto spesso nulla, i problemi possono essere risolti sostituendo il componente hardware difettoso e, se non è il disco rigido, è probabile che il colpevole sia la scheda grafica.

Per una vasta selezione delle migliori schede grafiche che puoi acquistare, dai un’occhiata a questa fantastica guida .


6. Utilizzare Ripristino configurazione di sistema

Un buon metodo per sbarazzarsi degli errori BSoD è eseguire un Ripristino configurazione di sistema su una versione il più pulita possibile (preferibilmente subito dopo l’installazione del sistema operativo).

Dopo aver eseguito un ripristino, aggiorna i driver all’ultima versione e prova ad aggiornare di nuovo a Windows 10 v2004.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare la funzionalità di backup e ripristino in Windows 10, consulta questo articolo .

Nota: sarebbe una buona idea se si dispone di un backup di tutti i dati  prima di eseguire l’aggiornamento del sistema operativo a Windows 10 v2004.

Inoltre, questo può essere fatto molto più facilmente quando si utilizzano strumenti di terze parti dedicati , quindi considerare anche queste opzioni.


7. Ripristina il PC

Se tutti i metodi sopra menzionati falliscono, l’unica opzione è eseguire un ripristino completo del sistema.

Tuttavia, tieni presente che se vuoi assicurarti che tutti i tuoi dati siano al sicuro durante questo processo, devi prima eseguire un backup.

Puoi anche prendere in considerazione l’uso di uno strumento di backup di terze parti per farlo, poiché di solito risparmiano tempo e faranno sempre un lavoro molto migliore.


Seguendo questi passaggi non dovresti più riscontrare più errori BSoD dopo aver installato l’aggiornamento della funzionalità di Windows 10 v2004.

Facci sapere quale dei metodi sopra menzionati ti ha aiutato di più lasciandoci un messaggio nella sezione commenti qui sotto.


Domande frequenti: ulteriori informazioni sugli errori di Windows 10 v 2004 e BSoD

  • Quando è stato rilasciato Windows 10 v2004?

Windows 10 v2004 è stato rilasciato pubblicamente il 27 maggio 2020, ma quelle parti dei programmi Windows Insider potevano già testarlo da alcuni mesi.

  • Come si aggiorna a Windows 10 v2004?

L’aggiornamento a qualsiasi aggiornamento delle funzionalità è lo stesso di qualsiasi aggiornamento tipico: basta usare il menu di Windows Update .


FIX: BSoD error after upgrade [Windows 10 v2004]

How do I fix BSoD errors after the Windows 10 v2004 update?

1. Update your software

Many reports have been coming about a variety of software causing BSoD errors after the latest feature update.

One good example is that of a variety of ESET products, such as ESET endpoint products versions 7.2 and ESET Windows home products versions 13.1.

If you too are experiencing such issues, then your best bet is to uninstall the software that is giving you issues, and then perform a clean install of the latest version available.

More so, It would be a good idea do make sure you already have the latest versions of your software already installed before considering upgrading to Windows 10 v2004.


2. Update your drivers

Updating to Windows 10 v2004 has already been reported to have issues when your drivers aren’t the latest version.

However, if you do somehow manage to perform the upgrade, the lack of the latest drivers will surely be the cause of any ensuring BSoD errors.

As such, if you just updated your OS but you know it’s been a long time since you last updated your drivers, then that’s where you should start off with.

If you want more information on how to update your drivers in Windows 10 efficiently, check out the 4 methods that we’ve covered in this detailed guide.


3. Scan your PC for malware

Malware has always been a common cause for BSoD errors, and this may also include the one related to the Windows 10 v2004 update.

That being said, make sure that you perform a full system scan with Windows Defender or a third-party antivirus tool so that you can remove any possible malware from your system.


4. Check your hard drive for errors

Constantly installing and uninstalling programs, as well as copying and deleting files can take a toll on your hard drive over time, and can lead to the appearance of bad sectors.

Since this means that your system files can also end up badly written, hard drive issues are yet another common cause for BSoD errors.

Remove PC Errors
Run a PC Scan with Restoro Repair Tool to find errors causing security problems and slowdowns. After the scan is complete, the repair process will replace damaged files with fresh Windows files and components.

Disclaimer: to remove errors, you need to upgrade to a paid plan.

Fix PC Errors

If you want to avoid BSOD errors caused by faulty hard drives, your best bet is to buy a new one, especially if yours is already old or filled with bad sectors.


5. Make sure your hardware is still compatible

While a newer feature update isn’t the same as an entirely new OS, it is possible that some of your hardware components may no longer be compatible with the newer versions of Windows 10.

One good thing about BSoD errors is that they also come with a  troubleshooter, and knowing how to read and interpret the logs inside can give you an idea of what the problem may be.

Most often than naught, the issues may be resolved by replacing the faulty hardware component, and if it isn’t the hard drive, then the culprit is most likely the graphics card.


6. Use System Restore

One good method of getting rid of BSoD errors is performing a System Restore back to a version that was as clean as possible (preferably right after an OS install).

Once you’ve performed a restore, upgrade your drivers to the latest version and try updating to Windows 10 v2004 again.

Note: It would be a good idea if you have a backup of all of your data before performing the OS update to Windows 10 v2004.

More so, this can be done far easier when you use dedicated third-party tools, so consider these options as well.


7. Reset your PC

If all the methods mentioned above failed, then your only option is to perform a full system reset.

However, keep in mind that if you want to make sure that all of your data is safe and sound during this process, then you need to perform a backup before-hand.

You can even consider using a third-party backup tool to do this, as they usually save time, and will always do a much better job.


By following these steps you should no longer encounter any more BSoD errors after installing the Windows 10 v2004 feature update.

Let us know which of the methods mentioned above helped you most by leaving us a message in the comments section below.


FAQ: Learn more about Windows 10 v 2004 and BSoD errors

  • When was Windows 10 v2004 released?

Windows 10 v2004 was released publicly on 27 May 2020, but those part of the Windows Insider programs could test it for a few months already.

  • How do I update to Windows 10 v2004?

Updating to any feature update is the same as you would do with any typical update: simply use the Windows Update menu.

By Officine Informatiche Roma

Pagina dedicata a chi cerca un lavoro nel mondo dell'ICT, consigli, suggerimenti, soluzioni e ovviamente, annunci di offerta e ricerca. -Sono collegato a diverse societa' che fanno ricerca di personale qualificato. -Seleziono le loro richieste, e valuto CV. -Propongo i candidati potenziali alle aziende che ne fanno richiesta. -Seleziono con test psicologici e tecnici variabiili a seconda della figura professionale. -Svolgo infine anche colloqui via Skype per maggiori approfondimenti se e' necessario. Se siete interessati a questo annuncio inviate una email con cV e Presentazionea : [email protected]

Translate »