Crea sito

FIX: Errore dispositivo TPM non rilevato in Windows 11

12 / 100

Se il tuo dispositivo TPM non viene rilevato, non sarai in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 11, ma ci sono modi per risolvere questo problema Assicurati di controllare lo stato del dispositivo TPM: è possibile che sia semplicemente disabilitato nel BIOS.
In alcuni casi, l’aggiornamento del BIOS e del firmware TPM alla versione più recente può aiutare a risolvere questo problema. Se il dispositivo TPM non viene rilevato dopo un aggiornamento del BIOS, potresti provare a ripristinare il BIOS.

Windows 11 è stato annunciato e tra i requisiti di Windows 11 c’è il TPM. Molti utenti hanno segnalato che il dispositivo TPM non viene rilevato sul proprio PC e non saranno in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 11 a causa di questo problema. Parlando di TPM, molti utenti hanno segnalato errori TMP 2.0 durante il tentativo di installare Windows 11, quindi è sicuro dire che questo è un problema diffuso al momento.

Tuttavia, esiste un modo per risolvere questo problema e in questa guida ti mostreremo cosa puoi fare se il dispositivo TPM non viene rilevato sul tuo PC.

Cosa devo fare se il dispositivo TPM non viene rilevato sul mio PC?

  1. Controlla se hai un dispositivo TPM
    -Premi il tasto Windows + la scorciatoia R e inserisci tpm.msc .
  2. Premi Invio .

Apparirà una nuova finestra e vedrai lo stato del tuo dispositivo TPM.

Se ricevi un messaggio che dice che il TPM non può essere trovato, potresti non avere un chip TPM o il TPM potrebbe non essere abilitato.

  1. Abilita TPM nel BIOS
    -Accedi al BIOS.
    -Vai alla sezione Avanzate o Sicurezza .
    -Cerca la funzionalità TPM e abilitala.

Tieni presente che ogni versione del BIOS è diversa e non esiste un modo unico e universale per abilitare il TPM. Per istruzioni dettagliate, ti consigliamo di controllare il manuale della scheda madre.

Inoltre, non esitare a dare un’occhiata più da vicino a questa guida su come accedere al BIOS su un PC Windows . La procedura è abbastanza semplice, anche per i neofiti.

  1. Aggiorna il firmware e il BIOS del TPM
    Nel caso in cui il TPM non venga rilevato sul tuo PC, potrebbe essere dovuto a firmware TPM e BIOS obsoleti e l’unico modo per risolvere questo problema è aggiornare il firmware.

L’aggiornamento del BIOS non è così difficile e abbiamo scritto una guida generale su come aggiornare il BIOS , quindi assicurati di controllarlo per alcune linee guida di base.

Per istruzioni dettagliate, consigliamo vivamente di controllare il manuale della scheda madre e vedere come aggiornare correttamente il firmware TPM e BIOS.

  1. Scollegare il PC dalla presa di corrente
    Questa è una soluzione piuttosto semplice e, se il dispositivo TPM non viene rilevato, è sufficiente scollegare il PC dalla presa di corrente.

Lascia il PC scollegato per un minuto o due, quindi collegalo alla presa di corrente e riavvialo.

Diversi utenti hanno segnalato che questa soluzione li ha aiutati a risolvere i problemi con il TPM, quindi potresti volerlo provare.

  1. Ripristina il BIOS/rimuovi la batteria
    -Spegni il PC e scollegalo dalla presa di corrente. Se stai usando un laptop, rimuovi la batteria.
    -Apri il case del tuo computer.
    -Individua la batteria del computer sulla scheda madre.
    -Rimuovere con cautela la batteria.
    -Lascia il PC senza batteria per un paio di minuti.
    Opzionale: puoi anche premere il pulsante di accensione un paio di volte per scaricare l’elettricità statica più velocemente.
    -Reinserire la batteria e riavviare il PC.
    -Dopo averlo fatto, il problema con il TPM dovrebbe essere scomparso.

Se il dispositivo TPM non viene rilevato, non sarai in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 11, quindi è importante correggerlo.

Nel caso in cui non disponi del chip TPM, non sarai in grado di risolvere questo problema e la tua unica opzione è acquistare un chip TMP 2.0 . Facci sapere la tua scelta nell’area commenti qui sotto.

Translate »