Google Chrome: Forzare la chiusura del browser .

()

Occasionalmente, Chrome potrebbe sembrare bloccato o non in esecuzione. Tuttavia, funziona ancora in background, consumando memoria e impedendo il riavvio del browser. Dopo aver chiuso Chrome, puoi aprire una nuova finestra di Chrome.

Ecco come chiudere un programma in Windows che non risponde
Hai mai provato a chiudere un programma in Windows ma toccare o fare clic su quella grande X non fa il trucco?

A volte sarai fortunato e Windows ti dirà che un programma non risponde e ti darà alcune opzioni per chiudere il programma o terminare ora , o forse anche per attendere che il programma risponda .

Altre volte tutto ciò che ottieni è un messaggio di mancata risposta nella barra del titolo del programma e uno schermo intero in grigio, che rende davvero chiaro che il programma non sta andando da nessuna parte velocemente.

Peggio ancora, alcuni programmi che si bloccano o si bloccano lo fanno in un modo che nemmeno il tuo sistema operativo può rilevare e informarti, lasciandoti chiedendo se hai un problema con i pulsanti del mouse o il touchscreen.

Le istruzioni in questo articolo si applicano a Windows 10, 8, 7, Vista e XP. Abbiamo istruzioni separate per l’ uscita forzata dai programmi in Windows 11 .

Indipendentemente dal programma che non si chiude o dalla situazione specifica, ci sono diversi modi per “uscire forzatamente” da un programma in Windows:

Sebbene possano sembrare correlati, molti dei metodi per forzare la chiusura di un programma software non sono la stessa cosa dello sblocco di un file bloccato .

Hai bisogno di disinstallare forzatamente un programma invece di spegnerlo semplicemente? IObit Uninstaller è il miglior programma di disinstallazione del software per il lavoro.

Prova a chiudere il programma usando ALT + F4
La scorciatoia da tastiera poco conosciuta ma molto pratica ALT + F4 esegue la stessa magia di chiusura del programma, dietro le quinte, che fa clic o toccando la X in alto a destra nella finestra di un programma.

Ecco come fare:

-Porta il programma che vuoi chiudere in primo piano toccandolo o facendo clic su di esso.

-Se hai problemi a farlo, prova ALT + TAB e avanza nei programmi aperti con il tasto TAB (tieni premuto ALT ) fino a raggiungere il programma desiderato (quindi rilascia entrambi).

-Tenere premuto uno dei tasti ALT .

-Tenendo ancora premuto il tasto ALT , premere F4 una volta.

-Lascia andare entrambe le chiavi.

È estremamente importante eseguire il passaggio 1. Se viene selezionato un programma o un’app diversi, questo è il programma o l’app che è a fuoco e si chiuderà. Se nessun programma è selezionato, Windows stesso si spegnerà, anche se avrai la possibilità di annullarlo prima che accada (quindi non saltare il trucco ALT + F4 per paura di spegnere il tuo computer ).

È altrettanto importante toccare il tasto ALT solo una volta. Se lo tieni premuto, quando ogni programma si chiude, anche quello successivo che viene messo a fuoco si chiuderà. Ciò continuerà fino alla chiusura di tutti i programmi e, alla fine, ti verrà chiesto di chiudere Windows. Quindi, tocca solo una volta il tasto ALT per uscire dall’app o dal programma che non si chiude.

Poiché ALT + F4 è identico all’utilizzo della X per chiudere un programma aperto, questo metodo di uscita forzata da un programma è utile solo se il programma in questione funziona in una certa misura e non funzionerà per chiudere altri processi che questo programma è “generato” in qualsiasi momento da quando è stato avviato.

Detto questo, conoscere questo metodo di chiusura forzata può essere particolarmente utile se le batterie del mouse wireless si sono esaurite, i driver del touchscreen o del touchpad ti stanno rendendo la vita davvero difficile in questo momento o se qualche altra navigazione simile a un mouse non funziona in quanto dovrebbe.

Tuttavia, ALT + F4 richiede solo un secondo per provare ed è molto più facile da realizzare rispetto alle idee più complicate di seguito, quindi ti consigliamo vivamente di provarlo prima, indipendentemente da quale pensi possa essere la fonte del problema.

Utilizzare Task Manager per forzare la chiusura del programma
Supponendo che ALT + F4 non abbia funzionato, forzare veramente la chiusura di un programma che non risponde, indipendentemente dallo stato in cui si trova il programma, è meglio eseguirlo tramite Task Manager .

Ecco come:

Apri Task Manager usando la scorciatoia da tastiera CTRL + MAIUSC + ESC .

Se non funziona o non hai accesso alla tastiera, fai clic con il pulsante destro del mouse o tocca e tieni premuta la barra delle applicazioni del desktop e scegli Task Manager o Avvia Task Manager (a seconda della versione di Windows) dal pop- menu in alto che appare.

Successivamente, vuoi trovare il programma o l’app che desideri chiudere e fare in modo che Task Manager ti indirizzi al processo effettivo che lo supporta.

Sembra un po’ difficile, ma non lo è. Tuttavia, i dettagli esatti differiscono a seconda della versione di Windows .

Windows 10 e 8 : trova il programma che vuoi forzare la chiusura nella scheda Processi , elencata nella colonna Nome e probabilmente sotto l’ intestazione App . Una volta trovato, fai clic con il pulsante destro del mouse o toccalo e tienilo premuto e scegli Vai ai dettagli .

Task Manager in Windows 10 incentrato su Vai ai dettagli quando si forza l’uscita da un’app
-Se non vedi la scheda Processi , Task Manager potrebbe non essere aperto nella visualizzazione completa. Scegli Altri dettagli nella parte inferiore della finestra di Task Manager.

Windows 7, Vista e XP : trova il programma che stai cercando nella scheda Applicazioni . Fare clic con il pulsante destro del mouse e quindi fare clic su Vai al processo .

-Potresti essere tentato di terminare semplicemente l’attività direttamente da quel menu a comparsa, ma non farlo. Anche se questo potrebbe andare perfettamente bene per alcuni programmi, farlo “alla lunga” come stiamo descrivendo qui è un modo molto più efficace per forzare l’uscita da un programma (ne parleremo più avanti).

-Fai clic con il pulsante destro del mouse o tocca e tieni premuto l’elemento evidenziato che vedi e scegli Termina albero del processo .

Task Manager in Windows 10 incentrato sull’albero del processo finale quando si forza l’uscita da un’applicazione
-Dovresti essere nella scheda Dettagli se utilizzi Windows 10 o Windows 8 o nella scheda Processi se stai utilizzando una versione precedente di Windows.

-Fare clic o toccare Termina albero del processo nell’avviso visualizzato. In Windows 10, ad esempio, questo avviso è simile al seguente:

Vuoi terminare l’albero dei processi di [nome file programma]? Se programmi o processi aperti sono associati a questo albero dei processi, si chiuderanno e tutti i dati non salvati andranno persi. Se si interrompe un processo di sistema, potrebbe causare instabilità del sistema. Sei sicuro di voler continuare?
Questa è una buona cosa: significa che non solo questo singolo programma che vuoi chiudere verrà effettivamente chiuso , significa che Windows interromperà anche tutti i processi avviati da quel programma, che probabilmente sono anche bloccati ma molto più difficili da rintracciare da soli.

-Chiudi Gestione attività.

Questo è tutto! Il programma dovrebbe essere chiuso immediatamente, ma potrebbero essere necessari diversi secondi se ci sono molti processi figlio collegati al programma bloccato o se il programma utilizza molta memoria di sistema .

Vedere? Facile come una torta… a meno che non abbia funzionato o non riesca ad aprire Task Manager. Ecco alcune altre idee se Task Manager non ha fatto il trucco:

Confondi il programma! (Richiesta a Windows di intervenire e aiutare)
Probabilmente non è un consiglio che hai visto altrove, quindi spieghiamo.

In alcuni casi, puoi effettivamente dare a un programma problematico una piccola spinta verso il basso, per così dire, spingendolo in uno stato congelato in piena regola, inviando un messaggio a Windows che probabilmente dovrebbe essere terminato.

Per fare ciò, fai tutte le “cose” che puoi pensare di fare nel programma, anche se non fanno nulla perché il programma si blocca. Ad esempio, fai clic sulle voci di menu più e più volte, trascina gli elementi, apri e chiudi i campi, prova a uscire una mezza dozzina di volte, qualunque cosa tu voglia, purché tu lo faccia nel programma che speri di forzare l’uscita.

Supponendo che funzioni, otterrai una finestra con un’intestazione [nome programma] che non risponde , di solito con opzioni come Cerca una soluzione e riavvia il programma , Chiudi il programma , Attendi che il programma risponda o Termina ora (in versioni precedenti di Windows).

Tocca o fai clic su Chiudi il programma o Termina ora per farlo.

Esegui il comando TASKKILL per… Terminare l’attività!
Abbiamo un ultimo trucco per forzare l’uscita da un programma, ma è avanzato. Un particolare comando in Windows, chiamato taskkill , fa proprio questo: interrompe l’attività specificata, completamente dalla riga di comando .

Questo trucco è ottimo in una di quelle situazioni, si spera rare, in cui un qualche tipo di malware ha impedito al tuo computer di funzionare normalmente, hai ancora accesso al prompt dei comandi e conosci il nome del file del programma che vuoi “uccidere”.

Ecco come farlo:

-Apri il prompt dei comandi . Di solito non è necessario aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati e qualsiasi metodo utilizzato per aprirlo va bene.

-Un metodo comune per aprire il prompt dei comandi in tutte le versioni di Windows, anche in modalità provvisoria , è tramite Esegui : aprilo con la scorciatoia da tastiera WIN + R e poi esegui cmd .

-Esegui il comando taskkill in questo modo:

taskkill /im nomefile.exe /t /f
…sostituendo filename.exe con il nome di file utilizzato dal programma che si desidera chiudere. L’ opzione /t assicura che anche tutti i processi figlio siano chiusi e l’ opzione /f termina forzatamente il processo.

Se nella rarissima situazione in cui non conosci il nome del file, ma conosci il PID (ID processo), puoi invece eseguire taskkill in questo modo:

taskkill /pid processid /t /f
…sostituendo, ovviamente, processid con il PID effettivo del programma di cui si vuole forzare l’uscita. Il PID di un programma in esecuzione si trova più facilmente in Task Manager.

Il programma o l’app di cui hai forzato l’uscita tramite taskkill dovrebbe terminare immediatamente e dovresti vedere una di queste risposte nel prompt dei comandi: ?

SUCCESSO: segnale di terminazione inviato per l’elaborazione con PID [numero pid], figlio di PID [numero pid]. SUCCESSO: il processo con PID [numero pid] figlio di PID [numero pid] è stato terminato.
Se ricevi una risposta ERROR che dice che un processo non è stato trovato , controlla che il nome del file o il PID che hai usato con il comando taskkill sia stato inserito correttamente.

Il primo PID elencato nella risposta è il PID del programma che stai chiudendo e il secondo è in genere per explorer.exe , il programma che esegue il desktop, il menu Start e altri importanti elementi dell’interfaccia utente in Windows.

Se anche taskkill non funziona, devi riavviare il computer , essenzialmente un’uscita forzata per ogni programma in esecuzione… incluso Windows stesso, sfortunatamente.

Come forzare l’uscita dall’esecuzione di programmi su macchine non Windows
I programmi e le app software a volte smettono di rispondere e non si chiudono nemmeno su Apple, Linux e altri sistemi operativi e dispositivi. Non è certamente un problema esclusivo delle macchine Windows.

Su un Mac, è meglio eseguire l’uscita forzata dal Dock o tramite l’ opzione Uscita forzata dal menu Apple. Puoi anche premere la combinazione di tasti Comando + Opzione + Esc per visualizzare una finestra di chiusura forzata delle applicazioni.

In Linux, il comando xkill è un modo davvero semplice per forzare l’uscita da un programma. Apri una finestra di terminale, digitalo, quindi fai clic sul programma aperto per terminarlo. C’è di più su questo nel nostro elenco di comandi del terminale Linux che faranno tremare il tuo mondo .

In ChromeOS , apri Task Manager usando MAIUSC + ESC , quindi seleziona il programma che desideri terminare, seguito dal pulsante Termina processo .

Per forzare l’uscita da un’app su dispositivi iPad e iPhone , premi due volte il pulsante Home, trova l’app che desideri chiudere, quindi scorri verso l’ alto come se la stessi lanciando fuori dal dispositivo.

I dispositivi Android hanno una procedura simile: scorri verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo, quindi fai scorrere l’app che non risponde ancora più in alto, fuori dallo schermo. Oppure, per alcuni dispositivi Android, tocca il pulsante quadrato del multitasking, trova l’app che non risponde e poi lanciala fuori dallo schermo… a sinistra oa destra.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?