Crea sito

How to: 3 semplici modi per avviare Windows 11 in modalità provvisoria

9 / 100

La modalità provvisoria è uno degli strumenti più utili in Windows, che consente la risoluzione avanzata dei problemi. L’avvio in modalità provvisoria non è difficile, dovrai seguire pazientemente alcuni semplici passaggi. Tieni presente che il debug dei tuoi problemi in modalità provvisoria funziona in Windows 11 proprio come in Windows 10.

Come funziona la modalità provvisoria?
Prima di ogni altra cosa, dovresti sapere che avvia il tuo sistema operativo in uno stato di base, utilizzando un set limitato di file e driver.Pertanto, il tuo dispositivo funzionerà con funzionalità minime, avviando solo i servizi obbligatori ed evitando i programmi di avvio di terze parti. Mettere il tuo sistema operativo in modalità provvisoria ti consente di verificare l’origine di un problema e ti supporta anche nella risoluzione dei problemi sul tuo PC.
Se riscontri problemi con file o processi dannosi che utilizzano molta RAM senza una buona ragione, la modalità provvisoria può sicuramente aiutarti a risolverli o a individuarne la fonte. Inoltre, dovresti sapere che questo vale anche per problemi di prestazioni o bug relativi all’interfaccia.

Ecco un elenco di situazioni in cui dovresti avviare Windows 11 in modalità provvisoria:

-Quando non riesci ad avviare il tuo sistema operativo
-Quando il tuo PC è infetto da malware
-La modalità provvisoria può anche aiutarti quando il tuo computer ha driver hardware instabili che possono portare a errori critici come BSoD
(schermata blu della morte o schermata nera della morte su Windows 11)
Nella guida di oggi troverai tre opzioni che ti aiuteranno ad avviare Windows 11 in modalità provvisoria. Questi sono estremamente semplici, quindi non preoccuparti di perdere tempo per eseguirli.

Come posso avviare Windows 11 in modalità provvisoria?

  1. Attraverso il menu Start

1 Fare clic sul menu Start , quindi selezionare l’ icona di alimentazione .

2 Tieni premuto il Shift tasto sulla tastiera, quindi fai clic su Riavvia .
3 Una volta reindirizzato alla schermata delle opzioni, seleziona Risoluzione dei problemi .

4 Fare clic su Opzioni avanzate .

5 Seleziona Impostazioni di avvio .

6 Fare clic sul pulsante Riavvia .

Dopo il riavvio del PC, nella schermata successiva, scegli l’opzione 4′ premendo il numero 4 sulla tastiera. Successivamente, il tuo PC entrerà nell’ambiente della modalità provvisoria.

  1. Attraverso il ripristino di Windows

1 Apri Impostazioni .

2 Fare clic su Sistema , quindi selezionare Ripristino .

3 Guarda l’ opzione di avvio avanzato , quindi fai clic sul pulsante Riavvia ora.

4 Il computer si riavvierà, quindi mostrerà la schermata delle opzioni avanzate e seleziona Risoluzione dei problemi .

5 Fare clic su Opzioni avanzate .
6 Seleziona Impostazioni di avvio .
7 Fare clic sul pulsante Riavvia .
8 Premi il F4 tasto per entrare in modalità provvisoria.

Un’altra soluzione simile per accedere alla modalità provvisoria è tramite il ripristino di Windows. I passaggi sono molto simili a quelli sopra, ma con alcune modifiche chiave, nel caso in cui avessi problemi con le opzioni di alimentazione o con la tastiera.

  1. Attraverso la configurazione del sistema

1 Fare clic sul pulsante Cerca , quindi digitare Esegui e selezionarlo.

2 Una volta aperta la finestra di dialogo Esegui , digita msconfig , quindi fai clic su OK .

3 Seleziona la scheda Avvio , quindi dai un’occhiata alle Opzioni di avvio.

4 Seleziona l’ avvio sicuro , quindi seleziona l’ opzione Minimo .

5 Fare clic su Applica , quindi selezionare OK .
6 Nella finestra pop-up, fai clic su Riavvia .
7 Attendi qualche secondo, poi verrai portato in modalità provvisoria.

  1. Usa la riparazione automatica

Quando il computer è spento, accendilo e spegnilo non appena viene visualizzato il logo di Windows . Ripeti questa operazione tre volte, quindi verrai reindirizzato alla schermata di riparazione automatica .
Lì, devi fare clic su Opzioni avanzate .

1 Scegli Risoluzione dei problemi .
2 Seleziona Opzioni avanzate .
3 Fare clic su Impostazioni di avvio .

4 Fare clic sul pulsante Riavvia .
5 Premi il F4 tasto per entrare in modalità provvisoria.

Come puoi vedere, gli ultimi 5 passaggi sono gli stessi richiesti nella prima e nella seconda opzione presentata. Pertanto, come accennato in precedenza, se è necessario avviare Windows 11 in modalità provvisoria, non ci sono grandi differenze tra le opzioni.

Posso disabilitare la modalità provvisoria di Windows 11?

Se ti stai chiedendo se puoi uscire o meno dalla modalità provvisoria in Windows 11, la risposta è sicuramente sì e ti ci vorranno solo pochi secondi.

Quando si tratta delle prime due soluzioni, dopo aver riavviato il PC, è necessario uscire dalla modalità provvisoria e avviare Windows normalmente. Per la terza soluzione, dovrai tornare sui passaggi e modificare nuovamente le impostazioni in Configurazione di sistema o Prompt dei comandi.Il processo di accesso e uscita dalla modalità provvisoria è piuttosto semplice ed è quasi identico per Windows 10 e 11. Tuttavia, se sei curioso di conoscere altre importanti differenze tra questi due sistemi operativi, puoi controllare il nostro confronto approfondito tra Windows 10 e Windows 11 e scoprire tutte le informazioni di cui hai bisogno. Tieni presente che puoi sempre installare l’ultima build di Windows 11 , ma dovrai essere preparato per molti bug e problemi. La modalità provvisoria sembrerà quasi identica a quella di Windows 10, quindi non dovrai preoccuparti di incasinare le cose se l’hai già vista o usata prima.

Non dimenticare di utilizzare la sezione commenti qui sotto se hai altre domande e saremo lieti di continuare il discorso

Translate »