Crea sito
2 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

Introduzione al TCP/IP I

3 min read

Introduzione al TCP/IP

Il TCP venne per la prima volta sulla scena nel lontano 1973 e nel 1978 fu diviso in due distinti protocolli: TCP e IP.Successivamente, nel 1983, TCP/IP sostituì il protocollo di controllo di rete (NCP) ed è stato adottato come mezzo ufficiale per il trasporto di dati per qualsiasi connessione ARPAnet, l’antenato di Internet.L’Agenzia per i progetti di ricerca avanzata del Dipartimento della Difesa (ARPA)

Ha creato questa antica rete nel lontano 1957 in una reazione di guerra fredda al lancio sovietico di Sputnik. Sempre nel 1983, ARPA è stato ribattezzato DARPA e diviso in ARPAnet e MILNET fino a quando entrambi furono definitivamente sciolti nel 1990.

Potrebbe essere controintuitivo, ma la maggior parte del lavoro di sviluppo su TCP/IP è avvenuto a
UC Berkeley nel nord della California, dove un gruppo di scienziati lavorava simultaneamente sulla versione Berkeley di UNIX, che divenne presto noto come Berkeley Software

Distribuzione (BSD) serie di versioni UNIX. Certo, perché TCP/IP ha funzionato così bene, è stato impacchettato nelle versioni successive di BSD Unix e offerto ad altre università e istituzioni  che  acquistarono il nastro di distribuzione. Quindi fondamentalmente, BSD Unix in bundle con TCP/IP è iniziato come shareware nel mondo accademico. Di conseguenza, divenne la base per
l’enorme successo e la crescita senza precedenti di Internet di oggi e di minori dimensioni,
intranet private e aziendali.

TCP/IP e DoD Model

Il modello DoD è fondamentalmente una versione condensata del modello OSI che comprende quattro di sette livelli:

•Livello di processo / applicazione •Livello Host-to-Host / o Trasporto •Livello Internet •Livello accesso di rete / o collegamento

La figura offre un confronto tra il modello DoD e il modello di riferimento OSI.

Introduzione al TCP/IP I

Come puoi vedere i due sono simili nel concetto, ma ognuno ha un diverso numero di livelli con differenti nomi. A volte Cisco può utilizzare nomi diversi per lo stesso livello, ad esempio “Rete” Accesso “e” Link “usati per descrivere il livello inferiore.

Una vasta gamma di protocolli unisce le forze a livello di processo/applicazione del modello DoD. Questi processi integrano le varie attività e compiti che si estendono al centro del modello ISO/OSI corrispondenti tre strati principali (applicazione, presentazione e sessione). Ci concentreremo su alcune delle più importanti applicazioni che trovate negli obiettivi CCNA.

TCP/IP e DoD Model

La figura mostra la suite di protocolli TCP/ IP e il modo in cui i suoi protocolli si riferiscono i livelli del modello DoD. Nelle sezioni seguenti, esamineremo i diversi protocolli in maggiore dettaglio, a cominciare con quelli trovati nel livello Processo/Applicazione.

Applicazioni e servizi usati nel network:

  • SSH

  • FTP

  • HTTP

  • HTTPS

  • DNS

  • DHCP/BootP

Andremo ad analizzare il funzionamento dei seguenti servizi e il loro utilizzo.

Ho scelto questi per voi perche’ sono quelli con cui lavorerai maggiormente.
•SSH (porta 22 TCP)
•FTP (porta 21 TCP)
•HTTP (porta 80 TCP)
•HTTPS  (porta 443 TCP)
•DNS  (porta 53 TCP/UDP)
•DHCP/BootP (porta 67/68 UDP)

SSH (Secure Shell)

Il protocollo Secure Shell imposta una sessione sicura simile a Telnet. Questa connessione e’ utilizzata per l’accesso a sistemi remoti esecuzione programmi e/o spostamento file da un sistema ad un’altro, creado una connessione cifrata. La figura sotto mostra come avviene la connessione.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.
Translate »