Join (SQL)

13 / 100

Il JOIN è una clausola del linguaggio SQL che serve a combinare le tuple di due o più relazioni di una base di dati. Lo standard ANSI definisce alcune specifiche per il linguaggio SQL sul tipo di JOIN da effettuare: INNERFULLLEFT e RIGHT, alle quali diversi DBMS aggiungono CROSS. In alcuni casi è possibile che una tabella possa essere combinata con se stessa, in questo caso si parlerà di self-join.

Tabelle di esempio

Tutti gli esempi che verranno riportati di seguito faranno uso delle seguenti due tabelle

CognomeID_dipartimento
Rossi31
Bianchi33
Mancini33
Santoro34
Monti34
GrassiNull
ID_dipartimentoNome_dipartimento
31Vendite
33Tecnico
34Risorse umane
35Promozione

Dipartimenti.ID_dipartimento è la chiave primaria che ha una cardinalità 0:n nei confronti del campo Impiegati.ID_dipartimento

Nota: Il dipartimento “Promozione” della tabella “Dipartimenti” non ha alcuna corrispondenza nella tabella “Impiegati”. Mentre l’impiegato “Grassi” non è stato assegnato ad alcun dipartimento (Null).

Translate »