Crea sito
24 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

HARDWARE – LA PASTA TERMOCONDUTTIVA.

2 min read

 

LA PASTA TERMOCONDUTTIVA.

Raffreddare la Cpu!


La pasta termoconduttiva riempie le irregolarità tra la superficie superiore della Cpu e quella inferiore del dissipatore di calore. Ogni millimetro quadrato è prezioso perchè il trasferimento di calore aumenta se le superfici sono unite nel miglior modo possibile. Non deve esserci nessuna irregolarità tra le superfici di contatto, pena una bassa conduttività. Grazie all’impiego della pasta termoconduttiva la trasmissione di calore aumenta in modo determinante. Se dobbiamo “overclokkare” il processore è bene far uso della pasta per ottimizzare le prestazioni di dissipazione del sistema CPU>dissipatore>ventola. In commercio vi sono diverse paste termoconduttive, le più conosciute sono:

 

1) La pasta siliconica: olio o grasso inorganico.
2) La pasta non siliconica o sintetica.

Il colore della pasta generalmente è bianco, se aggiunto ad elementi metallici diventa grigio. Di colore blu se all’interno contiene il biossido di berillio (buon conduttore). Comunque ricordiamo che gli elementi metallici favoriscono una buona conduttività termica. Oltre alla paste esistono in commercio fogli di alluminio che permettono una buona trasmissione del calore. Esistono materiali plastici che hanno capacità di trasmissione elevate, ma non sono efficienti come le paste termoconduttive.

Naturalmente si possono reperire sia nei negozi di elettronica, sia nella rete, ma in genere sono difficili da trovare!.

Istruzioni:

1) Si Apre il Cabinet (naturalmente il Pc non è acceso!).

2) Si individua il blocco CPU>dissipatore>ventola.

3) Si toglie il blocco dal socket di alloggiamento, sbloccando il dispositivo di aggancio.

4) Si applica un leggero strato di pasta conduttiva sulla parte superiore della CPU (vedi figura 1).

5) Si riinstalla il sistema CPU>dissipatore>ventola, bloccandolo con gli appositi dispositivi.

6) Si chiude il Cabinet.

7) Il gioco è fatto. La pasta termoconduttiva permette una maggiore trasmissione del calore. Ora potete “overclockkare” la CPU.

 


Figura 1.

Note aggiuntive:

La pasta conduttiva va applica solo una volta ed è facile da togliere. Non è acida e non è velenosa e non è un conduttore elettrico!.

 

Translate »