Crea sito
22 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

WINDOWS – Liberare spazio sul disco rigido su Windows 10

5 min read

7 metodi rapidi per liberare spazio sul disco rigido

  1. Esegui pulizia del disco

  2. Disinstallare le app non necessarie

  3. Esegui analisi del disco e deframmenta

  4. Pulizia dei file temporanei di software di terze parti

  5. Trova file duplicati

  6. Disabilita l’ibernazione e il ripristino del sistema

  7. Usa il senso di archiviazione


Un piccolo spazio di archiviazione aggiuntivo è sempre utile, ma spesso facciamo persino fatica a mantenerlo al livello ottimale, perché in qualche modo si riempie sempre. In questo articolo, ti mostreremo alcuni suggerimenti su come salvare e liberare spazio su disco sul tuo computer Windows 10.wind8apps del disco rigido

Come posso liberare spazio sul mio disco rigido Windows 10?

Metodo 1: eseguire la pulizia del disco

A volte è sufficiente eseguire una piccola gestione del disco rigido per catturare alcuni megabyte di spazio di archiviazione . Tutto quello che devi fare è pulire il disco da file non necessari , con lo strumento integrato di Windows chiamato Pulizia disco .

Per accedervi e pulire il disco con esso, procedi come segue:

  1. Vai su Questo computer, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’unità che desideri pulire e scegli Proprietà

  2. Fai clic su Pulizia disco nella finestra Proprietà e attendi che calcoli quanto spazio sarai in grado di liberarepulizia del disco

  3. Seleziona i tipi di file che desideri eliminare e fai clic su OK (puoi eliminare file temporanei, file di registro, file nel cestino, ecc.)

  4. Ora che hai pulito la ‘spazzatura’ di base e liberato spazio, puoi guadagnare ancora più spazio libero pulendo alcuni file di sistema non necessari. Per fare ciò, fai clic su Pulisci file di sistema e attendi fino a quando il robot non calcola tutto

  5. Dopo aver eliminato i file di sistema non necessari, andare su Altre opzioni ed eliminare i dati di ripristino del sistema in Ripristino del sistema, Copie ombra (Questo comando elimina tutti i punti di ripristino del sistema precedenti, tranne il più recente)

Metodo 2: disinstallare le app non necessarie

Probabilmente tutti noi abbiamo alcuni programmi nel nostro computer che non stiamo usando. Questi programmi potrebbero richiedere una notevole quantità di spazio su disco e la loro disinstallazione fornirà sicuramente ulteriore spazio di archiviazione.

Per sbarazzarsi di programmi inutilizzati, andare su Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo e vedere quali programmi o app non si utilizzano spesso o affatto. Disinstallare il software non necessario e controllare di nuovo lo spazio libero.

Rimuovi errori PC
Esegui una scansione del PC con lo strumento di riparazione Restoro per trovare errori che causano problemi di sicurezza e rallentamenti. Al termine della scansione, il processo di riparazione sostituirà i file danneggiati con nuovi file e componenti di Windows.

Dichiarazione di non responsabilità: per rimuovere gli errori, è necessario passare a un piano a pagamento.

Correggi gli errori del PC

C’è una colonna in Programmi e funzionalità che mostra la quantità di spazio utilizzata da ciascun programma, quindi puoi facilmente calcolare la quantità di spazio che otterrai una volta disinstallati questi programmi. Se non vedi questa colonna, fai clic sul pulsante delle opzioni nell’angolo in alto a destra e seleziona la vista Dettagli.

Metodo 3: eseguire l’analisi del disco e la deframmentazione

Per capire esattamente cosa sta usando lo spazio sul disco rigido, è possibile analizzare il disco rigido con alcuni dei programmi di analisi del disco rigido.

Gli analizzatori del disco rigido eseguono la scansione del disco rigido e visualizzano tutte le informazioni su di esso, tra le altre cose, ciò che sta utilizzando lo spazio del disco rigido. Ti consigliamo di utilizzare WinDirStart come analizzatore del disco, ma puoi anche cercare altri strumenti online.

Dopo aver scansionato il tuo sistema con un analizzatore di dischi, ti mostrerà esattamente quali cartelle o file stanno usando più spazio. Elimina i file o le cartelle non necessari e il tuo spazio libero su disco aumenterà (ma fai attenzione, non eliminare alcun file di sistema o personale importante).

Dopo aver eseguito questa attività, si consiglia di deframmentare il disco rigido e si può controllare il nostro elenco dei migliori strumenti di deframmentazione per Windows, nel caso in cui non si sia ancora scelto il software di deframmentazione.

Metodo 4: pulire i file temporanei di software di terze parti

Lo strumento di pulizia del disco sopra menzionato è molto utile, ma non elimina i file temporanei da software di terze parti, come la cache dei browser Web. Quindi è necessario utilizzare un software di terze parti per questo.

Ti consigliamo due prodotti molto potenti per questo compito, CCleaner e Advanced System Care . Basta scaricarne uno, eseguire l’analisi e rimuoverà tutti i file temporanei non necessari dal software di terze parti.

Metodo 5: Trova file duplicati

I file duplicati potrebbero anche utilizzare un po ‘di spazio sul disco rigido . Per fortuna, ci sono alcuni programmi che possono trovare ed eliminare tutti i file duplicati e liberare un po ‘ di stoccaggio di spazio per voi.

Puoi utilizzare  Duplicate File Finder per scansionare il tuo disco rigido alla ricerca di file duplicati ed eliminarli. Inoltre, se ritieni di avere alcune immagini duplicate, puoi trovarle con VisiPics .

Metodo 6: disabilitare l’ibernazione e il ripristino del sistema

Questi trucchi ti faranno sicuramente risparmiare spazio, ma disabiliteranno alcune importanti funzionalità di Windows. Quindi non consigliamo di eseguire queste operazioni.

Dovresti usarlo solo se hai disperatamente bisogno di più spazio, ma utilizzalo da solo, perché potrebbero essere rischiosi:

  • Disabilita ibernazione : quando il computer entra in ibernazione, salva il contenuto della memoria RAM sul disco rigido. Ciò consente al computer di salvare lo stato del sistema senza alcun consumo di energia, quindi potrebbe portarti esattamente dove ti eri lasciato al successivo avvio del computer. Windows salva il contenuto della memoria RAM nel file C: hiberfil.sys e quando si disabilita completamente l’ibernazione, questo file verrà eliminato.

  • Disabilita Ripristino configurazione di sistema: è anche possibile disabilitare completamente Ripristino configurazione di sistema per risparmiare più spazio su disco. Ma eliminerà tutti i punti di ripristino e i dati di backup e se qualcosa va storto con il tuo computer non sarai in grado di utilizzare Ripristino configurazione di sistema per riportarlo alla normalità.

Metodo 7: utilizzare il senso di archiviazione

L’aggiornamento di Windows 10 Creators è arrivato con una funzione chiamata Storage Sense , che elimina automaticamente i file temporanei. Tiene d’occhio i file vecchi e inutilizzati e li rimuove regolarmente. Ad esempio, eliminerà i file che sono stati nel cestino per più di 30 giorni.

Ecco come è possibile abilitare il senso di archiviazione su Windows 10.

  1. Start> Impostazioni> Sistema> Memoria

  2. Attiva il senso di archiviazionefinestre di rilevamento memoria 10

  3. Fai clic su Modifica come liberiamo automaticamente spazio opzione

  4. Seleziona o deseleziona le caselle di controllo per le opzioni in File temporanei, Contenuto cloud disponibile localmente e Libera spazio ora.

Translate »