Crea sito
22 / 100

Liberare spazio sull’unità in Windows 10

Se lo spazio disponibile nel tuo PC si sta esaurendo, l’installazione di importanti aggiornamenti di Windows potrebbe non riuscire e potrebbero esserci ripercussioni sulle prestazioni del PC. Ecco alcuni modi di liberare spazio su disco per mantenere il PC aggiornato e garantirne il corretto funzionamento. Questi suggerimenti sono elencati in ordine. Inizia dal primo, quindi verifica se il problema è stato risolto. In caso contrario, continua con il suggerimento successivo.

Per controllare lo spazio su disco totale rimasto nel dispositivo Windows 10 in uso, seleziona Esplora file  sulla barra delle applicazioni, quindi Questo PC a sinistra. Lo spazio disponibile sul disco verrà visualizzato in Dispositivi e unità.

Nota

Se continui a riscontrare problemi con l’aggiornamento di Windows dovuti a una quantità insufficiente di spazio su disco anche dopo aver seguito questi passaggi, potrebbe essere utile reimpostare e reinstallare Windows. Per ulteriori info, vedi Reinstallare Windows 10.

Se ricevi un errore di spazio su disco insufficiente perché la cartella Temp è piena

Se hai usato Pulizia disco per liberare spazio nel tuo dispositivo e ricevi un errore di spazio su disco insufficiente, è possibile che la cartella Temp si stia riempiendo rapidamente con file di applicazione (.appx) utilizzati da Microsoft Store.
Per altre info, vedi Errore di spazio su disco insufficiente a causa della cartella Temp piena.
Liberare spazio con Sensore memoria
Puoi usare Sensore memoria per eliminare file non necessari o temporanei dal dispositivo.
Se abiliti Sensore memoria, per liberare spazio Windows eseguirà automaticamente la rimozione dei file non necessari, inclusi i file temporanei e gli elementi nel Cestino, quando lo spazio su disco sarà insufficiente o a intervalli specificati. Le istruzioni riportate di seguito illustrano come eliminare i file temporanei e come abilitare e configurare Sensore memoria.
Se non riesci a trovare Sensore memoria nel tuo dispositivo usando i passaggi che seguono, vedi la sezione “Liberare spazio con Pulizia disco” riportata sotto.
Per eliminare i file temporanei con Sensore memoria
  1. Seleziona Start  > Impostazioni  > Sistema  > Archiviazione .
    Apri le impostazioni Archiviazione
  2. Seleziona File temporanei nella suddivisione dello spazio di archiviazione. Nota: Se non vedi elencati i file temporanei, seleziona Mostra altre categorie.
  3. Sarà necessario qualche istante prima che in Windows vengano stabiliti quali file e app occupano più spazio sul PC.
  4. Seleziona gli elementi da eliminare, quindi Rimuovi file. Ogni elemento elencato include una descrizione.

Nota

Il Cestino e altre impostazioni non sono selezionate per impostazione predefinita. Potresti dover scorrere verso il basso per selezionare questi elementi.

Seleziona il Cestino per liberare lo spazio occupato dai file eliminati in precedenza. In Windows i file eliminati vengono spostati nel Cestino per consentirti di recuperarli se cambi idea. Puoi liberare una quantità significativa di spazio selezionando Cestino e rimuovendo definitivamente i file eliminati in precedenza.

Per scoprire cosa c’è nel Cestino prima svuotarlo, aprilo dal desktop. Se non vedi l’icona del Cestino sul desktop, nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni digita cestino, quindi seleziona Cestino nell’elenco dei risultati.

Per abilitare e configurare Sensore memoria
  1. Seleziona Start  > Impostazioni  > Sistema  > Archiviazione .
    Apri le impostazioni Archiviazione
  2. Nell’area di archiviazione abilita Sensore memoria.
  3. Seleziona Configura Sensore memoria o eseguilo ora.
  4. Nell’area Esegui Sensore memoria scegli la frequenza di esecuzione di Sensore memoria.
  5. Seleziona i file che desideri vengano eliminati automaticamente da Sensore memoria, quindi seleziona gli intervalli di tempo corrispondenti.
  6. Scorri verso il basso e seleziona Pulisci ora.
  7. In Windows ci vorrà un po’ di tempo per la pulizia dei file e verrà visualizzato un messaggio indicante la quantità di spazio su disco liberata.
Liberare spazio con Pulizia disco
Se il sistema non dispone di Sensore memoria, puoi usare lo strumento Pulizia disco per eliminare i file temporanei e i file di sistema dal dispositivo.
  1. Nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni digita pulizia disco quindi selezionalonei risultati.
  2. Seleziona la casella di controllo accanto al tipo di file da eliminare. Seleziona il nome per visualizzare una descrizione di ogni tipo di file. Per impostazione predefinita, sono selezionati Programmi scaricatiFile temporanei Internet e Anteprime. Assicurati di deselezionare quelle caselle di controllo se non desideri eliminare quei file.
  3. Per liberare ancora altro spazio, seleziona Pulizia file di sistema, quindi seleziona il tipo di file di sistema da eliminare. Pulizia disco richiederà alcuni istanti per calcolare la quantità di spazio che può essere liberata.

    Nota

    Se sono trascorsi meno di dieci giorni dall’aggiornamento a Windows 10, la versione precedente di Windows verrà elencata tra i file di sistema eliminabili. Se devi liberare spazio sull’unità, puoi farlo senza problemi, ma ricorda che stai eliminando la cartella Windows.old, che contiene i file che consentono di tornare alla versione precedente di Windows. Se elimini la versione precedente di Windows, l’operazione non può essere annullata. Non potrai tornare alla versione precedente di Windows.

  4. Dopo aver selezionato i tipi di file da eliminare, scegli OK e seleziona Elimina file nella finestra di conferma per avviare la pulizia.

Importante

In Pulizia disco è disponibile anche un’opzione per comprimere l’unità del sistema operativo. Questa opzione consente di comprimere l’unità in cui è installato Windows, così da ottenere spazio aggiuntivo per installare gli aggiornamenti importanti. Questa azione non elimina il contenuto dell’unità, pertanto non dovresti riscontrare problemi durante l’apertura e il salvataggio dei file dall’unità compressa.

Dopo aver installato l’aggiornamento, puoi decomprimere manualmente l’unità del sistema operativo in qualsiasi momento. A tale scopo, seleziona Esplora file  sulla barra delle applicazioni e nel riquadro sinistro seleziona Questo PC. Tocca e tieni premuto o fai clic con il pulsante destro del mouse sull’unità del sistema operativo (in genere disco C) e quindi seleziona Proprietà nel menu di scelta rapida. Deseleziona la casella di controllo Comprimi unità per risparmiare spazio su disco, quindi seleziona Applica > OK.

Liberare spazio per installare l’ultimo aggiornamento di Windows 10
Windows 10 può indicare che è necessario più spazio per scaricare l’ultimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10. Puoi utilizzare un dispositivo di archiviazione esterno per completare l’aggiornamento.
Per altre info, vedi Liberare spazio per installare l’ultimo aggiornamento di Windows 10.

Nota

Potrebbe essere necessario utilizzare un adattatore micro-USB se il dispositivo non dispone di una porta USB standard.

Eliminare i file personali o spostarli in un dispositivo di archiviazione esterno
I file personali, ad esempio video, musica, foto e documenti, possono richiedere molto spazio nel dispositivo. Per vedere quali sono i file che usano più spazio:
  1. Seleziona Esplora file  sulla barra delle applicazioni e individua i file da spostare.
  2. In Questo PC seleziona nel menu a sinistra una cartella per vedere quali sono i file salvati in questa posizione. Le cartelle VideoMusicaImmagini e Download in genere sono quelle che contengono i file più grandi salvati nel dispositivo.
  3. Per visualizzare le dimensioni dei file in una cartella, seleziona Visualizza > Dettagli. Fai clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio vuoto e seleziona Ordina per > Dimensioni per visualizzare i file più grandi nella parte superiore dell’elenco.
  4. Se nel dispositivo sono presenti file non più necessari, puoi eliminarli o spostarli in un dispositivo di archiviazione esterno, ad esempio un’unità USB o una scheda SD.

Nota

Se elimini dei file, ricorda di svuotare il Cestino per rimuoverli completamente dal dispositivo e liberare spazio.

Per spostare foto, musica, video o altri file che vuoi conservare ma non usi di frequente, valuta l’uso di un dispositivo di archiviazione esterno, ad esempio un’unità USB o una scheda SD. Sarai comunque in grado di usarli quando l’unità è collegata, ma non occuperanno spazio sul tuo PC.
  1. Collega un dispositivo di archiviazione esterno, ad esempio un’unità USB o una scheda SD, al PC.
  2. Seleziona Esplora file  sulla barra delle applicazioni e passa alla cartella che contiene i file da spostare.
  3. Seleziona i file, scegli la scheda Home e scegli Sposta in > Seleziona percorso.
  4. Seleziona il dispositivo di archiviazione esterno connesso nell’elenco dei percorsi, quindi scegli Sposta.
Salvare i nuovi file personali in un’altra unità
Se salvi i nuovi file in un’altra unità, potrai evitare molti problemi di spazio in futuro e non dovrai preoccuparti di spostare i file in un’altra unità a intervalli regolari. Invece di salvare tutti i nuovi file nell’unità predefinita, puoi salvare alcuni di essi in un’unità diversa, con maggior spazio disponibile.
  1. Seleziona Start  > Impostazioni  > Sistema  > Archiviazione.
  2. In Altre impostazioni di memoria seleziona Modifica dove il nuovo contenuto è stato salvato.
  3. Per ogni tipo di contenuto, seleziona un’unità dal menu a discesa. Se l’unità che vuoi usare non è elencata, controlla che sia collegata al PC.
Attivare i file di OneDrive su richiesta

Nota

File di OneDrive su richiesta richiede Windows 10, versione 1709 o successiva e OneDrive, versione client 17.3.7064.1005 o successiva. Per sapere quale versione di Windows è in esecuzione, seleziona il pulsante Start  > Impostazioni  > Sistema  > Informazioni su . Per sapere quale versione del client di OneDrive è installata, vedi Quale versione di OneDrive sto usando?
Puoi risparmiare spazio attivando File di OneDrive su richiesta, una funzionalità che archivia un file segnaposto più piccolo sul disco rigido invece del file completo archiviato nel tuo account OneDrive sul cloud. Potrai accedere ai file di OneDrive dal tuo PC senza dover usare spazio su disco rigido scaricando le versioni complete dei file.

Vedi Informazioni sui file di OneDrive su richiesta per altre info.
Le domande seguenti riguardano in particolare problemi relativi a spazio su disco insufficiente e Windows Update.
Scopri di più su Windows Update.
Come posso sapere se non ho spazio su disco sufficiente per installare gli aggiornamenti?
Quando lo spazio disponibile non è sufficiente per installare un aggiornamento, viene visualizzata una notifica popup che indica che per installare l’aggiornamento è necessario spazio aggiuntivo.
Quando selezioni Correggi i problemi vieni informato della quantità di spazio aggiuntivo necessaria. Potrai anche ricevere una notifica che consente di usare un dispositivo di archiviazione esterno in modo che non sia necessario liberare così tanto spazio sull’unità di sistema. Come liberare spazio per installare gli aggiornamenti di Windows.
Per eseguire l'aggiornamento, Windows richiede più spazio - Messaggio
Lo spazio disponibile totale su disco necessario al dispositivo per eseguire un aggiornamento varia. In genere, gli aggiornamenti delle funzionalità richiedono 6 GB – 11 GB o più di spazio disponibile, mentre gli aggiornamenti della qualità richiedono 2 GB – 3 GB o più. Come riconoscere la differenza tra aggiornamento delle funzionalità e aggiornamento qualitativo.
Perché Windows richiede ulteriore spazio durante il processo di aggiornamento?
Perché la quantità di spazio necessaria per aggiornare Windows varia tanto?
Lo spazio necessario per completare un aggiornamento delle funzionalità dipende da due fattori: il percorso di aggiornamento seguito e le dimensioni del contenuto facoltativo e di altri aggiornamenti che si applicano al tuo PC quando viene installato l’aggiornamento delle funzionalità.
Nota
Per i dispositivi con spazio di archiviazione, un aggiornamento utilizzerà innanzitutto lo spazio di archiviazione riservato prima di usare altro spazio su disco. Per altre informazioni, vedi Come funziona lo spazio di archiviazione in Windows 10.
Windows segue tre diversi percorsi di aggiornamento delle funzionalità, a seconda della quantità di spazio su disco disponibile.
1. Per i PC con una notevole quantità di spazio libero su disco
Windows prova automaticamente a completare la maggior parte del processo di aggiornamento in background mentre usi il PC. Questo riduce significativamente il tempo in cui il PC offline (o inutilizzabile) durante l’aggiornamento, anche se potrebbe usare temporaneamente più spazio su disco per completare l’aggiornamento. Altre informazioni sugli sforzi per ridurre il tempo offline durante gli aggiornamenti (Al momento solo in inglese).
2. Per i PC con una quantità di spazio disponibile minore, ma ancora sufficiente per completare automaticamente l’aggiornamento
Windows si ottimizza automaticamente per ridurre la quantità di spazio disponibile su disco necessaria per installare l’aggiornamento. Questo comporterà un allungamento del periodo di installazione offline.
3. Per i PC che non dispongono di spazio sufficiente per installare automaticamente l’aggiornamento
Windows ti chiederà di liberare spazio su disco o di utilizzare l’archiviazione esterna per estendere temporaneamente la memoria del personal computer. Se usi un dispositivo di archiviazione esterno, Windows non avrà bisogno di molto spazio disponibile nell’unità di sistema, in quanto utilizzerà temporaneamente la risorsa di archiviazione esterna.
Per ognuno di questi percorsi di aggiornamento, la quantità necessaria di spazio su disco disponibile varierà in base al contenuto facoltativo installato e ad altri aggiornamenti che si applicano al tuo PC. Ad esempio:
  • Funzionalità facoltative. Molte funzionalità facoltative disponibili per Windows sono preinstallate o acquisite su richiesta dal sistema o manualmente dall’utente. Per vedere quelle installate nel tuo PC, vai a Impostazioni  > App  > App e funzionalità  > Gestisci funzionalità facoltative.
    Apri le impostazioni funzionalità facoltative
    Queste funzionalità variano nella dimensione, da meno di 1 MB a quasi 2 GB per il portale Windows Mixed Reality. Puoi ridurre la quantità di spazio necessario per installare un aggiornamento delle funzionalità nel tuo personal computer disinstallando funzionalità facoltative che non utilizzi.
  • Lingue installate. Windows è localizzato in molte lingue. Anche se molte persone usano una sola lingua alla volta, altre ne utilizzano due o più. Puoi vedere le lingue installate nel tuo PC selezionando Start  > Impostazioni  > Data/ora e lingua  > Lingua .
    Apri impostazioni lingua
    Durante ogni aggiornamento, devono essere aggiornate tutte le risorse di lingua e le eventuali risorse associate di digitazione, sintesi vocale, conversione della voce in testo scritto e riconoscimento della grafia. Il contenuto di ogni lingua può variare da circa 175 MB a più di 300 MB. Puoi ridurre la quantità di spazio necessario per installare un aggiornamento delle funzionalità nel tuo personal computer disinstallando le lingue che non utilizzi.
  • Aggiornamenti dei driver. A volte gli OEM e altri partner hardware pubblicano nuovi elementi grafici, networking, audio e altri driver in combinazione con il nuovo aggiornamento del sistema operativo. Le dimensioni di questi driver possono variare significativamente, a seconda del PC e dei driver aggiornati.
  • Aggiornamenti qualitativi del sistema operativo. Durante un aggiornamento delle funzionalità, Windows tenta di scaricare e installare automaticamente l’aggiornamento qualitativo più recente, in modo che il personal computer sia completamente aggiornato quando inizi a usarlo. Subito dopo il rilascio dell’aggiornamento delle funzionalità, l’aggiornamento qualitativo può limitarsi a qualche centinaio di MB, ma con l’implementazione di ulteriori modifiche della qualità e della sicurezza, l’aggiornamento qualitativo può aumentare di 1 GB o più.Se il personal computer ha poco spazio su disco, puoi scaricare e installare l’aggiornamento qualitativo dopo il completamento dell’aggiornamento delle funzionalità.
Infine, Windows Update disabiliterà temporaneamente hiberfile.sys, pagefile.sys e altri file di sistema in modo da poter sfruttare lo spazio generalmente utilizzato da questi file per applicare l’aggiornamento delle funzionalità. Tutti i file disabilitati per applicare l’aggiornamento verranno nuovamente abilitati automaticamente una volta che l’aggiornamento sarà stato completato. Poiché la dimensione di questi file può variare in base alla modalità di utilizzo del personal computer e alla quantità di RAM disponibile, anche la quantità di spazio disponibile su disco necessaria per completare un aggiornamento può variare, perfino nei casi in cui due personal computer diversi hanno esattamente la stessa immagine del sistema operativo.
La combinazione di funzionalità e percorso di aggiornamento indica che la quantità di spazio disponibile su disco richiesto per completare un aggiornamento può variare notevolmente. Di seguito sono riportati alcuni esempi di aggiornamento di personal computer a Windows versione 1803:

By Officine Informatiche Roma

Pagina dedicata a chi cerca un lavoro nel mondo dell'ICT, consigli, suggerimenti, soluzioni e ovviamente, annunci di offerta e ricerca. -Sono collegato a diverse societa' che fanno ricerca di personale qualificato. -Seleziono le loro richieste, e valuto CV. -Propongo i candidati potenziali alle aziende che ne fanno richiesta. -Seleziono con test psicologici e tecnici variabiili a seconda della figura professionale. -Svolgo infine anche colloqui via Skype per maggiori approfondimenti se e' necessario. Se siete interessati a questo annuncio inviate una email con cV e Presentazionea : [email protected]

Translate »