Crea sito
21 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

LINUX: comando “cd” – cambia directory

6 min read

Nota:

Se sei un principiante o un utente Windows, probabilmente non sei a conoscenza di cosa sia una directory in Linux. È proprio come una cartella in Windows e ogni cartella in Windows può contenere sottocartelle. Allo stesso modo, anche in Linux, le directory possono contenere sottodirectory. La barra (/) è una directory di primo livello in Linux, oppure possiamo chiamarla root.

Prima di passare alla sintassi e alle varie opzioni del comando “cd”, memorizziamo alcuni simboli che ci aiuteranno a creare alcune scorciatoie.

Carattere “~” (tild) : punta sempre alla directory home. “.” (punto singolo) argomento : rappresenta la directory di lavoro corrente. Argomento “..” (doppio punto) : rappresenta il ritorno alla directory principale. Argomento “-” (trattino singolo) : torna rapidamente all’ultima directory di lavoro e stampa il percorso della directory.

In Linux, i file e le directory sono mantenuti in una struttura gerarchica. Possiamo navigarli utilizzando un percorso assoluto (completo) o il percorso relativo, ciò significa che dobbiamo specificare il percorso di destinazione esatto. Potrebbe essere un percorso assoluto o un percorso relativo.

Percorso assoluto: è anche chiamato percorso completo in cui la directory inizia sempre con il livello superiore (/). Qui dobbiamo specificare l’intera struttura ad albero delle directory.

Esempio: “/ var”, “/ home / linuxteck”

Percorso relativo: questo è il percorso che rappresenta la directory di lavoro corrente (pwd). Non inizia mai con una barra (/). Ad esempio, quando ci si trova nella directory home dell’utente linuxteck, (cioè / home / linuxteck) e si desidera accedere a qualsiasi sottodirectory, il percorso relativo sarà “linuxteck / sottodirectory”.

Esempio: “linuxteck / Documents”, “linuxteck / Downloads”

Questa guida ti aiuterà a capire come utilizzare i suggerimenti del comando cd in Linux con più opzioni ed esempi per navigare nella struttura delle directory. Tutti gli esempi seguenti sono stati testati su RHEL / CENTOS 7.6.

La sintassi globale del comando cd in Linux:

$ cd / percorso / alla / directory

1. Come passare a una directory particolare?

[ linuxteck @ centos ~] $ cd / var / www / html /

Nota:

Nell’esempio precedente, supponiamo di trovarvi nella directory home di linuxteck (/ home / linuxteck) e di voler passare alla directory / var / www / html /. La cosa importante è che dobbiamo specificare il percorso della directory di destinazione corretto, che dovrebbe essere assoluto. È possibile utilizzare il comando seguente per eseguire un controllo incrociato della modifica nella directory. In questo esempio, stamperà il percorso assoluto della directory “/ var / www / html /”.

[ linuxteck @ centos html] $ pwd

Produzione:

/ var / www / html

2. Come si passa direttamente dalla directory di lavoro attuale alla directory root?

[ linuxteck @ centos html] $ cd /

Nota:

Nell’esempio sopra, puoi vedere un comando a riga singola che può aiutarti a saltare direttamente dalla tua directory di lavoro corrente alla root, che è la directory di primo livello nella gerarchia del filesystem. Utilizzare il seguente comando (pwd) per vedere il percorso della nuova posizione della directory.

[ linuxteck @ centos /] $ pwd

Produzione:

/

3. Come posso tornare direttamente all’ultima directory di lavoro?

[ linuxteck @ centos /] $ cd –

Produzione:

/ var / www / html

Nota:

Come possiamo vedere nel nostro primo esempio, siamo stati nella posizione della directory / var / www / html / e quindi siamo saltati nella directory principale. Ora tornando all’ultima directory di lavoro, che è / var / www / html /, usa il comando precedente. È generalmente noto come comando di scelta rapida nella struttura ad albero delle directory. La bellezza di questo comando sarà stampare il percorso completo della directory di lavoro precedente quando il valore restituito avrà successo.

4. Come passare rapidamente alla directory home dell’utente?

[ linuxteck @ centos html] $ cd OPPURE [ linuxteck @ centos html] $ cd ~

Nota:

È possibile utilizzare uno dei comandi precedenti per passare direttamente alla directory home dell’utente da qualsiasi altro percorso. Il simbolo tild (~) si riferisce sempre alla directory home degli utenti. Per lo scripting , puoi anche usare la “variabile d’ambiente $ HOME”.

[ linuxteck @ centos ~] $ pwd

Produzione:

/ home / linuxteck

5. Come navigare velocemente in una sottodirectory all’interno della tua home directory?

Nota:

Se ci si trova nella directory / var / www / html e si desidera navigare rapidamente nella directory Download, che risiede nella directory home.

[ linuxteck @ centos html] $ cd ~ / Download /

Produzione :

[ linuxteck @ centos Downloads] $

Nota:

Il simbolo tild (~) rappresenta, ritorna sempre immediatamente alla directory home dell’utente. Nell’output sopra, puoi vedere, usando un comando a riga singola, possiamo passare immediatamente a una sottodirectory, che si trova all’interno della directory home di LinuxTeck. Utilizzare il seguente comando (pwd) per visualizzare il percorso.

[ download linuxteck @ centos ] $ pwd

Produzione:

/ home / linuxteck / Download

6.Come navigare in una directory utilizzando un percorso relativo?

Nota:

Il percorso relativo punta sempre alla posizione della directory di lavoro attuale. In questo esempio, supponiamo che io stia lavorando nella directory home di linuxteck (/ home / linuxteck) e desideri passare alla directory dei documenti dell’utente / home / linuxteck / Document. Qui utilizzo il concetto di percorso relativo. Per una migliore comprensione, per prima cosa stampiamo la directory di lavoro corrente.

[ linuxteck @ centos ~] $ pwd

Produzione:

/ home / linuxteck

Ecco il percorso relativo.

[ linuxteck @ centos ~] $ cd Documenti /

[ linuxteck @ centos Documents] $ pwd

Produzione:

/ home / linuxteck / Documents

7. Come si passa a una directory principale oa un livello superiore, una directory?

[ linuxteck @ centos Documents] $ cd ..

Nota:

L’argomento del doppio punto (..) rappresenta sempre il ritorno alla directory principale o il passaggio a un livello superiore dalla directory di lavoro corrente. Ad esempio, supponiamo di trovarvi attualmente nella directory / home / linuxteck / Document e di voler tornare alla directory di lavoro precedente “/ home / linuxteck”. Ciò può essere ottenuto utilizzando il doppio punto (..) come menzionato sopra o fornendo un percorso assoluto che è “cd / home / linuxteck”. L’output del comando precedente sarà:

[ linuxteck @ centos ~] $ pwd

Produzione:

/ home / linuxteck

Nota:

Se desideri tornare indietro di due directory, usa due volte una catena a doppio punto (../ ..).

[ linuxteck @ centos Documents] $ cd ../ ..

Nota:

Ora sei di nuovo in una delle directory / home di primo livello. Utilizzare il seguente comando (pwd) per visualizzare il percorso.

[ linuxteck @ centos home] $ pwd

Produzione:

/casa

8. Come si cambiano più livelli nella struttura ad albero delle directory?

Nota:

Dal seguente percorso di directory, si desidera tornare indietro di quattro directory utilizzando un comando a riga singola. Nel nostro esempio, ti trovi in ​​una directory denominata verde e desideri tornare alla directory rossa. Usa una catena a doppio punto (../) quattro volte.

[/ home / linuxteck / rosso / blu / bianco / giallo / verde] $

[ linuxteck @ centos green] $ cd ../../../ ..

Nota:

Di nuovo, usa “pwd” per verificare il percorso. Allo stesso modo, puoi concatenare un gruppo di punti doppi (../) in base alle tue esigenze.

9. Come si personalizza un comando cd con un alias?

Nota:

Possiamo personalizzare qualsiasi comando in Linux / Unix in modo che funzioni nel modo desiderato utilizzando l’aiuto dei comandi alias incorporati. Aiuterà ad accorciare i comandi di origine. Prendiamo lo stesso esempio di # 8 per cambiare più livelli in una struttura di directory utilizzando il metodo alias “..n”.

[/ home / linuxteck / rosso / blu / bianco / giallo / verde] $

Nota:

Qui usiamo l’alias (..4) invece di una catena multipla di punti doppi (../) per spostarmi su quattro directory indietro nella directory chiamata red. Ciò può essere ottenuto aggiungendo la seguente voce nel login corrente ~ / .bash_profile e quindi riavviare il sistema.

alias ..4 = “cd ../../../ ..”

Nota:

Dopo il riavvio, utilizzare l’alias “..4” per tornare alla directory denominata red dalla seguente posizione.

[/ home / linuxteck / rosso / blu / bianco / giallo / verde] $

[ linuxteck @ centos green] $ ..4

[ linuxteck @ centos red] $

Nota:

Usa il comando ‘pwd’ per controllare il percorso:

[ linuxteck @ centos red] $ pwd

/ home / linuxteck / rosso

Nota:

Allo stesso modo, puoi usare (..3, ..2, ..1 e ..n) in base alle tue esigenze.

10. Come si cambia la directory home di un utente da una all’altra?

Nota:

In base ai privilegi di accesso correnti, è possibile passare facilmente dalla directory di lavoro attuale alla directory home di un altro utente utilizzando il comando tild (~) con un nome utente. In questo esempio, cambierò la directory home dell’utente da “/ home / linuxteck” a “/ home / john”.

[ root @ centos linuxteck] # cd ~ john

[ root @ centos john] #

Nota:

Usa il comando “pwd” per controllare il percorso:

[ root @ centos john] # pwd

Produzione:

/ home / giovanni

Conclusione

Grazie! Spero che questa guida ti aiuti a capire alcuni usi di base dei comandi “cd”. È uno dei semplici comandi che ti dirà esattamente la struttura della directory in cui vuoi andare e ti dirà se la tua destinazione esiste o meno.

Inviami il tuo feedback / commenti. Se ti piace questo articolo, condividilo gentilmente e potrebbe aiutare anche gli altri.

Translate »