Crea sito

LINUX: Come installare Linux in Windows con una macchina virtuale VMware

13 / 100
Hai voglia di provare Linux ma non vuoi installarlo sul tuo PC? Se hai sentito parlare male del dual boot, la risposta potrebbe essere quella di utilizzare una macchina virtuale.
L’installazione di Linux su Windows in una macchina virtuale è semplice. Ecco come installare Linux su VMware Workstation, passo dopo passo.
Hai provato Linux da un CD live. Ora vuoi installarlo, ma non sei sicuro del doppio avvio. L’opzione sensata è installare il sistema operativo Linux scelto
in una macchina virtuale (VM).
Una macchina virtuale è un ambiente software che replica le condizioni di un ambiente hardware: un personal computer. L’ambiente è basato
sull’hardware del PC fisico e limitato solo dai componenti interni. Ad esempio, non potresti avere una CPU virtuale a quattro core su un processore con
due core.
Tuttavia, sebbene la virtualizzazione possa essere ottenuta su molti sistemi, i risultati saranno di gran lunga superiori sui computer dotati di una CPU
che la supporta .
Diversi strumenti VM semplificano l’installazione dei sistemi operativi Linux (OS). VMware produce le applicazioni per macchine virtuali più complete.
Scopriamo come installare Linux in Windows con VMware Workstation Player.
Per iniziare, vai al sito Web di VMware e scarica l’ultima versione del loro strumento Workstation Player. Stiamo utilizzando VMware Workstation 15
Player, che è di circa 150 MB per il download.
Scarica: VMware Workstation 15 Player (gratuito)
VMware Workstation Player è gratuito e disponibile per uso non commerciale, personale e domestico. Anche gli studenti e le organizzazioni senza scopo
di lucro possono beneficiare della versione gratuita. In termini di funzionalità, VMware Workstation Player include tutto ciò di cui potresti aver bisogno
per le attività della macchina virtuale standard.
Tuttavia, VMware offre un’ampia selezione di soluzioni di virtualizzazione rivolte ad aziende di tutti i livelli. Puoi trovare ulteriori informazioni sulle
loro soluzioni sulla pagina del prodotto del sito web .
Una volta scaricato VMware Workstation Player, avvia il programma di installazione e segui la procedura guidata di installazione. Vedrai l’opzione per
installare un driver della tastiera avanzato — anche se inizialmente non ne avrai bisogno, vale la pena averlo.
Procedi con l’installazione guidata e riavvia Windows quando richiesto.
Probabilmente sai quale sistema operativo Linux vuoi provare. Alcune distribuzioni Linux sono particolarmente adatte per l’esecuzione in una VM , ma
altre no. Tutte le distribuzioni a 32 e 64 bit funzionano in una macchina virtuale. Tuttavia, non è possibile eseguire distribuzioni Linux per architettura
ARM (come Raspberry Pi) in VMware. Se vuoi emulare un ambiente ARM in Windows, prova QEMU.
Se non sai quale sistema operativo scegliere, tuttavia, troverai qui il nostro elenco regolarmente aggiornato delle migliori distribuzioni Linux .
Mentre la tua ISO di Linux viene scaricata, è un buon momento per iniziare a configurare la tua VM. Inizia avviando VMware Workstation Player.
Quando sei pronto per creare una VM:
  1. Fare clic su Crea una nuova macchina virtuale
  2. Seleziona l’opzione predefinita, File immagine disco di installazione (iso)
Fare clic su Sfoglia per trovare il file ISO
Seleziona il tuo sistema operativo Linux da installare in una VM
  1. Con il sistema operativo “guest” selezionato, fare clic su Avanti
  2. Seleziona Linux come tipo di sistema operativo GuestSeleziona il sistema operativo nelle impostazioni della VM
  3. In Versione , scorri l’elenco e seleziona il sistema operativo
  4. Fare clic su Avanti per procedere e, se necessario, immettere un nome di macchina virtuale
  5. Conferma la posizione di archiviazione e modifica se necessario
Con il sistema operativo selezionato e configurato, è il momento di creare la macchina virtuale.
  1. In Specifica capacità disco, regola la dimensione massima del disco se necessario (l’impostazione predefinita dovrebbe essere sufficiente)
  2. Selezionare Dividi disco virtuale in più file in quanto ciò semplifica lo spostamento della VM su un nuovo PC
  3. Fare clic su Avanti quindi confermare i dettagli nella schermata successiva
Se qualcosa sembra sbagliato, fare clic su Indietro , altrimenti fare clic su Fine
Conferma i dettagli e crea la tua VM Linux
La tua macchina virtuale Linux verrà aggiunta a VMware Workstation Player.

Personalizza il tuo hardware virtuale

In alcuni casi, potrebbe essere necessario personalizzare la macchina virtuale prima di installare Linux. In alternativa, potresti installare il sistema operativo e scoprire che manca qualcosa.
Per risolvere questo problema, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla macchina virtuale in VMware Workstation Player e seleziona Impostazioni .
Modifica le impostazioni in VMware Workstation Player
Qui puoi modificare l’hardware della macchina virtuale in altri modi oltre all’HDD. Sono disponibili opzioni per la configurazione della memoria ,
dei processori , dell’adattatore di rete e molto altro.
Vale la pena dare un’occhiata alla schermata Processori . Nel riquadro di destra, vedrai un riferimento a un motore di virtualizzazione . Per
impostazione predefinita, funziona automaticamente, ma per la risoluzione dei problemi impostare Intel VT-x o AMD-V, a seconda della CPU.
È possibile risolvere i problemi di prestazioni nella schermata Memoria . Qui vedrai un’illustrazione della dimensione della RAM suggerita, oltre alle
opzioni consigliate per la tua macchina virtuale. È una buona idea attenersi a questi consigli. Andare troppo piccolo si rivelerà un problema, mentre
l’impostazione della RAM troppo alta avrà un impatto sulle prestazioni del tuo PC, rallentando tutto, dalle attività di sistema standard all’esecuzione del
software VM!
Infine, dedica un momento a controllare le impostazioni del display . Le impostazioni predefinite dovrebbero andare bene, ma se c’è un problema con il
display puoi attivare l’accelerazione 3D. È possibile utilizzare più monitor e impostare una risoluzione personalizzata, ma si noti che alcune modalità si
scontreranno con alcuni desktop.
Fare clic su OK per confermare le modifiche, quindi selezionare la macchina virtuale e fare clic sul pulsante Riproduci per iniziare.
Avvia la tua macchina virtuale Linux

Scarica e installa VMware Tools

Al primo avvio della macchina virtuale, ti verrà chiesto di scaricare e installare VMware Tools per Linux. Accetta questo, quindi attendi mentre viene
scaricato. VMware Tools migliorerà le prestazioni della macchina virtuale abilitando le cartelle condivise tra le macchine host e guest.

Come installare Linux in VMware

Quando l’ISO si avvia nella macchina virtuale, si avvierà nell’ambiente live. Questo è un Linux temporaneo che esiste solo sul supporto di avvio e nella
memoria di sistema. Per garantire che l’ambiente persista, utilizzare l’opzione Installa sul desktop.
Installa Linux in VMware Workstation Player
Da questo punto, l’installazione continuerà come se stessi installando un sistema operativo su una macchina fisica. Procedi nella procedura guidata di
installazione, creando un account utente e impostando altre opzioni quando richiesto.
Una volta completata l’installazione, sarai in grado di accedere alla macchina virtuale Linux e iniziare a utilizzare il SO guest. È così semplice!

Come eseguire Linux in una macchina virtuale

Ora puoi avviare la macchina virtuale Linux in qualsiasi momento utilizzando il pulsante Riproduci in VMware Workstation Player.
Cerchi un software da installare?
Spesso Linux viene fornito con una serie di applicazioni preinstallate, ma se vuoi qualcos’altro, controlla le migliori app Linux .
A proposito, se vuoi solo accedere al terminale Linux, le cose sono molto più semplici dell’installazione di VMware.

Installa qualsiasi Linux Distro in una macchina virtuale su Windows!

Se desideri un facile accesso a Linux, l’opzione migliore è installarlo in una macchina virtuale in Windows. VMware Workstation Player fornisce gli
strumenti migliori per fare proprio questo.
L’installazione di Linux in VMware è semplice. Eseguiamo nuovamente i passaggi:
  1. Scarica il VMware Workstation Player gratuito
  2. Installa e riavvia Windows
  3. Crea e configura la tua macchina virtuale
  4. Installa Linux nella macchina virtuale
  5. Riavvia la macchina virtuale e usa Linux
E ‘davvero così semplice. Non devi nemmeno limitare la tua scelta a un sistema operativo. Scegli tra centinaia (se non migliaia) di distribuzioni Linux,
che puoi installare in una macchina virtuale basata su VMware.
Translate »