RICERCA FILE E CARTELLE 2

17 / 100
()

Fonte: https://www.ionos.it/

Utilizzate i comandi Linux per effettuare operazioni con le cartelle per creare, eliminare e gestire cartelle e i relativi file sul vostro sistema dal terminale, oltre che per navigare nelle cartelle.

Tra i comandi più importanti di questa categoria rientrano cdlsmkdirrmdir.

Tra i comandi più importanti di questa categoria rientrano cd, ls, mkdir, rmdir. Il comando cd sta per change directory e serve per navigare tra le cartelle. Se non viene inserita una cartella di destinazione, cd si sposta automaticamente nella cartella home dell’utente.8 mag 2020

Muoversi tra le directory

Accedere da terminale ad una directory è semplicissimo, perché il comando è uguale a quello del DOS.
Per entrare nella directory “cartella” digitiamo:

cd cartella

se ci troviamo nella directory “genitore” della directory “cartella”. Oppure digitiamo:

cd /percorso/assoluto/per/arrivare/a/cartella

Si noti che per utilizzare il percorso assoluto dobbiamo per prima cosa inserire il / che sta ad indicare la radice del filesystem. Per entrare nella directory “sottocartella” presente in “cartella” con un solo comando, digitiamo:

cd cartella/sottocartella

Se siamo in “sottocartella” e vogliamo tornare in “cartella” digitiamo:

cd ..

Se siamo in “sottocartella” e vogliamo uscire sia da lì che da “cartella”, digitiamo:

cd ../..

Visualizzare il contenuto di una directory

Se avete bisogno di vedere cosa è presente in una cartella, tutto quello che dovrete fare sarà entrare nella cartella che volete esaminare e lanciare:

ls

Esistono una serie di opzioni da aggiungere per perfezionare la ricerca. Avrete una guida completa di quello che potete aggiungere digitando:

ls --help

Le opzioni più utili sono secondo me:

ls -a

con cui si potranno visualizzare anche gli eventuali file nascosti, compresi . e .. (directory corrente e directory superiore)

ls -A

con cui si potranno visualizzare anche gli eventuali file nascosti

ls -la

con cui si potranno visualizzare i file nascosti (a) e produrre un listato (l) con diversi dettagli utili (permessi di lettura/scrittura/esecuzione, utente e gruppo proprietari, dimensione, data di ultima modifica, ecc… )

Creare una directory

Per creare una directory da terminale, dobbiamo spostarci dentro la directory nella quale desideriamo creare la nuova directory, e digitare:

mkdir nuovacartella

Se volessimo creare in un colpo solo la directory “cartella” e subito al suo interno la directory “sottocartella” scriviamo:

mkdir cartella/sottocartella

Rinominare una directory

Rinominare una cartella da terminale è semplice. Se ad esempio dobbiamo assegnare alla directory “cartella” il nuovo nome “directory”, dobbiamo portarci nella directory genitore e scrivere:

mv cartella/ directory/

Spostare (tagliare ed incollare) una directory

Spostare (tagliare ed incollare) una directory da terminale richiede un solo semplice comando. Supponiamo di avere la seguente struttura:

/home
|
|__ ferdy
 |
 |__ cartella
 | |__ sottocartella
 |
 |__ directory

e di voler spostare la directory sottocartella dalla directory cartella alla directory directory:

cd /home/ferdy/cartella
mv sottocartella /home/ferdy/directory

oppure, con un solo comando:

mv /home/ferdy/cartella/sottocartella /home/ferdy/directory

Copiare una directory

Copiare ed incollare una directory da terminale richiede un solo semplice comando. Supponiamo di avere la seguente struttura:

/home
|
|__ ferdy
 |
 |__ cartella
 | |__ sottocartella
 |
 |__ directory

e di voler copiare la directory sottocartella dalla directory cartella alla directory directory:

cd /home/ferdy/cartella
cp -r sottocartella /home/ferdy/directory

oppure, con un solo comando:

cp -r /home/ferdy/cartella/sottocartella /home/ferdy/directory

L’opzione -r permette di estendere ricorsivamente l’opzione di copia alle eventuali sottodirectory contenute della directory “sottocartella”.

Cancellare una directory vuota

Volendo cancellare la directory “cartella”, dobbiamo scrivere:

rmdir cartella

Questo comando presuppone che la directory sia vuota. In caso contrario verrà restituito l’errore:

rmdir: failed to remove `cartella’: La directory non è vuota

Cancellare una directory non vuota

Avvertimento
L’opzione -r è in grado di cancellare ricorsivamente ogni file o sottodirectory di “cartella”. Prestate attenzione a come utilizzate il comando perché non viene chiesta alcuna conferma e rischiate di eliminare file o directory di sistema.

Volendo cancellare la directory non vuota “cartella” dovremo digitare:

rm -r cartella

Il comando precedente funziona correttamente anche se si vogliono cancellare directory vuote.

Visualizzare la struttura di una directory

tree è un comando shell che ha il compito di listare ad albero una data directory. Bisogna prima installare l’omonimo pacchetto:

# apt install tree

La sintassi del comando è:

tree [ -adfgilnopqrstuxACDFNS ][ -L level [-R] ][ -H baseHREF ][ -T title ][ -o filename ][ --nolinks ][ -P pattern ]
 [ -I pattern ][ --inodes ][--device ][ --nore-port ][ --dirsfirst ][ --version ][ --help ][ directory ... ]

Alcune delle numerose opzioni che possiamo passare al comando tree sono:

  • -a: Stampa a video tutti i file, compresi quelli nascosti
  • -d: Lista soltanto le directory
  • -f: Stampa tutto il percorso di ogni file
  • -i: Non stampa un output ad ‘albero’
  • -s: Stampa affianco al nome del file la sua dimensione
  • -r: Riordina alfabeticamente l’output

Se vogliamo ad esempio listare la cartella /home/user/tmp, basta dare il comando:

tree /home/user/tmp

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?