Crea sito

Migrare i dati su un nuovo server: pianificare nel modo giusto

10 / 100

Migrare i dati su un nuovo server: pianificare nel modo giusto

Affinché il trasferimento completo dei dati del vostro server vada a buon fine, dovreste chiarire preliminarmente alcune condizioni generali importanti. Prima di tutto è necessario scegliere il server di destinazione appropriato: ad esempio, se pianificate un cambio di provider, ricadranno sulle vostre spalle altri compiti che non dovete affrontare nel caso di trasferimenti all’interno dello stesso provider. Inoltre c’è differenza, se trasferite i vostri dati da un server dedicato ad un altro o se la nuova architettura server si basa su cluster e comprende diversi sistemi.

Per evitare di trovarsi a dover gestire un impegno sproporzionalmente elevato, dovreste quindi porvi la domanda se il processo di migrazione pianificato è adeguato e se possa riflettersi positivamente nel lungo periodo sullo sviluppo del vostro sito. Nel caso di un cambiamento dell’architettura server, non potrete evitare di apportare modifiche alle configurazioni, sia per via di un altro sistema operativo, di versioni software diverse o di un altro pannello di controllo. Anche se passate ad un server più performante dello stesso tipo, dovete configurare appositamente le applicazioni e i servizi per sfruttare i vantaggi offerti da una RAM aggiuntiva, dalle migliori prestazioni della CPU o dall’aumento della capacità di memoria.

 Consiglio Indipendentemente che optiate per un semplice upgrade della performance o per un cambiamento completo dell’architettura server, dovreste creare preliminarmente le condizioni ottimali per il trasferimento. Tra questi rientrano fattori quali una memoria sufficiente, un’adeguata potenza del computer, a cui si aggiunge un buffer dal 30 al 40 % e quindi un piano di scalabilità più dettagliato, ma serve anche una connessione di rete veloce.

Segue: Tempistica di Migrazione

Translate »