Windows 10 Impossibile completare gli Aggiornamenti

11 / 100
  • Gli aggiornamenti sono parte integrante dell’esperienza di Windows 10.

  • Tuttavia, ottenere questi aggiornamenti non è senza problemi, come vedrai nella guida di seguito.

Come siamo abituati, Windows scarica e installa automaticamente gli ultimi aggiornamenti rilasciati da Microsoft, sia che si tratti di miglioramenti della stabilità, aggiornamenti di sicurezza o correzioni di bug per varie app da Windows Store .

Ma, sfortunatamente, sempre più utenti di Windows 10 si lamentano di un problema che si sta verificando durante l’aggiornamento dell’aggiornamento.

Di solito, questo problema si verifica dopo aver scaricato l’aggiornamento corretto e dopo il primo riavvio (ti verrà chiesto di riavviare il dispositivo Windows 10 per goderti il ​​nuovo aggiornamento del sistema operativo) è completato.

Fondamentalmente, il seguente avviso verrà visualizzato sul tuo dispositivo e lo schermo si bloccherà lì:

Non è stato possibile completare gli aggiornamenti annullando le modifiche.

Se ritieni che un riavvio forzato potrebbe risolvere questo problema, abbiamo buone notizie per te. Sfortunatamente, dovrai affrontare un loop di avvio, ma per essere più precisi qui ci sono alcuni dettagli in merito;

Quindi, per prima cosa ti verrà chiesto con Non è stato possibile completare gli aggiornamenti annullando le modifiche di Windows 10; quindi forzerai il riavvio del computer e otterrai qualcosa di simile con:

Installazione aggiornamenti 15% Impossibile completare gli aggiornamenti, Annullare le modifiche, Non spegnere il computer Riavvio …

Da quel punto, il processo andrà avanti all’infinito.

Ad ogni modo, se stai riscontrando questo errore sul tuo sistema Windows 10, non ti preoccupare perché puoi facilmente risolvere lo stesso disinstallando gli aggiornamenti recenti dal tuo dispositivo.

Per fare ciò, basta seguire e applicare le linee guida dal basso.

Ecco alcuni esempi:

  • Non siamo riusciti a completare gli aggiornamenti annullando le modifiche non spegniamo il tuo computer

    • Questo errore appare dopo che un aggiornamento di Windows non è stato installato sul tuo computer.

  • Impossibile completare l’installazione degli aggiornamenti di Windows 10

    • Questo messaggio di errore viene visualizzato se Windows non è in grado di completare l’installazione di un aggiornamento.

  • Non è stato possibile completare gli aggiornamenti annullando le modifiche Server 2012 R2

    • Come dice il messaggio di errore, questo problema appare quando non riesci a installare un determinato aggiornamento per Windows Server 2012.

  • La mancata configurazione degli aggiornamenti di Windows che annulla le modifiche non spegne il computer

    • Questo problema provoca un ciclo di avvio infinito, poiché Windows non è riuscito a configurare gli aggiornamenti.

  • Le modifiche di annullamento di Windows 10 sono bloccate

    • Se l’installazione di un determinato aggiornamento non è riuscita, è possibile che rimanga bloccato nella finestra “Annullamento modifiche”.

  • Non è stato possibile completare gli aggiornamenti annullando le modifiche HP

    • L’installazione dell’aggiornamento non riuscita è caratteristica di alcuni laptop HP.

  • Non è stato possibile completare gli aggiornamenti annullando le modifiche Dell

    • L’installazione dell’aggiornamento non riuscita è caratteristica anche per alcuni laptop.

Come posso correggere queste modifiche di aggiornamento su Windows 10?

Sommario:

  1. Entra in modalità provvisoria

  2. Elimina gli aggiornamenti installati di recente

  3. Esegui DISM

  4. Rinominare la cartella SoftwareDistribution

  5. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

  6. Abilitare il servizio di disponibilità dell’app

  7. Esegui la scansione SFC

  8. Blocca aggiornamenti automatici

Nota importante: come accedere alla modalità provvisoria

  1. Se sul tuo computer sono installati due o più sistemi operativi, al riavvio del dispositivo verrà visualizzata la schermata di selezione del sistema operativo;

    1. Da lì seleziona Modifica valori predefiniti o scegli altre opzioni .

  2. Se Windows 10 è il tuo sistema operativo predefinito e solo, quindi quando riavvii il computer premi e tieni premuto F8 o MAIUSC + F8 per caricare la schermata di avvio avanzata.

  3. Dalla schermata di avvio avanzata selezionare Scegli un’opzione  e selezionare Risoluzione dei problemi .

  4. Vai avanti e seleziona le  opzioni avanzate .

  5. Dalla finestra successiva tocca Impostazioni di avvio e da lì scegli Abilita modalità provvisoria .

1. Elimina gli aggiornamenti installati di recente

Buona; ora il dispositivo Windows verrà spento e inserito in modalità provvisoria . Ora è il momento di eliminare gli aggiornamenti installati di recente che ti causano il problema:

  1. Ora vai su Pannello di controllo , scegli Programmi e funzionalità  e dal pannello di sinistra della finestra Pannello di controllo seleziona Visualizza aggiornamenti installati .

  2. A questo punto, è necessario disinstallare tutti gli aggiornamenti recenti.

  3. Quindi riavviare il computer e il gioco è fatto.


2. Esegui DISM

Alcuni utenti hanno riferito che l’esecuzione di DISM ( Windows Deployment Image Servicing and Management) risolve questo problema.

Nel caso in cui non si sappia che cos’è DISM, è uno strumento integrato per la risoluzione di vari problemi all’interno del sistema operativo Windows.

E potrebbe essere utile anche quando si tratta  dell’errore Impossibile completare gli aggiornamenti / Annullare le modifiche .

Ecco come eseguire DISM in Windows 10:

  1. Premi il tasto Windows + X e avvia il prompt dei comandi (amministratore).

  2. Nella riga di comando digitare il comando seguente:

    • DISM.exe / Online  / Cleanup-image / Restorehealth

  3. Nel caso in cui il DISM non riesca a ottenere file online, prova a utilizzare la tua installazione USB o DVD. Inserisci il supporto e digita il seguente comando:

    • DISM.exe  / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth / Origine: C: RepairSourceWindows / LimitAccess

  4. Assicurati di sostituire il percorso C: RepairSourceWindows del tuo DVD o USB.

  5. L’operazione non dovrebbe durare più di 5 minuti.


3. Rinominare la cartella SoftwareDistribution

La cartella Software Distribution viene utilizzata per archiviare i file temporanei necessari per l’installazione degli aggiornamenti di Windows . Se almeno uno di questi file viene danneggiato, avrai problemi a installare gli aggiornamenti di Windows.

Quindi, anche se non tocchiamo questa cartella in circostanze normali, è una buona idea rinominarla ora. Rinominare questa cartella costringerà Windows a crearne uno nuovo e pulito. E si spera, i tuoi problemi saranno risolti.

Ecco cosa devi fare per rinominare la cartella SoftwareDistribution in Windows 10:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sul menu Start ed eseguire il prompt dei comandi (amministratore).

  2. Nella riga di comando, digitare i seguenti comandi e premere Invio dopo ciascuno:

    • net stop wuauserv

    • punte di arresto netto

    • rinomina c: windowsSoftwareDistribution SoftwareDistribution.bak

    • net start wuauserv

    • bit di inizio netto

  3. Ora, prova a eseguire Windows Update e controlla le modifiche.


4. Eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

A partire da Windows 10 Creators Update , puoi utilizzare un nuovo strumento di risoluzione dei problemi inserito nell’app Impostazioni.

Questo è uno strumento di risoluzione dei problemi universale, poiché affronta vari problemi all’interno del sistema, dai problemi di rete agli aggiornamenti non riusciti.

Quindi, se l’esecuzione dello strumento DISM e l’eliminazione della cartella Software Distribution non hanno portato a termine il lavoro, puoi provare con questo. Ecco come eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update:

  1. Vai alle impostazioni.

  2. Vai su Aggiornamento e sicurezza > Risoluzione dei problemi.

  3. In Windows Update , seleziona Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi.

  4. Seguire ulteriori istruzioni sullo schermo.

  5. Riavvia il tuo computer.

5. Abilitare il servizio Disponibilità app

Alcuni utenti hanno anche riferito che l’abilitazione del servizio di disponibilità dell’app risolve il  problema Non è stato possibile completare gli aggiornamenti / Annullamento delle modifiche .

Anche se non abbiamo ancora testato questo metodo, potrebbe effettivamente rivelarsi utile.

Ecco come abilitare il servizio di disponibilità dell’app in Windows 10 :

  1. Vai su Cerca, digita services.msc e apri Servizi .

  2. Trova il servizio di disponibilità dell’app .

  3. Fare clic con il tasto destro del mouse su Prontezza app e selezionare Avvia .


6. Eseguire la scansione SFC

La scansione SFC è un altro strumento integrato di diagnostica e risoluzione dei problemi che può essere utile per gestire i problemi di aggiornamento. Ecco cosa devi fare per eseguirlo:

  1. Vai su Cerca, digita cmd , fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e vai a Esegui come amministratore .

  2. Immettere il comando seguente e premere Invio sulla tastiera: sfc / scannow

  3. Attendere il completamento del processo.

  4. Riavvia il tuo computer.


7. Blocca aggiornamenti automatici

Non puoi vincere una guerra contro gli aggiornamenti di Windows. Anche se trovi un modo per bloccarli, dovrai eventualmente aggiornare il tuo computer. Non c’è davvero modo di aggirarlo in Windows 10.

Ma non stiamo cercando di bloccare gli aggiornamenti sul tuo computer per sempre. Se l’aggiornamento più recente ha causato il caos sul tuo computer, lo salteremo semplicemente.

Ma c’è un problema, non esiste un modo legittimo per bloccare gli aggiornamenti di Windows in Windows 10, come nel caso delle versioni precedenti del sistema.

Quindi, dovremo eseguire un piccolo trucco per bloccare gli aggiornamenti di Windows per qualche tempo. Ecco cosa devi fare:

  1. Fare clic con il tasto destro sull’icona della connessione nella barra delle applicazioni

  2. Seleziona Apri impostazioni di rete e condivisione Internet

  3. Fai clic sull’icona della tua connessione Internet

  4. Attiva l’ opzione Imposta connessione misurata

  5. Alla fine dovrai riportare la tua connessione su “normale”. Ma almeno sarai al sicuro fino a quando Microsoft non sostituirà quel fastidioso aggiornamento con uno funzionante.