Crea sito
20 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

 LINUX LEZ 13 – mv: sposta e rinomina i file

2 min read
Il comando mv esegue sia lo spostamento che la ridenominazione dei file, a seconda di come viene utilizzato. In entrambi i casi, il nome file originale non esiste più dopo l'operazione. mv è usato più o meno allo stesso modo di cp, come mostrato qui:

 mv: sposta e rinomina i file

Il comando mv esegue sia lo spostamento che la ridenominazione dei file, a seconda di come viene utilizzato. In entrambi i casi, il nome file originale non esiste più dopo l’operazione. mv è usato più o meno allo stesso modo di cp, come mostrato qui:

mv item1 item2

per spostare o rinominare il file o la directory da item1 a item2. Viene anche usato come segue:

mv item… directory

per spostare uno o più elementi da una directory all’altra.

Opzioni ed esempi utili

mv condivide molte delle stesse opzioni di cp, come descritto nella Tabella 4-6.

Tabella 4-6 OPZIONI DI mv

Opzione                                                                                                                  Significato

-i,                                  –interactive                    Prima di sovrascrivere un file esistente, chiedere conferma                                                                                                        all’utente. Se questa opzione non viene specificata, mv                                                                                                               sovrascriverà silenziosamente i file.

-u,                                    –update                        Quando sposti i file da una directory a un’altra, sposta solo i                                                                                                     file che non esistono o sono più recenti dei file corrispondenti                                                                                                  esistenti nella directory di destinazione.

-v,                                  –verbose                         Visualizza messaggi informativi durante lo spostamento.

La Tabella 4-7 fornisce alcuni esempi di utilizzo del comando mv.

Tabella 4-7: Esempi mv

mv file1 file2                     Sposta file1 in file2. Se file2 esiste, viene sovrascritto con il contenuto di file1.  Se                                                           file2 non esiste, viene creato. In ogni caso,file1 cessa di esistere.

mv -i file1 file2               Come il comando precedente, tranne per il fatto che se file2 esiste, l’azione viene                                                            richiesta all’utente prima che venga sovrascritto.

mv file1 file2 dir1           Spostare file1 e file2 nella directory dir1. La directory dir1 però deve già esistere.

 mv dir1 dir2                     Se la directory dir2 non esiste, crea la directory dir2 e sposta

il contenuto della directory dir1 in dir2, quindi, elimina la directory dir1. Se la directory dir2 esiste, sposta la directory dir1 (e il suo contenuto) nella directory dir2.

Translate »