Nessuna rete Wi-Fi trovata su Windows 10

11 / 100

Se stai cercando di connetterti a Internet sul tuo PC Windows 10 ma non riesci a trovare alcuna rete Wi-Fi disponibile, siamo qui per aiutarti.Anche se in precedenza eri in grado di accedere a una connessione di rete wireless ma non puoi più, è probabile che sia possibile risolvere facilmente a livello di software per riottenere l’accesso a Internet.
Quindi, prima di acquistare un nuovo adattatore Wi-Fi per il tuo desktop, laptop o tablet Windows, segui l’intuitiva guida alla risoluzione dei problemi di seguito. Non importa se stai eseguendo Windows 10 su un HP, Lenovo, Asus o un’altra marca di computer poiché queste soluzioni sono universali. Prima di procedere, suggeriamo di utilizzare un secondo dispositivo per leggere queste istruzioni. Dovrebbe essere connesso a Internet, nel caso in cui tu perda temporaneamente l’accesso al Web sul tuo computer Windows 10 principale.

Cosa posso fare se Windows 10 non riesce a trovare reti o adattatori Wi-Fi?

  1. Eseguire i controlli iniziali

Prima di adottare un approccio pratico, è essenziale identificare la radice della rete Wi-Fi mancante.

Ecco cosa devi fare:

-Passa temporaneamente dalla modalità Wi-Fi a quella Ethernet (cablata) per vedere se hai accesso a Internet. In caso contrario, contatta il tuo ISP.
-Prova a connetterti al Wi-Fi utilizzando un altro dispositivo della tua famiglia, come uno smartphone. Non importa se esegue Windows 10 o un altro sistema operativo.
-Avvicinati al router. Se disponi di un router dual band con reti a 5 GHz e 2,4 GHz, prova a connetterti alla rete a 2,4 GHz poiché è fatta per connessioni a lungo raggio.
-Se hai un interruttore o un pulsante sul tuo laptop che attiva la modalità wireless, accendilo.
-Se disponi di un adattatore Wi-Fi esterno, assicurati che sia collegato all’unità del computer.-Prova a utilizzare una porta USB diversa nel caso in cui una porta specifica sia difettosa.
-Controlla se Windows 10 ha il Wi-Fi attivatoabilitare il Wi-Fi su Windows 10

-Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Connessioni di rete
-Fare clic su Wi-Fi
-Imposta Wi-Fi su On
-Disattiva la modalità aereo sul tuo tablet o notebookdisabilita la modalità aereo su Windows

-Vai a Connessioni di rete
-Fare clic su Modalità aereo
-Imposta la modalità aereo su Off
-Imposta Wi-Fi su On
-Riavvia il router
-Tieni premuto il pulsante di accensione
-Attendi almeno 30 secondi
-Premi di nuovo il pulsante di accensione per riaccenderlo
-Accedi al pannello di amministrazione del tuo router e controlla se la radio wireless è abilitata abilitare la radio wireless nel pannello di amministrazione del router

2. Aggiorna correttamente il driver dell’adattatore Wi-Fi

In genere è una buona idea aggiornare i driver alla versione più recente, per evitare problemi di funzionalità del dispositivo.

E questo vale sicuramente anche per la tua interfaccia Wi-Fi. Prova questo:

  • Vai su Gestione dispositivi ed estendi il menu Schede di rete
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’adattatore Wi-Fi e selezionare Aggiorna driver
  • Fare clic su Cerca automaticamente il software del driver aggiornato
  • Segui le istruzioni sullo schermo

Normalmente, questo dovrebbe funzionare. Ma la maggior parte degli utenti riceve invece l’errore Il miglior software del driver è già installato , anche se le versioni più recenti del driver sono disponibili per il download.

Se hai abbastanza esperienza per gestire questo problema da solo, visita il sito Web del produttore e scarica la versione corretta della scheda Wi-Fi. Deve essere compatibile con il tuo PC Windows 10 e le specifiche.

Una volta scaricato, torna a Gestione dispositivi , seleziona Sfoglia il mio computer per il software del driver invece di Cerca automaticamente il software del driver aggiornato e segui le istruzioni.

Tuttavia, se non sei abbastanza esperto, rischi di disattivare tutti gli accessi a Internet sul tuo computer. Se sei nuovo in questo, ti consigliamo di utilizzare uno strumento di aggiornamento automatico dei driver.

Avvolto in un’interfaccia super intuitiva, DriverFix rileva automaticamente tutti i driver obsoleti sul tuo sistema, non solo i driver di rete.

Il motivo principale per installare DriverFix è l’enorme libreria di file dei driver disponibili per il download, nonché l’opzione per pianificare gli aggiornamenti quando viene rilevata una nuova connessione Wi-Fi sul PC.

3. Ripristina il driver dell’adattatore Wi-Fi

Se di recente hai aggiornato manualmente il tuo driver di rete, potresti aver installato accidentalmente la versione sbagliata, che non è compatibile con il tuo dispositivo Windows 10.

Tuttavia, se il tuo computer ha creato un backup del driver di rete precedente, puoi ripristinarlo utilizzando Gestione dispositivi.

Ecco cosa devi fare:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start di Windows 10 e selezionare Gestione dispositivi
  • Espandi il menu Schede di rete
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’adattatore Wi-Fi e vai su Proprietà
  • Seleziona la scheda Driver
  • Fare clic su Ripristina driver* e seguire le istruzioni sullo schermo

* Se il pulsante Ripristina driver è disattivato, significa che non hai un backup del driver di rete precedente. Quindi, puoi saltare questo passaggio.

4. Reinstallare il driver dell’adattatore Wi-Fi corrotto

Se il tuo driver di rete Wi-Fi non è compatibile con l’adattatore, devi sbarazzartene e consentire a Windows 10 di installare automaticamente la versione corretta per il tuo computer.

  • Vai a Gestione dispositivi ed espandi il menu Schede di rete
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’adattatore Wi-Fi e selezionare Disinstalla dispositivo
  • Fare clic su Disinstalla per confermare
  • Apri il menu Azione e seleziona Rileva modifiche hardware
  • Riavvia il tuo computer

Scopri soluzioni più semplici se il tuo adattatore Wi-Fi non funziona su Windows 10 .

5. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi della scheda di rete

Windows 10 ha uno strumento di risoluzione dei problemi integrato progettato per identificare e risolvere automaticamente i problemi di connettività di rete sul tuo dispositivo.

Non puoi fare affidamento su di esso per rilevare problemi elaborati, ma è gratuito e viene già fornito con il tuo sistema operativo, quindi non può far male provarlo.

  • Premi il tasto Win, digita risoluzione dei problemi e seleziona Impostazioni di risoluzione dei problemi
  • Scorri verso il basso e seleziona Adattatore di rete
  • Fare clic su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi
  • Seleziona il tuo adattatore Wi-Fi e fai clic su Avanti
  • Applicare eventuali correzioni consigliate da Microsoft

Se lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows non funziona correttamente , consulta la nostra semplice guida.

6. Disabilita la tua VPN difettosa

Se non utilizzata correttamente, una VPN può influire sulla tua connessione Wi-Fi , sia che si tratti di una connessione VPN che hai aggiunto manualmente a Windows o di un servizio VPN commerciale che configura automaticamente le impostazioni di rete.

Ad esempio, se sono installate più VPN, ognuna con i propri driver TAP, ciò potrebbe causare problemi di connettività di rete a causa di conflitti software. Se ti connetti alla VPN, potresti persino perdere il Wi-Fi.

Un altro buon esempio è il kill switch VPN. È una funzionalità avanzata fornita da alcune soluzioni VPN, progettata per disattivare l’intero accesso alla rete in caso di caduta della connessione VPN.

Tuttavia, alcuni kill switch sono estremamente severi. Si dimenticano di ripristinare l’accesso a Internet dopo essersi disconnessi dalla VPN e anche dopo essere usciti dall’app VPN.

Se desideri proteggere la tua privacy online utilizzando una VPN (che consigliamo vivamente), considera di investire in un servizio VPN premium che non incasini il tuo routing Internet.

Ti consigliamo di provare una VPN che si connette e si disconnette rapidamente dai server VPN, lasciando intatta la tua connessione Wi-Fi.

7. Esegui una scansione antivirus completa sul tuo computer

Alcuni agenti malware sono abbastanza subdoli da infiltrarsi nel tuo computer e disabilitare l’accesso a Internet. La migliore linea d’azione è eseguire una scansione completa del sistema per trovare ed eliminare eventuali parassiti.

Windows Defender fa un buon lavoro. È gratuito e già integrato in Windows 10, quindi puoi provarlo. Ma potrebbe non rilevare le minacce zero-day.

8. Disabilita temporaneamente il firewall

Se il tuo firewall ha regole rigide, potrebbe non consentire alcun accesso a Internet per proteggerti dagli attacchi in arrivo.

E potrebbe essere il motivo per cui non riesci a identificare nessuna rete Wi-Fi sul tuo PC Windows 10.

Ecco come puoi disattivarlo temporaneamente:

  • Premi il tasto Win, digita firewall e seleziona Controlla lo stato del firewall
  • Fai clic su Attiva o disattiva Windows Defender Firewall
  • Imposta le impostazioni della rete privata su Disattiva Windows Defender Firewall (non consigliato)
  • Fai lo stesso per le impostazioni di rete pubblica
  • Fare clic su OK

Prova a connetterti tramite Wi-Fi ora. Se funziona, significa che il tuo firewall è il colpevole.

Ma puoi risolverlo ripristinando le impostazioni del firewall sui valori predefiniti:

  • Premi il tasto Win, digita firewall e seleziona Firewall e protezione di rete
  • Fare clic su Ripristina firewall ai valori predefiniti
  • Fare clic su Ripristina impostazioni predefinite per confermare

Se disponi di un firewall di terze parti sul tuo PC Windows 10 , che sovrascrive il Defender Firewall, adatta i passaggi precedenti di conseguenza.

Ad esempio, le soluzioni antivirus possono bloccare l’accesso a Internet se dispongono di un motore di protezione in tempo reale con un firewall integrato impostato su un livello di minaccia grave.

Conclusione

Per riassumere, se non riesci a trovare alcuna rete Wi-Fi sul tuo PC, laptop o tablet Windows 10, inizia eseguendo i controlli iniziali per determinare la causa del problema.

Puoi ripristinare, reinstallare o aggiornare il driver Wi-Fi, eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi della scheda di rete, disattivare qualsiasi VPN difettosa ed eseguire una scansione completa del computer per verificare la presenza di malware.

È anche una buona idea disabilitare temporaneamente il firewall e ripristinare le impostazioni predefinite.

Hai risolto il problema del Wi-Fi utilizzando le soluzioni sopra? Ci siamo dimenticati di aggiungere un passaggio importante? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.