Outlook non si apre, ecco cosa fare

18 / 100
()

  • Microsoft Outlook è diventato la tua scelta, con una solida sicurezza della posta elettronica e una perfetta integrazione.

  • Non esitate a disabilitare i componenti aggiuntivi o utilizzare il comando / resetnavpane quando si rifiuta di aprire.

Cosa posso fare se Microsoft Outlook non si apre?

  1. Avviare Outlook in modalità provvisoria e disabilitare i componenti aggiuntivi

  2. Crea un nuovo profilo

  3. Ripara il tuo file di dati di Outlook

  4. Utilizzare il comando / resetnavpane se Outlook 2010 non si aprirà

  5. Assicurarsi che Outlook non sia in esecuzione in modalità compatibilità

  6. Utilizzare l’Assistente supporto e ripristino Microsoft

  7. Modifica le impostazioni DPI

  8. Esci da iCloud

  9. Utilizzare l’opzione Nuovo messaggio e-mail

  10. Utilizzare una password separata per Outlook

  11. Prova a utilizzare una versione precedente di Outlook

  12. Cambia il modo in cui chiudi Outlook

  13. Prova a inviare qualsiasi file con Outlook

  14. Elimina la cartella Dati app di Outlook

  15. Controlla se disponi delle autorizzazioni per accedere al tuo file PST

  16. Esegui il comando sfc / scannow

  17. Elimina la chiave di registro

  18. Rimuovi il software VPN

1. Avviare Outlook in modalità provvisoria e disabilitare i componenti aggiuntivi

Molti utenti adorano utilizzare i componenti aggiuntivi per migliorare la funzionalità di Outlook, ma a volte i componenti aggiuntivi possono creare determinati problemi e impedire l’avvio di Outlook.

Poiché non è possibile avviare Outlook normalmente, l’unica soluzione è avviare Outlook in modalità provvisoria e disabilitare i componenti aggiuntivi. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Premi il tasto Windows + R , inserisci Outlook / sicuro e premi Invio o fai clic su OK .

  2. Quando si apre la finestra Scegli profilo , fai clic su  OK . Se ti viene chiesto di inserire una password, assicurati di inserirla e fai clic su Accetta .

Dopo aver avviato Outlook in modalità provvisoria, è necessario disabilitare i componenti aggiuntivi. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. In Outlook selezionare File> Opzioni> Componenti aggiuntivi .

  2. In Visualizza e gestisci componenti aggiuntivi di Office , assicurati che la casella Gestisci mostri i componenti aggiuntivi COM e scegli Vai .

  3. Ricorda l’elenco di tutti i componenti aggiuntivi abilitati nella sezione Componenti aggiuntivi disponibili e disabilita tutti i componenti aggiuntivi selezionati deselezionando le caselle di controllo. Clicca OK .

  4. Adesso chiudi Outlook.

Ora che i componenti aggiuntivi sono disabilitati, è necessario riavviare Outlook e abilitare i componenti aggiuntivi uno per uno fino a quando non si trova la causa del problema. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Premi il tasto Windows + R e inserisci Outlook . Premi Invio o fai clic su OK .

  2. Scegli Archivio> Opzioni> Componenti aggiuntivi e abilita uno o più componenti aggiuntivi nell’elenco.

  3. Chiudi Outlook e riavvialo.

  4. Abilitare un altro componente aggiuntivo e ripetere il ciclo di riavvio di Outlook. Eseguire questo passaggio fino a trovare il componente aggiuntivo problematico e mantenerlo disabilitato.

Secondo alcuni utenti, il problema era il componente aggiuntivo Microsoft CRM e dopo averlo disabilitato il problema era stato risolto.

Outlook non si aprirà in modalità provvisoria? Pochi utenti hanno riferito di non essere stati in grado di farlo durante l’utilizzo del comando Outlook / safe.

Se riscontri lo stesso problema, assicurati di inserire il percorso completo del file outlook.exe nella finestra di dialogo Esegui.

Invece di Outlook / sicuro , dovresti usare il C:>Program Files (x86)>Microsoft Officeroot>Office16>OUTLOOK.EXE /safe comando.

Tieni presente che il percorso di outlook.exe potrebbe essere diverso sul tuo PC, quindi ricontrolla se prima di utilizzare questo comando.


2. Crea un nuovo profilo

Il profilo di Outlook mantiene tutte le impostazioni di Outlook, ma se per qualche ragione il tuo profilo viene danneggiato, potresti riscontrare questo problema all’avvio di Outlook.

Per risolvere questo problema, devi seguire questi semplici passaggi:

  1. Premi il tasto Windows + X per aprire il menu Win + X e seleziona Pannello di controllo dall’elenco.

  2. All’apertura del Pannello di controllo , selezionare Posta .

  3. Fai clic sul pulsante Mostra profili e scegli Aggiungi .

  4. Inserisci il nome del nuovo profilo.

  5. Inserisci il tuo nome, indirizzo e-mail e password e fai clic sul pulsante Avanti . Questo metodo configurerà manualmente tutte le impostazioni e-mail necessarie. Se lo desideri, puoi anche scegliere l’opzione per impostare manualmente il tuo profilo di Outlook.

  6. Fai clic su Fine e il nuovo profilo deve essere aggiunto alla scheda Generale nella finestra di dialogo Posta . Selezionare l’ opzione Richiedi un profilo da utilizzare e scegliere OK .

  7. Avvia Outlook e dall’elenco a discesa seleziona il nuovo profilo che hai appena creato. Clicca OK .

Se tutto funziona senza problemi con il tuo nuovo profilo di Outlook, ora puoi tornare al profilo di Outlook originale e verificare se il problema è stato completamente risolto.

3. Ripara il tuo file di dati di Outlook

Tutti i tuoi messaggi e-mail, contatti, attività ed eventi di Outlook sono memorizzati nel tuo file di dati. A volte il file di dati può essere danneggiato e ciò può impedire l’apertura di Outlook.

Parlando del file di dati di Outlook, ci sono molti motivi per cui non è possibile accedervi.

Per una rapida soluzione del problema, è necessario ripristinare il file di dati seguendo questi semplici passaggi:

  1. Vai alla cartella di installazione di Office ed esegui SCANPST.EXE .

  2. Fare clic sul pulsante Sfoglia e selezionare il file di dati di Outlook.

  3. Fai clic sul pulsante Avvia per scansionare il tuo file di dati. Se vengono rilevati errori, fare clic sul pulsante Ripara per ripararli.

Se usi Microsoft Exchange , puoi semplicemente eliminare il tuo file di dati e verrà ricreato di nuovo. Per eliminare un file di dati, attenersi alla seguente procedura:

  1. Vai al Pannello di controllo e seleziona Posta .

  2. Quando viene visualizzata la finestra Posta , selezionare Account e-mail .

  3. Vai alla scheda File di dati , seleziona l’ account Exchange e scegli Apri posizione file .

  4. Si aprirà una nuova finestra di Explorer . Chiudi la finestra Mail e torna alla finestra Explorer . Individua il file di dati ed eliminalo.

Dopo aver eliminato il file, verrà nuovamente creato con Microsoft Exchange all’avvio di Outlook.

4. Utilizzare il comando / resetnavpane se Outlook 2010 non si apre

Se Outlook non si apre sul tuo PC Windows 10, potresti essere in grado di risolverlo eseguendo il comando / resetnavpane. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Assicurarsi che Outlook sia completamente chiuso.

  2. Premi il tasto Windows + R,  inserisci outlook.exe / resetnavpane e premi Invio per eseguirlo.

Eseguendo questo comando rimuoverai tutte le personalizzazioni relative al riquadro di navigazione e, a volte, ciò può risolvere questo problema con Outlook.

5. Assicurarsi che Outlook non sia in esecuzione in modalità compatibilità

La modalità di compatibilità è progettata per eseguire software meno recenti su Windows 10 che di solito non funzionerebbero in modo nativo. Outlook è completamente ottimizzato per Windows 10, quindi non è necessario utilizzare la modalità compatibilità.

In effetti, se hai attivato la Modalità compatibilità per Outlook, a volte puoi far apparire questo problema, quindi è consigliabile disattivare la Modalità compatibilità per Outlook.

Per farlo, fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento Outlook e scegli Proprietà dal menu.

Vai alla scheda Compatibilità e assicurati che l’ opzione Esegui questo programma in modalità compatibilità non sia attivata. Fai clic su Applica e OK per salvare le modifiche.

6. Utilizzare l’Assistente supporto e ripristino Microsoft

A volte è possibile correggere gli errori di Outlook semplicemente eseguendo lo strumento Supporto tecnico e recupero Microsoft .

Questo strumento è progettato per risolvere i problemi più comuni con gli strumenti di Office e per risolvere tali problemi, è sufficiente scaricarlo, eseguirlo e lasciarlo risolvere il problema.


7. Modificare le impostazioni DPI

Pochi utenti hanno riferito che è possibile risolvere il problema con Outlook semplicemente modificando il ridimensionamento DPI al 100%. Per farlo, segui questi semplici passaggi:

  1. Fai clic con il tasto destro del mouse sul desktop e scegli Impostazioni schermo .

  2. Quando si apre la finestra Impostazioni schermo , sposta il cursore completamente a sinistra fino a quando non dice 100% .

  3. Successivamente, esci da Windows 10 e accedi nuovamente. Prova ad avviare Outlook e controlla se il problema è stato risolto.

Pochi utenti hanno riferito di essere riusciti a risolvere questo problema semplicemente abbassando il ridimensionamento del display a 200 DPI da 250 DPI, quindi potresti provare anche quello.

8. Disconnettersi da iCloud

iCloud è un popolare servizio di archiviazione cloud creato da Apple, ma sfortunatamente questo servizio cloud può causare alcuni problemi con Outlook.

Se Outlook 2010 non si apre, devi solo disconnetterti da iCloud e riconnetterti e dovresti essere in grado di avviare Outlook senza problemi.


9. Utilizzare l’opzione Nuovo messaggio e-mail

Prima di provare questo metodo, è necessario chiudere completamente Outlook. Ti consigliamo di utilizzare Task Manager per chiudere Outlook seguendo questi passaggi:

  1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per avviare Task Manager .

  2. All’avvio di Task Manager , nella scheda Processo individuare il processo di Outlook e fare clic sul pulsante Termina attività .

Parlando di Task Manager, molti utenti preferiscono lo strumento da Windows 7.

Dopo aver chiuso Outlook, individuare Outlook nel menu Start e fare clic sulla freccia destra accanto ad esso per aprire la sua Jump List .

Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse su Outlook sulla barra delle applicazioni per rivelare la sua Jump List. Seleziona Nuovo messaggio e-mail o Nuova riunione o qualsiasi altra opzione. Si aprirà una nuova finestra.

Successivamente, fai clic con il pulsante destro del mouse su Outlook e scegli Esegui come amministratore . Outlook dovrebbe ora avviarsi senza problemi.

Alcuni utenti suggeriscono inoltre di modificare l’ opzione Apri file all’avvio durante l’utilizzo di questo metodo. Basta selezionare il nuovo messaggio e-mail dalla Jump List e quando Outlook si apre vai su Impostazioni> Avanzate e cambia il file Apri all’avvio in Posta in uscita .

Riavvia Outlook e modifica il file aperto all’avvio in Posta in arrivo. Salva le modifiche e il problema dovrebbe essere risolto.

10. Utilizzare una password separata per Outlook

Gli utenti hanno segnalato che è necessario utilizzare una password separata per l’account Outlook se si utilizza la verifica in due passaggi con l’account Gmail.

Per risolvere questo problema, è sufficiente generare una password per l’app a 16 cifre che verrà utilizzata con Outlook. Dopo aver utilizzato la nuova password con Outlook, il problema dovrebbe essere risolto.

Alcuni utenti suggeriscono anche di rimuovere il tuo account Gmail da Outlook come potenziale soluzione alternativa, quindi potresti provare questo.


11. Prova a utilizzare una versione precedente di Outlook

Gli utenti hanno riferito che Outlook 2010 non si aprirà sul proprio PC, ma una soluzione suggerita è quella di utilizzare una versione precedente di Outlook con il file PST.

Se disponi di una versione precedente di Outlook, puoi utilizzare il tuo file PST con esso senza problemi.

Tutte le tue e-mail verranno importate e puoi continuare da dove eri rimasto. Questa non è una soluzione permanente, ma è una soluzione utile.

Se il problema persiste, puoi provare a utilizzare un altro client di posta elettronica. Esistono molti client di posta alternativi gratuiti che  funzionano perfettamente come sostituto di Outlook.

12. Cambia il modo in cui chiudi Outlook

Questa è un’altra soluzione alternativa, ma gli utenti hanno riferito che funziona per loro. Apparentemente, puoi interrompere questo errore semplicemente selezionando l’ opzione File> Esci per chiudere Outlook.

Secondo gli utenti, questo errore appare se si utilizza il pulsante X per chiudere Outlook, quindi invece di chiudere Outlook con il pulsante X, provare a chiuderlo facendo clic su File> Esci .

Gli utenti hanno segnalato che questa soluzione alternativa funziona per loro, quindi potresti provare.

13. Prova a inviare qualsiasi file con Outlook

Gli utenti hanno riferito di essere bloccati su una schermata di elaborazione durante il tentativo di avviare Outlook. Uno ha suggerito una soluzione alternativa che potrebbe funzionare per te è provare a inviare qualsiasi file utilizzando Outlook.

Per fare ciò, avvia Outlook e dovresti rimanere bloccato nella schermata Elaborazione.

Dopodiché, apri Esplora file e fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi file e scegli Invia a – Destinatario posta . Dopo averlo fatto, si aprirà una nuova finestra di posta elettronica insieme a Outlook.

14. Elimina la cartella Dati app di Outlook

Secondo gli utenti, è possibile risolvere il problema con Outlook semplicemente eliminando la cartella AppData di Outlook. Per farlo, segui questi semplici passaggi:

  1. Assicurarsi che Outlook sia completamente chiuso.

  2. Premi il tasto Windows + R e inserisci % localappdata% .

  3. Passare alla cartella Microsoft .

  4. Individua la cartella di Outlook ed eliminala.

  5. Prova a riavviare Outlook .

Se Outlook riesce ad avviarsi, tutti i file eliminati verranno ricreati e il problema dovrebbe essere completamente risolto.

Alcuni utenti suggeriscono inoltre di eliminare il file outlook.xml e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Premi il tasto Windows + R  e inserisci % appdata% . Premi Invio .

  2. Vai alla cartella Microsoft Outlook , trova il file outlook.xml ed eliminalo.

15. Controlla se disponi delle autorizzazioni per accedere al tuo file PST

Outlook contiene tutte le tue informazioni in un file PST, ma se non disponi delle autorizzazioni necessarie per accedere a questo file, potresti riscontrare alcuni errori.

Nel peggiore dei casi, Outlook non sarà in grado di aprirsi sul tuo PC.

Fortunatamente, puoi risolvere questo problema semplicemente modificando le tue autorizzazioni di sicurezza. Questa è una procedura semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Individua il tuo file PST, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Proprietà dal menu.

  2. Vai alla scheda Sicurezza e controlla se il tuo nome utente è disponibile nella sezione Nome gruppo o utente . In caso contrario, fai clic sul pulsante Modifica .

  3. Ora fai clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere un nuovo utente.

  4. Nel campo Immettere i nomi degli oggetti da selezionare , immettere il nome utente e fare clic su Controlla nomi . Se il tuo nome utente è valido, fai clic su OK per aggiungerlo.

  5. Seleziona il tuo nome utente dalla sezione Gruppo o nomi utente e fai clic su Controllo completo nella colonna Consenti .

  6. Fai clic su Applica e OK per salvare le modifiche.

Dopo aver ottenuto il controllo completo sul file PST, dovresti essere in grado di avviare Outlook senza problemi.


16. Eseguire il comando sfc / scannow

Se i tuoi file sono danneggiati, potresti non essere in grado di avviare Outlook, ma per fortuna, risolvi questo problema eseguendo una scansione SFC.

Questo è un semplice comando che eseguirà la scansione e la riparazione del sistema ed è possibile eseguirlo seguendo questi passaggi:

  1. Premi il tasto Windows + X e seleziona Prompt dei comandi (amministratore) dal menu.

  2. Quando viene visualizzato il prompt dei comandi, immettere sfc /scannow e premere Invio . Il processo di scansione inizierà ora, quindi assicurati di non annullarlo o interromperlo.

  3. Al termine della scansione, verificare se il problema con Outlook è stato risolto.

17. Elimina la chiave di registro

A volte puoi risolvere il problema con Outlook semplicemente eliminando una chiave specifica dal registro.

Prima di apportare modifiche al registro, ti consigliamo vivamente di eseguire il backup del registro nel caso in cui qualcosa vada storto. Per modificare il registro, attenersi alla seguente procedura:

  1. Premi il tasto Windows + R e inserisci regedit .

  2. Nel riquadro sinistro, vai alla chiave ed espanderla. HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindows NTCurrentVersionWindows Messaging Subsystem

  3. Selezionare la chiave Profili , fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Elimina .

  4. Dopo averlo fatto, riavvia il PC e controlla se il problema è stato risolto.

18. Rimuovere il software VPN

Gli strumenti VPN sono utili se si desidera proteggere la propria privacy durante la navigazione in Internet, ma gli strumenti VPN possono interferire con Outlook e causare questo e molti altri problemi.

Gli utenti suggeriscono di disabilitare o rimuovere il software VPN e verificare se il problema è stato risolto.

Non essere in grado di avviare Outlook può essere un grosso problema, soprattutto se si utilizza Outlook come client di posta elettronica predefinito, ma è possibile risolvere facilmente questo problema utilizzando una delle nostre soluzioni.


How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?