Parte 3 Usare Vim

()

Parte 3 Usare Vim

1 Digita il comando vi [nome_file].txt all’interno della finestra “Terminale”.

Il parametro “vi” che è parte integrante del comando indicato serve per seleziona il programma Vim come editor di testo da usare per creare il file. Ricordati di sostituire il parametro “nome_file” con il nome che vuoi assegnare al tuo documento.
Per esempio se vuoi creare un file denominato “test” dovrai digitare il comando vi test.txt.
Se all’interno dell’attuale directory di lavoro è già presente un file con lo stesso nome, il comando inserito aprirà il file esistente per poterlo modificare.

2 Premi il tasto Invio.

In questo modo il file verrà creato e visualizzato all’interno dell’editor di testo Vim. Vedrai apparire una finestra “Terminale” vuota, in cui ogni riga è contrassegnata dal simbolo della tilde (~). Inoltre il nome del file di testo sarà visibile nella parte inferiore della finestra.

3 Premi il tasto I della tastiera.

In questo modo verrà attivata la modalità “Insert”, cioè “inserimento”, che ti permetterà di digitare il testo del documento.
Nella parte inferiore della finestra vedrai apparire la scritta — INSERT — subito dopo aver premuto il tasto I.

4 Inserisci il contenuto del file di testo.

A questo punto non devi fare altro che digitare il testo del documento come faresti usando qualsiasi altro editor di testo. Per inserire la riga appena digitata e passare a quella successiva premi semplicemente il tasto Invio.

5 Premi il tasto Esc.

Normalmente è collocato nell’angolo superiore sinistro della tastiera del computer. In questo modo verrà attivata la modalità “Command” dell’editor Vim.
Dovresti vedere apparire un cursore nella parte inferiore della finestra.

6 Digita il comando :w

…e premi il tasto Invio. In questo modo il file di testo verrà salvato su disco.

7 Digita il comando :q

…e premi il tasto Invio. L’editor di testo Vim verrà chiuso e sarai nuovamente in grado di usare la finestra “Terminale” come prompt dei comandi di Linux. Il documento che hai appena creato è stato memorizzato all’interno della cartella specificata.
Puoi verificare l’effettiva presenza del nuovo documento utilizzando il comando ls all’interno della finestra “Terminale” e premendo il tasto Invio. A questo punto cerca il nome del file all’interno dell’elenco apparso.
Se lo desideri, puoi utilizzare il comando :wq per salvare il documento e chiudere l’editor Vim in un unico passaggio.

8 Apri nuovamente il file di testo all’interno della finestra “Terminale”.

Dato che il documento è già esistente, per riaprirlo dovrai semplicemente inserire il comando vi [nome_file].txt. In questo modo il file indicato verrà aperto all’interno dell’editor Vim e dovresti essere in grado di visualizzarne il contenuto.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?