Crea sito
30 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

Port Forwarding: Che cosa e’ ?

4 min read

Che cos’è il port forwarding?

La spiegazione è abbastanza tecnica, ma proveremo a semplificarla. Se accedi a Internet tramite un router sulla tua rete, dovrai inoltrare le porte in modo che il traffico esterno possa accedere alla tua rete.

Ad esempio, se si desidera ospitare un server di gioco pubblico, sarà necessario aprire alcune porte sulla rete, in modo che altri giocatori (client) che non si trovano sulla propria LAN (Local Area Network) possano connettersi ad esso.

Poiché il router è configurato per impostazione predefinita per non consentire alcuna connessione esterna, è necessario eseguire queste operazioni manualmente. Il router funge da firewall e consente l’accesso solo ad alcuni servizi.

In sostanza, il port forwarding consente ai dispositivi esterni di connettersi a un determinato dispositivo o servizio all’interno di una LAN privata.

Il port forwarding è sicuro?

La risposta breve è sì; il port forwarding non è intrinsecamente pericoloso. La sicurezza di questa procedura dipende da una varietà di fattori. Ad esempio, se esegui un servizio fuori supporto e presenta molte vulnerabilità senza patch, stai mettendo a rischio il tuo PC e la tua rete.

D’altra parte, se vuoi solo ospitare un server di gioco pubblico, dovresti andare bene. Tuttavia, dovresti assicurarti che non vi siano altri software / servizi che acquisiscano le porte assegnate in precedenza ogni volta che il server di gioco non è attivo e in esecuzione.

Puoi aumentare la tua sicurezza impostando restrizioni. Ad esempio, è possibile limitare il traffico per Paese o anche per indirizzo IP (whitelisting). Inoltre, sarebbe buona norma limitare la larghezza di banda , in modo da non ricevere attacchi DDoS .

La linea di fondo è che il port forwarding non è intrinsecamente pericoloso finché si fa attenzione a ciò che si esegue attraverso quelle porte. Infine, una delle pratiche più sicure sarebbe chiudere la porta ogni volta che non la si utilizza.

Supponendo che tu sappia cosa stai facendo e i rischi connessi, vediamo come aprire le porte sul tuo router. L’esecuzione di questa operazione è diversa da un router all’altro.

Per ovvi motivi, non ti mostreremo come farlo  su ogni router. Ti forniremo invece il know-how, così potrai gestirlo in qualsiasi situazione, con qualsiasi router.

Vale la pena ricordare che nella nostra dimostrazione utilizzeremo un router TP-Link.

Come effettuare il port forwarding?

  1. Accedi al tuo router usando il tuo indirizzo gateway predefinito

  2. Digita le tue credenziali (in genere si trova nella parte inferiore del router)Accedi al router TP-Link

  3. Fai clic sulla scheda AvanzateScheda Avanzate Router TP-Link

  4. Accedi all’opzione Server virtuali dal menu Inoltro NATMenu dei server virtuali TP-Link

  5. Fai clic sul pulsante Aggiungi

  6. Personalizza il campo Tipo di servizio (scegli un nome per il servizio)

  7. Immettere la porta che si desidera aprire nel campo Porta esterna

  8. Digitare l’ IP interno e la porta nei campi (per il dispositivo o il servizio a cui si desidera accedere esternamente)

  9. Seleziona il protocollo (TCP / UDP) dal menu combinato o scegli TUTTO se non sei sicuro

  10. Fai clic sul pulsante SalvaCome eseguire il port forwarding di TP-Link



Questo è tutto. Se si desidera verificare se tutto è stato eseguito correttamente, è possibile utilizzare il sito Web PortCheckTool . Digita la porta desiderata nel campo e premi il pulsante di controllo.

Port forwarding VPN

Molti utenti si affidano alle VPN per mantenere la sicurezza della rete e la privacy online . Col tempo, gli utenti volevano un modo per eseguire il port forwarding mentre utilizzavano una VPN, quindi alcuni provider hanno implementato questa funzione nei loro servizi.

Ad esempio, PIA è uno dei migliori provider VPN con supporto nativo per il port forwarding dinamico. Ha superato tutti i nostri test di sicurezza, velocità e flessibilità a pieni voti.

Accesso a Internet privato

Accesso a Internet privato

La tua VPN non ti consente di inoltrare le porte? PIA supporta il port forwarding dinamico ed è facile da configurare.

L’esecuzione di questa operazione tramite VPN può rivelarsi molto utile in alcuni casi. Ad esempio, può aiutare ad aumentare i valori di velocità di download / upload di torrent e velocità di streaming multimediale.

Inoltre, puoi usarlo per accedere al tuo PC da remoto quando non ci sei fisicamente intorno.

Credenziali del router predefinite

Operazione sicura e utile se eseguita correttamente

Per riassumere, se si desidera rendere accessibile un servizio / dispositivo locale dall’esterno della rete, il port forwarding è in genere la risposta. Non è rischioso finché il servizio che esegui su quella porta è sicuro.

Come inoltrare le porte dipende fortemente dal modello e dalla marca del router. Alcuni dispositivi potrebbero utilizzare nomi diversi per questa operazione. Ad esempio, TP-Link utilizza server virtuali.

Puoi persino inoltrare le porte mentre utilizzi una VPN, ma a tale scopo avrai bisogno di una VPN adatta al port forwarding.

Domande frequenti: ulteriori informazioni sul port forwarding

  • A cosa serve il port forwarding?

È possibile utilizzare il port forwarding per aprire un servizio o dispositivo locale al traffico esterno. Ad esempio, puoi usarlo per creare un’e-mail pubblica o un server di gioco o per accedere al tuo computer da remoto quando non sei a casa.

  • Come ospitare un server Minecraft senza port forwarding?

Se si desidera saltare il port forwarding, è possibile creare un server LAN e ospitarlo in una rete privata. Dai un’occhiata alla nostra ampia guida e scopri come creare un server Minecraft per te e i tuoi amici .

Translate »