Crea sito

Questo PC non può eseguire Windows 11 Come risolvere questo errore ?

10 / 100

Vari utenti segnalano di aver riscontrato errori durante la verifica della compatibilità del proprio PC con Windows 11.
Anche se le macchine rispettano i requisiti hardware minimi, l’utilità di Microsoft invia un messaggio di errore.
Il segreto sta nell’avere un TPM 2.0 sulla scheda madre abilitato.
Inoltre, l’abilitazione dell’avvio protetto nel BIOS risolverà il problema.

Viene annunciato Windows 11 e molti utenti si lamentano di ricevere l’ errore Questo PC non può eseguire Windows 11 mentre controllano se il loro PC è compatibile con la versione imminente.

Purtroppo, questo accade anche per le macchine che rispettano veramente i requisiti minimi di sistema richiesti da Microsoft.

Il messaggio di errore apparirà anche come Questo PC non eseguirà Windows 11 dopo la scansione quando stai effettivamente navigando con il tuo computer nella pagina ufficiale dei requisiti di sistema di Microsoft .

Abbiamo verificato anche questo su una macchina Dell XPS 17 all’avanguardia, con requisiti di sistema mostruosi e possiamo dire che i rapporti sono validi.

Anche se il PC ha hardware sufficiente per spostare le montagne, l’applicazione PC Health Check dice che Windows 11 non è compatibile.

Il problema raramente risiede nell’hardware della macchina stessa, ma più nella presenza di un chip TPM 2.0 sulla scheda madre e di un’impostazione del BIOS che deve essere abilitata, chiamata Secure Boot.

Come risolvere Questo PC non eseguirà l’errore di Windows 11?

Prima di tutto, assicurati che la tua scheda madre abbia veramente un chip TPM 2.0. Questo componente è solitamente presente sulla maggior parte delle macchine, ma se il tuo è veramente vecchio, potrebbe non esserlo. Di seguito è riportata una piccola procedura per aiutare con questo processo:

Per avviare la finestra di dialogo Esegui, premi i tasti Windows + R , digita tpm.msc e premi OK .

Questo dovrebbe aprire la console di gestione Trusted Platform Module (TPM) .

Nella schermata Informazioni sul produttore del TPM , controllare il valore della versione delle specifiche . Questo dovrebbe essere uguale a 2.0, come nello screenshot qui sotto.

Quelli che non vedono questa schermata della console e ricevono un errore invece del TPM compatibile non vengono trovati, quindi il chip TPM non è disponibile sulla scheda madre o è effettivamente disabilitato nel BIOS.

Dovrai attivare il chip di stato TPM su ON, direttamente dal BIOS.

Scarica e modifica il file appraiserres.dll

  1. Innanzitutto, devi scaricare il file appraiserres.dll da una fonte esterna o da una ISO di Windows 10.
  2. Monta l’ISO di Windows 11.
  3. Dopo aver montato o estratto l’ISO, vai alla   cartella Sources .
  4. Individua il file appraiserres.dll all’interno della cartella ed eliminalo.
  5. Copia il file appraiserres.dll che hai ottenuto dal primo passaggio e incollalo nell’ISO di Windows 11.
  6. Prova a installare di nuovo Windows 11 sul tuo PC.

Il sistema operativo Windows 10 non controlla se un computer ha un chip TPM 2.0, quindi in pratica, sostituendo il file con quello in Windows 11 lo si forza a ignorare questo processo.

Controlla se Secure Boot è abilitato

Microsoft afferma che Windows 11 richiede una macchina compatibile con Secure Boot, ma in realtà questa funzione deve essere attivata. Non è così semplice, vero?

Per attivare Secure Boot dovrai riavviare il PC ed entrare nel menu Boot. A seconda del modello, dovresti premere F2, F11 o il pulsante Elimina prima di avviare Windows.

Ora cerca nel menu di avvio per trovare la posizione di questa opzione di avvio protetto e attivala. Le istruzioni esplicite variano dalla versione del BIOS all’altra, ma sono sicuro che troverai la tua strada.

Al termine della procedura, puoi ricontrollare con l’utilità PC Health Check e ora dovresti ricevere un messaggio di conferma, come quello qui sotto:

Translate »