RAM

20 / 100
()

La RAM è molto importante per eseguire tutte le operazioni che svolgerai sul tuo PC. Il giusto quantitativo di memoria deve essere scelto in base al tuo utilizzo.

In questa pagina ci sono tutti gli articoli dedicati a come scegliere e montare la RAM. Inoltre trovi una selezione dei migliori moduli di memoria disponibili in commercio.

Come Scegliere la RAM

Le RAM sono utilizzate per caricare in memoria le applicazioni che vengono eseguite sul computer. Ecco come scegliere quelle più adatte.

come scegliere ram
Scegliere RAM

La memoria RAM è un tipo di memoria piuttosto veloce, e viene definita volatile, perchè si azzera ogni volta che riavvii il computer. Essa serve ad immagazzinare tutte le applicazioni, file e documenti che apri sul PC, permettendoti un accesso veloce.

Quando ad esempio apri il tuo browser internet, questo viene caricato nella RAM, ed appena lo chiudi, la memoria viene svuotata. Esistono diverse generazioni di memorie ad esempio DDR3 e DDR4. Queste ultime sono più recenti e risultano particolarmente efficienti dal punto di vista energetico. Le trovi su Amazon.

Caratteristiche della memoria RAM

Per poter scegliere la RAM ideale per il tuo PC, devi tener conto dei seguenti parametri:

  • Compatibilità con la scheda madre ed il processore
  • Quantitativo di memoria
  • Frequenza di funzionamento
  • Latenza delle memorie (CL)
  • Possibilità del Dual Channel, Quad Channel
  • Profilo alto o basso

La prima cosa da valutare è la compatibilità delle RAM con la scheda madre ed il processore che hai scelto. Per conoscere esattamente il tipo di memorie supportate dalla scheda madre e dalla CPU, è consigliabile sempre leggere il libretto di istruzioni oppure consultare il sito ufficiale dei produttori.

In questo modo puoi facilmente individuare il tipo di memorie compatibili ed essere sicuro della scelta prima dell’acquisto.

Un altro parametro è il quantitativo di memoria da installare. Un’elevata capacità di RAM consente di eseguire più applicazioni contemporaneamente, quindi potrai aprire ed utilizzare più programmi allo stesso tempo.

Per ottenere un buon multitasking, per eseguire gli ultimi videogames, programmi di video-editing e modellazione 3D, è fondamentale avere parecchi GB a disposizione. Se stai realizzando una configurazione PC per video editing, la memoria è molto importante, perchè i software di montaggio video sono piuttosto esigenti.

memoria pc

Le memorie RAM con frequenza più elevata sono più veloci, ed impiegano meno tempo ad eseguire le operazioni. Tuttavia in molti casi non si notano grandi differenze in termini pratici, quindi puoi valutare anche una memoria con frequenza non troppo elevata senza spendere una cifra esageratamente alta.

Quando scegli la frequenza, devi sapere che alcuni chipset delle schede madri supportano solo determinati valori. Ad esempio i chipset Intel H270 e B250 supportano memorie con frequenza di 2133 MHz o 2400 MHz. Se acquisti memorie oltre questo valore, la RAM viene settata ad un massimo di 2400 MHz.

Per andare oltre questa frequenza, devi prendere schede madri basate sul chipset Intel Z270, che supporta anche l’overclock. In questo modo puoi prendere memorie con frequenze anche oltre i 3000 MHz, accertati sempre sul sito ufficiale della motherboard.

La latenza, indicata con la sigla CL, specifica il numero di cicli di clock necessario ad eseguire un’operazione. Più sono bassi i valori di latenza, e meno tempo è necessario ad eseguire un’operazione. Di conseguenza, a parità di frequenza, più il CL è basso e migliori saranno le prestazioni.

Se per esempio devi scegliere tra due modelli di RAM, il primo 3200MHz e latenza CL16 ed il secondo 3200MHz e latenza CL15, il secondo modello con latenza minore (CL15) ha prestazioni leggermente superiori.

Se sei indeciso tra diverse RAM, il mio consiglio è di puntare su quelle con frequenza più alta piuttosto che sulla latenza più bassa. Come dimostra il seguente filmato, in gaming si possono ottenere un numero di FPS più elevato con frequenze più alte.

Quando si acquista la memoria RAM, bisogna considerare anche la possibilità di creare un collegamento Dual Channel o Quad Channel. Con questo particolare tipo di collegamento, si ottiene una velocità di trasferimento superiore, migliorando le prestazioni del sistema.

dual channel quad ram

Per ottenere il Dual Channel bisogna acquistare due banchi di memoria RAM della stessa dimensione in GB, ed installarli correttamente negli slot della scheda madre. Ad esempio, se vuoi avere 8GB totali sfruttando il Dual Channel, devi acquistare due banchi da 4GB ciascuno ed inserirli negli slot adeguati.

Per sapere se la scheda madre supporta il Dual Channel, e per stabilire quali slot utilizzare per attivare questa modalità, consulta il manuale di istruzioni della motherboard oppure il sito ufficiale. Di solito gli slot Dual Channel sono indicati con un colore diverso.

Il profilo della memoria è importante se vuoi garantire una piena compatibilità con il resto dei componenti. Esiste la RAM con profilo alto che presenta una struttura piuttosto ingombrante, che potrebbe causare problemi nell’installare un dissipatore per la CPU.

Infatti può capitare che la memoria possa toccare il dissipatore, se hai preso un modello aftermarket, essendo troppo alta e voluminosa. Invece il profilo basso garantisce di solito una compatibilità superiore con i dissipatori.

Come Scegliere la RAM

Le RAM sono utilizzate per caricare in memoria le applicazioni che vengono eseguite sul computer. Ecco come scegliere quelle più adatte.

come scegliere ram
Scegliere RAM

La memoria RAM è un tipo di memoria piuttosto veloce, e viene definita volatile, perchè si azzera ogni volta che riavvii il computer. Essa serve ad immagazzinare tutte le applicazioni, file e documenti che apri sul PC, permettendoti un accesso veloce.

Quando ad esempio apri il tuo browser internet, questo viene caricato nella RAM, ed appena lo chiudi, la memoria viene svuotata. Esistono diverse generazioni di memorie ad esempio DDR3 e DDR4. Queste ultime sono più recenti e risultano particolarmente efficienti dal punto di vista energetico. Le trovi su Amazon.

Caratteristiche della memoria RAM

Per poter scegliere la RAM ideale per il tuo PC, devi tener conto dei seguenti parametri:

  • Compatibilità con la scheda madre ed il processore
  • Quantitativo di memoria
  • Frequenza di funzionamento
  • Latenza delle memorie (CL)
  • Possibilità del Dual Channel, Quad Channel
  • Profilo alto o basso

La prima cosa da valutare è la compatibilità delle RAM con la scheda madre ed il processore che hai scelto. Per conoscere esattamente il tipo di memorie supportate dalla scheda madre e dalla CPU, è consigliabile sempre leggere il libretto di istruzioni oppure consultare il sito ufficiale dei produttori.

In questo modo puoi facilmente individuare il tipo di memorie compatibili ed essere sicuro della scelta prima dell’acquisto.

Un altro parametro è il quantitativo di memoria da installare. Un’elevata capacità di RAM consente di eseguire più applicazioni contemporaneamente, quindi potrai aprire ed utilizzare più programmi allo stesso tempo.

Per ottenere un buon multitasking, per eseguire gli ultimi videogames, programmi di video-editing e modellazione 3D, è fondamentale avere parecchi GB a disposizione. Se stai realizzando una configurazione PC per video editing, la memoria è molto importante, perchè i software di montaggio video sono piuttosto esigenti.

memoria pc

Le memorie RAM con frequenza più elevata sono più veloci, ed impiegano meno tempo ad eseguire le operazioni. Tuttavia in molti casi non si notano grandi differenze in termini pratici, quindi puoi valutare anche una memoria con frequenza non troppo elevata senza spendere una cifra esageratamente alta.

Quando scegli la frequenza, devi sapere che alcuni chipset delle schede madri supportano solo determinati valori. Ad esempio i chipset Intel H270 e B250 supportano memorie con frequenza di 2133 MHz o 2400 MHz. Se acquisti memorie oltre questo valore, la RAM viene settata ad un massimo di 2400 MHz.

Per andare oltre questa frequenza, devi prendere schede madri basate sul chipset Intel Z270, che supporta anche l’overclock. In questo modo puoi prendere memorie con frequenze anche oltre i 3000 MHz, accertati sempre sul sito ufficiale della motherboard.

La latenza, indicata con la sigla CL, specifica il numero di cicli di clock necessario ad eseguire un’operazione. Più sono bassi i valori di latenza, e meno tempo è necessario ad eseguire un’operazione. Di conseguenza, a parità di frequenza, più il CL è basso e migliori saranno le prestazioni.

Se per esempio devi scegliere tra due modelli di RAM, il primo 3200MHz e latenza CL16 ed il secondo 3200MHz e latenza CL15, il secondo modello con latenza minore (CL15) ha prestazioni leggermente superiori.

Se sei indeciso tra diverse RAM, il mio consiglio è di puntare su quelle con frequenza più alta piuttosto che sulla latenza più bassa. Come dimostra il seguente filmato, in gaming si possono ottenere un numero di FPS più elevato con frequenze più alte.

Quando si acquista la memoria RAM, bisogna considerare anche la possibilità di creare un collegamento Dual Channel o Quad Channel. Con questo particolare tipo di collegamento, si ottiene una velocità di trasferimento superiore, migliorando le prestazioni del sistema.

dual channel quad ram

Per ottenere il Dual Channel bisogna acquistare due banchi di memoria RAM della stessa dimensione in GB, ed installarli correttamente negli slot della scheda madre. Ad esempio, se vuoi avere 8GB totali sfruttando il Dual Channel, devi acquistare due banchi da 4GB ciascuno ed inserirli negli slot adeguati.

Per sapere se la scheda madre supporta il Dual Channel, e per stabilire quali slot utilizzare per attivare questa modalità, consulta il manuale di istruzioni della motherboard oppure il sito ufficiale. Di solito gli slot Dual Channel sono indicati con un colore diverso.

Il profilo della memoria è importante se vuoi garantire una piena compatibilità con il resto dei componenti. Esiste la RAM con profilo alto che presenta una struttura piuttosto ingombrante, che potrebbe causare problemi nell’installare un dissipatore per la CPU.

Infatti può capitare che la memoria possa toccare il dissipatore, se hai preso un modello aftermarket, essendo troppo alta e voluminosa. Invece il profilo basso garantisce di solito una compatibilità superiore con i dissipatori.

profilo alto basso memoria

Quindi assicurati della compatibilità con il dissipatore.

A volte potresti trovare la sigla Non-ECC oppure ECC. Il termine ECC significa Error Control & Correction, si riferisce a particolari memorie utilizzate di solito sulle workstation o sui server, che integrano un controllo sull’attendibilità dei dati immagazzinati.

Solitamente le memorie di uso comune non hanno questa funzionalità, quindi vengono dette Non-ECC.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?