Crea sito
28 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

WINDOWS: Risoluzione dei problemi di base

8 min read
1 -Riavviare Se il computer non è stato riavviato di recente, assicurarsi di riavviarlo prima di seguire uno dei passaggi seguenti. 2 - Programmi in background Uno dei motivi più comuni per un computer lento sono i programmi in esecuzione in background. Rimuovere o disabilitare tutti i TSR e i programmi di avvio che si avviano automaticamente ogni volta che si avvia il computer.

                                          COMPUTER LENTO

Ecco cosa fare.

1 –Riavviare
Se il computer non è stato riavviato di recente, assicurarsi di riavviarlo prima di seguire uno dei passaggi seguenti.

2 – Programmi in background
Uno dei motivi più comuni per un computer lento sono i programmi in esecuzione in background. Rimuovere o disabilitare tutti i TSR e i programmi di avvio che si avviano automaticamente ogni volta che si avvia il computer.

Che cosa e’ un Tsr ?
Abbreviazione di terminate-and-stay-resident, un TSR è un programma software che rimane in memoria fino a quando non è necessario e quindi esegue alcune funzioni. Un esempio di TSR è uno scanner antivirus, che deve rimanere caricato in memoria per proteggere il computer dai virus informatici.


-Come rimuovere temporaneamente un TSR dalla memoria
Le informazioni riportate di seguito contengono i passaggi per rimuovere temporaneamente i TSR di memoria e i programmi attualmente in esecuzione:

Rimozione di una TSR in Windows 8 e 10
Premere e tenere premuto Ctrl – Alt -Canc, quindi fare clic sull’opzione Gestione attività . In alternativa, premere e tenere premuto Ctrl,MaiusceEsc per aprire direttamente Task Manager. Fare clic sulla scheda Processi, selezionare il programma che si desidera terminare e fare clic sul pulsante Termina operazione.

Rimozione di una TSR in Windows 2000 a Windows 7
Premere e tenere premuto Ctrl – Alt -Canc, quindi fare clic sull’opzione Gestione attività . Oppure, se si esegue Windows XP, si dovrebbe aprire immediatamente la finestra Di Gestione attività di Windows. In Gestione attività fare clic sulla scheda Applicazioni , selezionare il programma che si desidera terminare e fare clic sul pulsante Termina attività.

Windows Task Manager

Come si può vedere nell’immagine sopra, la finestra Applicazioni visualizza solo i programmi attualmente aperti e visibili all’utente. Altri TSR e processi Windows vengono visualizzati nella scheda Processi.

Windows Task Manager Processes

Si consiglia di terminare il processo solo per i programmi che si conoscono. Se non si è sicuri di quale sia un processo, la ricerca del nome del file restituisce i risultati di ogni processo.

3- Eliminare i file temporanei
Come un computer esegue i programmi, i file temporanei vengono memorizzati sul disco rigido. L’eliminazione di questi file temporanei consente di migliorare le prestazioni del computer. un file temporaneo o temporaneo è un file creato per contenere temporaneamente le informazioni durante la creazione di un file. Dopo la chiusura del programma, il file temporaneo deve essere eliminato. I file temporanei vengono utilizzati per recuperare i dati persi se il programma o il computer viene arrestato in modo anomalo.

I programmi Microsoft Windows e Windows spesso creano un file . TMP come file temporaneo. Tuttavia, la cartella temporanea di Windows può contenere qualsiasi file, non solo i file con estensione tmp.

In primo luogo, si consiglia di utilizzare l’utilità Pulitura disco di Windows per eliminare i file temporanei e altri file non più necessari nel computer.

Cartella File Temporanei                                         
Sfortunatamente, Pulizia disco potrebbe non elimina tutti i file nella directory temporanea. Pertanto, si consiglia anche di eliminare manualmente i file temporanei. A tale scopo, aprire il menu Start e digitare %temp% nel campo Cerca. In Windows XP e versioni precedenti, fare clic sull’opzione Esegui nel menu Start e immettere %temp% nel campo Esegui. Premere Invio e dovrebbe aprirsi una cartella Temp. È possibile eliminare tutti i file trovati in questa cartella e, se i file sono in uso e non possono essere eliminati, possono essere ignorati.

4 – Spazio libero sul disco rigido
Verificare che vi sia almeno 200-500 MB di spazio libero sul disco rigido. Questo spazio disponibile consente al computer di avere spazio per il file di scambio per aumentare di dimensioni, così come lo spazio per i file temporanei.

A– Come trovare la quantità di spazio disponibile sul disco rigido
Il processo per determinare la quantità di spazio disponibile sul disco rigido varia a seconda del sistema operativo in uso. Per continuare, selezionare il sistema operativo dall’elenco seguente e seguire le istruzioni.

Utenti di Windows Vista, 7, 8 e 10
1 Premere il tasto Windows e premere E per aprire Esplora file.
2 Nella finestra Esplora file, nel riquadro di spostamento sinistro, fare clic su Questo PC.
3 Dopo aver selezionato Questo PC, vedrai una sezione chiamata Dispositivi e unità.
4 Ogni dispositivo di archiviazione dispone di una barra di stato,della quantità di spazio libero          disponibile e dello spazio totale su disco.
Consiglio: Se si desidera visualizzare ulteriori informazioni, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità e selezionare Proprietà dal menu a discesa visualizzato.

B – Come recuperare spazio sul disco rigido del computer (Windows 7, Windows 8 e Windows 10)
-Eseguire l’opzione Pulizia disco
-Fare clic su Start
-Digitare disco
-Fare clic su Pulizia disco.
-Una volta nella finestra Pulitura disco, selezionare ciascuna delle caselle (ad eccezione di “comprimere i vecchi file”) che occupano spazio su disco e fare clic su OK e quindi Sì se si desidera procedere.
Disinstallare vecchi programmi o giochi non più utilizzati.È possibile recuperare molto spazio su disco disinstallando giochi e programmi non più utilizzati.

Disattiva Ripristino configurazione di sistema
Gli utenti di Windows XP, Vista e 7 possono anche ridurre lo spazio predefinito utilizzato da Ripristino configurazione di sistema di Windows e possono essere in grado di ottenere diversi gigabyte di spazio sul disco rigido. Vedere la procedura seguente per personalizzare questa funzionalità.

-Fare clic su Start, Programmi, Accessori, Utilità di sistema e aprire Ripristino configurazione di    sistema.
-Nella finestra Ripristino configurazione di sistema, fare clic su Impostazioni Ripristino configurazione di sistema.
-Nella scheda Ripristino configurazione di sistema, è possibile selezionare Disattiva Ripristino configurazione di sistema su tutte le unità per disattivare completamente questa funzionalità oppure fare clic sul pulsante Impostazioni e ridurre l’utilizzo dello spazio. Si consiglia la seconda opzione.

CDisco rigido danneggiato, danneggiato o frammentato
– Eseguire ScanDisk, chkdsk o qualcosa di equivalente per verificare che non vi sia nulla di fisicamente sbagliato nel disco rigidodel computer.
– Eseguire Defrag per garantire che i dati siano disposti nel miglior ordine possibile. Utilizzare altri strumenti software per testare il disco rigido per eventuali errori esaminando SMART dell’unità.

5 – Ricerca virus
Se il computer è infettato da uno o più virus, potrebbe essere eseguito più lentamente. Se il computer non dispone di un programma antivirus installato, è possibile eseguire l’utilità online gratuita Housecall di Trend Micro per eseguire la scansione per i virus sul computer, nonché rimuoverli. Si consiglia inoltre di installare un programma antivirus per la protezione attiva contro i virus.

6 – Conflitti hardware
Verificare che Gestione periferiche non siano presenti conflitti. Se esistono, risolvere questi problemi in quanto potrebbero essere la causa del problema.
A – Identificazione dei problemi in Gestione periferiche di Windows
Quando si apre Gestione periferiche, verrà visualizzata una schermata simile all’immagine di esempio. Tutte le categorie devono avere le frecce o i tasti che puntano a destra accanto a ciascuna delle categorie di dispositivi senza altri dispositivi o dispositivi sconosciuti elencati. Tuttavia, quando si verificano problemi, è possibile che siano presenti uno o più errori riportati di seguito.

Nota
Se si riceve un errore quando si tenta di aprire Gestione periferiche, questo potrebbe essere un’indicazione di file danneggiati in Windows. Potrebbe essere necessario eseguire un processo di ripristino di Windows, utilizzando il CD o DVD di Windows, per risolvere il problema.

1 – Punto esclamativo o altri dispositivi

Quando un dispositivo ha un cerchio giallo con un punto esclamativo in Altri dispositivi, ciò indica che il dispositivo è in conflitto con altri componenti hardware. In alternativa, può indicare che il dispositivo o i relativi driver non sono installati correttamente.

Cosa fare
Rimuovere tutti i dispositivi con un punto esclamativo e qualsiasi altro dispositivo da Gestione periferiche evidenziandoli e premendo il tasto Canc sulla tastiera. Una volta che tutti sono stati rimossi, riavviare il computer e consentire a Windows di ri-rilevare i dispositivi.

Se, dopo aver riavviato il computer, Gestione periferiche rimane lo stesso, Windows non sta installando i dispositivi perché manca il supporto del driver
corretto. È necessario scaricare i driver più recenti per tale dispositivo o utilizzare il disco di installazione originale fornito con l’hardware.

2 – “x” rosso

Il dispositivo è disabilitato, rimosso o Windows non è in grado di individuare il dispositivo.

Cosa fare
Se si desidera che il dispositivo sia abilitato, fare doppio clic sul dispositivo con una x rossa. Nella parte inferiore della scheda Generale, fare clic sulla casella di riepilogo a discesa Utilizzo del dispositivo in cui è indicato Non utilizzare questo dispositivo (disabilitato) e selezionare “Usa questo dispositivo (abilitato)”.
Se questa opzione non è disponibile o è già abilitata, evidenziare la periferica in Gestione periferiche e premere CANC sulla tastiera per rimuoverlo. Riavviare il computer e consentire a Windows di ririlevare il dispositivo.

3 -Freccia giù

In Windows Vista e versioni successive, se viene visualizzata una piccola freccia verso il basso accanto al dispositivo (mostrato nell’immagine), indica che il dispositivo è disabilitato.

Cosa fare
Per risolvere questo problema, fare doppio clic sul dispositivo, fare clic sulla scheda Driver e fare clic sul pulsante Abilita. Dopo aver abilitato, riavviare il computer, se richiesto.
Se, dopo aver riavviato il computer, Gestione periferiche rimane lo stesso, Windows non sta installando i dispositivi perché manca il supporto del driver corretto. È necessario scaricare i driver più recenti per tale dispositivo o utilizzare il disco di installazione originale fornito con l’hardware.

Hardware mancante o dispositivo sconosciuto

A – Hardware mancante
Se il dispositivo che si sta tentando di installare in Gestione periferiche non è visualizzato e non sono elencati “Altri dispositivi”, il dispositivo non viene rilevato dal computer. Anche se Windows non dispone del supporto del driver appropriato per il dispositivo, dovrebbe comunque inserire tale periferica in Altri dispositivi o dispositivo sconosciuto.
Provare a spegnere il computer, a disconnettere e ricollegare il dispositivo hardware e a riaccendere il computer. Se Windows non rileva ancora il dispositivo, il dispositivo non è compatibile con la versione di Windows in uso o non è valido.

B – Dispositivo sconosciuto

Se i dispositivi vengono rilevati ma visualizzati come dispositivi sconosciuti, significa che Windows non dispone del supporto del driver appropriato per tale dispositivo. A volte identificare un dispositivo sconosciuto può essere difficile se non hai installato nulla di recente e non hai idea di cosa possa essere il dispositivo sconosciuto nel computer.Se hai recentemente reinstallato Windows molte volte, potresti ottenere più di un dispositivo sconosciuto nel computer. L’installazione dei driver del chipset del computer dal disco del driver o da un download dovrebbe risolvere la maggior parte, se non tutti, i dispositivi sconosciuti. Inoltre, passando attraverso la configurazione sul CD del driver può risolvere molti problemi di periferica sconosciuta.Se si sta tentando di installare un nuovo dispositivo per il computer, assicurarsi di eseguire l’installazione o installare i driver dal disco incluso. Se non si dispone di un disco driver, i driver possono essere scaricati dal sito Web del produttore.

Translate »