rmdir

21 / 100
()

Eliminare la cartella

Se volete eliminare una cartella in particolare, utilizzate il comando rmdir (remove directory) basandovi sulla seguente sintassi:

rmdir [OPZIONE] CARTELLA

Con rmdir potete rimuovere solo le cartelle vuote. Per eliminare una cartella con tutti i file e le sottocartelle, utilizzate il comando rm (remove) con l’opzione -r.

Attenzione: rmdir non richiede la conferma dell’eliminazione, perciò le cartelle selezionate verranno rimosse definitivamente.

Per eliminare una cartella possiamo usare il comando rmdir, o in alternativa il più utilizzato comando rm. Il comando rmdir cancella le directory passate come argomento purché siano vuote. Gli argomenti sono processati nell’ordine in cui sono scritti. Per cancellare quindi una cartella e una sottocartella contenuta in essa dobbiamo prima scrivere la sottocartella e poi la cartella “madre”. In questo modo il comando cancellerà prima la sottocartella e poi troverà la cartella principale vuota e potrà rimuoverla senza errori.

Sintassi del comando rmdir
La sintassi del comando è abbastanza semplice:

rmdir nomedirectory


Cancellare directory – esempio


Vediamo un esempio, cancelliamo una cartella chiamata prova nel percorso /tmp/prova. rmdir e rm sono dei comandi pericolosi e irreversibili (il terminale non ha il cestino) quindi per fare delle prove mettetevi nella cartella /tmp che non contiene nulla di vitale per il sistema e controllate sempre 2 volte prima di eseguire un comando!

rmdir /tmp/prova
Per rimuovere più di una directory vuota con un singolo comando possiamo specificarle entrambe insieme:

rmdir /tmp/prova1 /tmp/prova2
Possiamo anche fornire il percorso relativo al comando rmdir.

cd /tmp
rmdir prova1 prova2
Se vogliamo possiamo anche cancellare un annidamento di cartelle vuote specificando l’opzione -p.

cd /tmp
rmdir prova1/sottodir1/sottodir2


Cancellare ricorsivamente una cartella
Finora abbiamo parlato sempre di cartelle vuote, se vogliamo cancellare una cartella e tutto il suo contenuto dovremo utilizzare il comando rm -rf, dovremo cioè dire al comando rm di agire ricorsivamente e cancellare tutto il contenuto.

rm -rf /tmp/prova


Come è facile intuire il comando rm -rf è ancora più distruttivo e pericoloso del comando rmdir, è possibile infatti cancellare definitivamente grandi quantità di dati con un singolo comando senza richiesta di conferme, è quindi sempre necessaria molta attenzione nell’usarlo.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?