Crea sito
24 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

HARDWARE FIX: Secondo disco rigido non allocato, come risolverlo?

5 min read

Secondo disco rigido non allocato, come risolverlo?


  1. Usa AOMEI Partition Assistant Professional

  2. Aggiorna i tuoi driver

  3. Usa Gestione disco

  4. Usa il prompt dei comandi e il comando diskpart

  5. Reinstallare il driver del disco rigido

  6. Cambia la lettera di unità


1. Usa AOMEI Partition Assistant Professional

Sebbene i metodi precedenti possano aiutarti con un disco rigido non allocato , possono anche farti perdere i tuoi file. Se vuoi risolvere il problema con il disco rigido non allocato, ti consigliamo di Aomei Partition Assistant Professional .

Per risolvere questo problema, è sufficiente avviare Aomei Partition Assistant, individuare la partizione , fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Tutti gli strumenti, quindi Dynamic Disk Converter .

Ora devi solo fare clic sull’icona Applica e fare clic su  quando viene visualizzata la finestra di dialogo Applica modifiche . Al termine del processo, scegli l’ opzione Riavvia ora . Dopo il riavvio del PC, dovresti essere in grado di accedere ai file non allocati.

Gli utenti affermano che questo metodo non eliminerà alcun file dall’unità non allocata, ma ti consigliamo di eseguirne il backup solo per sicurezza. Molti utenti hanno riferito che questo strumento li ha aiutati con questo problema, quindi ti consigliamo vivamente di provarlo.

AOMEI Partition Assistant Professionale

Converti facilmente il tipo della tua partizione con l’aiuto di questo strumento e quindi elimina tutti i problemi associati!

2. Aggiorna i tuoi driver

DriverFix-Banner

Secondo gli utenti, se il secondo disco rigido non è allocato, forse il problema è correlato ai tuoi driver. A volte i driver mancanti possono causare la comparsa di questo problema e, per risolvere il problema, si consiglia di scaricare e installare questi driver.

Molti utenti hanno segnalato che questo problema è apparso perché Virtual Disk Driver non era installato. Per risolvere questo problema, visitare il sito Web del produttore del disco rigido e scaricare i driver più recenti per il disco rigido.

Dopo aver installato Virtual Disk Driver, dovresti essere in grado di assegnare la lettera di unità alla partizione e accedere ai tuoi file. Tieni presente che questa soluzione ha funzionato per i dischi rigidi Seagate , ma potrebbe funzionare anche per altre marche.

Se non desideri scaricare i driver manualmente, puoi anche utilizzare strumenti di terze parti come DriverFix per aggiornare automaticamente tutti i tuoi driver con solo un paio di clic.

DriverFix

DriverFix

Questo strumento leggero e portatile rileverà da solo tutti i driver mancanti e li aggiornerà il prima possibile.

3. Utilizzare Gestione disco

  1. Premere il Tasto Windows + X per aprire Win + X Menu .

  2. Ora scegli Gestione disco dall’elenco.

    disco rigido non allocato di gestione del disco

  3. Quando si apre lo strumento Gestione disco , individuare lo spazio non allocato, fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Nuovo volume di esempio .

    nuovo volume campione del disco rigido non allocato

  4. Imposta la dimensione della nuova partizione e scegli la sua lettera.

  5. Ora puoi scegliere di formattare l’unità. Se hai un nuovo disco rigido, assicurati di formattarlo. Se l’unità contiene già alcuni file, scegli l’ opzione Non formattare questo volume .

    formattare il disco rigido non allocato

Rimuovi errori del PC
Esegui una scansione del PC con Restoro Repair Tool per trovare errori che causano problemi di sicurezza e rallentamenti. Al termine della scansione, il processo di riparazione sostituirà i file danneggiati con nuovi file e componenti di Windows.

Dichiarazione di non responsabilità: per rimuovere gli errori, è necessario eseguire l’upgrade a un piano a pagamento.

Se hai appena installato un secondo disco rigido e ricevi un messaggio che indica che il tuo disco rigido non è allocato, devi creare un nuovo volume utilizzando lo strumento Gestione disco. Questo è uno strumento integrato in Windows che ti consente di gestire i tuoi dischi rigidi e le partizioni.

Tieni presente che questo metodo causerà la perdita di file, soprattutto se hai già file sul tuo disco rigido, quindi usalo a tuo rischio e pericolo. Se hai acquistato un nuovo disco rigido, sentiti libero di utilizzare questo metodo per formattarlo e configurarlo.


4. Utilizzare il prompt dei comandi e il comando diskpart

  1. Premi il tasto Windows + X e scegli Prompt dei comandi (amministratore) o PowerShell (amministratore) .

    prompt dei comandi disco rigido non allocato

  2. Ora devi eseguire i seguenti comandi:

    • diskpart

    • volume dell’elenco

    • selezionare il volume X

    • eliminare il volume

    • eliminare l’override del volume (utilizzare solo se Gestione disco non è in grado di creare un nuovo volume)

    • volume dell’elenco

Secondo gli utenti, se il tuo secondo disco rigido non è allocato, potresti essere in grado di risolvere il problema utilizzando il comando diskpart. Tieni presente che diskpart è uno strumento potente, quindi potrebbe farti eliminare tutti i tuoi file se non stai attento.

In questa soluzione, ti mostreremo come eliminare il volume problematico e ricrearlo. Questo processo eliminerà tutti i file dal volume selezionato, quindi tienilo a mente. Se il tuo disco rigido è nuovo e non hai file su di esso, puoi utilizzare questa soluzione senza preoccupazioni.

Presta attenzione alle dimensioni dei volumi e assicurati di selezionare il volume con spazio non allocato. Se selezioni il volume sbagliato, potresti causare una perdita di file imprevista.

Dopo averlo fatto, avvia Gestione disco e prova a creare un nuovo volume. Se Gestione disco non è in grado di creare un nuovo volume, avviare nuovamente diskpart e ripetere gli stessi comandi. Tuttavia, questa volta assicurati di eseguire l’ eliminazione dell’override del volume dopo il comando di eliminazione del volume .

Diskpart è uno strumento avanzato e, se non stai attento, puoi eliminare i file da una partizione sbagliata, quindi fai molta attenzione. Tieni presente che questo metodo eliminerà tutti i file dalla partizione selezionata, quindi potrebbe essere meglio usarlo con un nuovo disco rigido o con partizioni che non contengono file importanti.


5. Reinstallare il driver del disco rigido

  1. Apri Gestione dispositivi . Puoi farlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e scegliendo Gestione dispositivi dall’elenco.

  2. Individua il tuo nuovo disco rigido, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Disinstalla dispositivo dal menu.

    disinstallare il disco rigido del dispositivo non è allocato

  3. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo di conferma, fare clic su Disinstalla .

    confermare la disinstallazione del disco rigido con spazio non allocato

  4. Dopo aver rimosso il driver, fare clic sull’icona Rileva modifiche hardware .

    scansione per modifiche hardware disco rigido non allocato

In questo modo installerai il driver predefinito e il problema dovrebbe essere risolto.

In alcuni casi, il disco rigido può diventare non allocato a causa di un cattivo driver. Il tuo driver può essere danneggiato causando la comparsa di questo problema. Tuttavia, puoi risolvere il problema semplicemente reinstallando il driver del disco rigido.


6. Modificare la lettera di unità

  1. Apri lo strumento Gestione disco .

  2. Individuare l’unità che non è mostrare, fare clic destro e scegliere Modifica rive Etter e ath s .

    cambia lettera secondo disco rigido non allocato

  3. Fare clic sul pulsante Modifica .

  4. Impostare la lettera di unità desiderata e fare clic su OK per salvare le modifiche.

    nuova lettera del disco rigido non allocato

Se hai problemi con il disco rigido non allocato, forse puoi risolvere il problema semplicemente assegnando una lettera a tale unità. È incredibilmente semplice da fare e puoi farlo direttamente dallo strumento Gestione disco. Per farlo, segui questi passaggi:

Dopo averlo fatto, il problema dovrebbe essere risolto e sarai in grado di accedere alla tua unità.

Translate »