SRAM

10 / 100
()

Nelle SRAM, acronimo di Static Random Access Memory, ovvero RAM statica ogni cella è costituita da un Flip-Flop di tipo D . Le celle sono disposte a matrice e l’accesso avviene specificando la riga e la colonna.

Consentono di mantenere le informazioni per un tempo infinito, sono molto veloci, consumano poca energia e calore. La necessità di usare molti componenti, però, le rende molto costose, difficili da impacchettare e con una scarsa capienza.

Proprio per la loro bassa capienza, sono solitamente usate per le memorie cache, dove sono necessarie elevate velocità in abbinamento a ridotti consumi e capienze non troppo elevate (dell’ordine di pochi Megabit).

La memoria statica ad accesso casuale (SRAM) è un tipo di RAM utilizzata in varie applicazioni elettroniche tra cui giocattoli, automobili, dispositivi digitali e computer. Mantiene il suo contenuto solo mentre viene applicata l’alimentazione. Questo tipo di memoria differisce dalla RAM dinamica (DRAM) in quanto la DRAM deve utilizzare cicli di aggiornamento per mantenere vivo il suo contenuto. SRAM conserva i dati come “immagine” statica come indicato dal nome, fino a quando non vengono sovrascritti o persi dallo spegnimento.

La SRAM è più costosa, più veloce e più efficiente dal punto di vista energetico della DRAM per la maggior parte degli usi. Tuttavia, la sua struttura interna lo rende anche meno denso, e quindi un candidato meno ideale per la memoria principale all’interno dei personal computer. Invece, la SRAM viene utilizzata per usi critici e secondari, come la memoria cache veloce per le unità di elaborazione centrale (CPU). La cache della CPU può aumentare significativamente le prestazioni complessive di un computer con un ingombro piuttosto ridotto di memoria dedicata.

Rispetto alla DRAM, la SRAM è più efficiente dal punto di vista energetico quando è inattiva. Tuttavia, l’overclocking della CPU può annullare questo vantaggio di risparmio energetico. L’overclocking fa sì che la CPU lavori più velocemente rispetto alle sue specifiche commercializzate. In tal caso, la cache SRAM trascorre meno tempo in modalità inattiva a risparmio energetico.

SRAM è presente anche in molti dischi rigidi moderni come cache del disco. La cache del disco viene utilizzata per memorizzare temporaneamente i dati a cui si accede di frequente. Il recupero dei dati dalla cache è molte volte più veloce rispetto al recupero da un disco rigido standard progettato con un piatto. Le persone potrebbero anche trovare SRAM in modem router, stampanti, fotocamere digitali e compact disc (CD) o deck per dischi versatili digitali (DVD). Anche i giocattoli con interfacce elettroniche utilizzano comunemente questo tipo di memoria.

La RAM statica può essere sincrona o asincrona. La SRAM asincrona non dipende dalla frequenza di clock della CPU, mentre quella sincrona si sincronizza con la velocità di clock della CPU.
La SRAM può essere incorporata in uno dei due tipi di chip transistor: il transistor a giunzione bipolare o il transistor ad effetto di campo a semiconduttore a ossido di metallo (MOFSET). Il primo rende SRAM estremamente veloce ma consuma anche molta energia. Questo tipo di transistor viene utilizzato in applicazioni speciali. MOFSET è il tipo più comune di memoria utilizzato nelle varie applicazioni discusse qui.


Gli utenti di computer non devono confondere SRAM SDRAM o Synchronous Dynamic Random Access Memory. SDRAM è un sapore di DRAM e funziona in modo diverso.

La memoria SRAM

Che cosa è la memoria SRAM

La SRAM, acronimo di Static Random Access Memory, è un tipo di RAM volatile che non necessita di refresh. 

I banchi di memorie SRAM consentono di mantenere le informazioni per un tempo teoricamente infinito, hanno bassi tempi di lettura e bassi consumi, specialmente in condizioni statiche. 

La necessità di usare molti componenti per cella le rende però più costose delle DRAM.

Le celle di una SRAM sono costituite da un circuito retroazionato formato da due invertitori logici le cui uscite sono collegate alle due estremità alle linee dei dati tramite due transistor detti porte di trasmissione. 

Le singole coppie di porte di trasmissione vengono abilitate a seconda della cella su cui deve essere effettuata la lettura o scrittura. 

Vengono rese disponibili sia il bit memorizzato che la sua negazione per un migliore controllo dei margini di rumore.


– che cosa è la memoria RAM
– che cosa è la memoria ROM

Sono solitamente usate per le memorie cache, dove elevate velocità e ridotti consumi sono caratteristiche fondamentali.

Tipi di memorie SRAM

La famiglia delle memorie SRAM può essere poi suddivisa in:

  • asyncSRAM (SRAM asincrona): lavora in modo asincrono rispetto al clock della CPU, ciò comporta degli stati di attesa della CPU (wait state) per l’accesso, viene utilizzata come cache di secondo livello;
  • syncSRAM (SRAM sincrona): lavora in sincronia con il clock della CPU, si hanno quindi dei tempi di attesa ridotti (o annullati);
  • pipelineBurstSRAM: è ottimizzata per trasferimenti di pacchetti (burst) di dati.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?